Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
HAIKU N.1...
FUOCO...
Lucio IL GRANDE...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia è... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...
Mi girano sempre le....
Cercando il mare...
A Farla Ammattire...
Tra le nuvole un pen...
ADORANDO IL PECC...
A2...
AL DI LÀ DEI TUOI OC...
altrove...
Insidiosa polvere...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

AMORE DI NESSUNO

Nella notte scura e calda
c'è chi grida attorno: "guarda!",
fuochi accesi sulla spiaggia
stanno a illuminar la strada.


A quest'ora, sai, non c'è
chi fracassa o prende il thè;
c'è chi dorme, chi lavora,
chi, talvolta, va in malora.


Sei scollata; denudata
dei tuoi panni e del tuo umore,
vendi quasi a caro prezzo
un'umana cortesia.


Stare qui nascosta al buio
è solo sopravvivenza
e questa tua necessità
la legge non permetterà.


Far l'amore è forse un male?
Un peccato scandaloso?
E nasconderlo nel buio
quanto male ti farà?


Forse è stato un po' per gioco,
un po' per scherzo, alquanto fioco,
disdegnare quella legge
che nessuno più non regge.


Verso il Tropico del Cancro
poni il corpo, mai più stanco,
come Venere al tramonto
l'amor tuo divien giocondo.


E nel mentre fai impazzire
chi ti cerca all'imbrunire,
all'orizzonte guardi il mare
e ti mancan le parole.


Verso l'Africa lo sguardo
parte senza alcun rimpianto,
e quel po' di nostalgia
il mare l'ha portato via.


Arriva l'alba sul tuo seno,
ed ancora, sulla rena,
Francia od Africa, che importa?
Tanto è sempre lì la porta.


E incomincia un nuovo giorno,
senza più nessuno intorno,
solo odore di sterpaglia
e rumori di gentaglia.


C'è chi crede per davvero
nell'ineluttabil dono
dell'eterno, dolce amore
che comporta orgoglio e onore.


C'è chi invece, sai che fa?
Spensierato se ne va,
e poi nelle buie ore
dice: "vo' a fare l'amore!".



Share |


Poesia scritta il 30/11/2010 - 18:30
Da Manuel Miranda
Letta n.378 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?