Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IL TEMPO DELLE CONC...
Stelle si accendono ...
NUTRIMI...
Orizzonte...
L’EREDITA’ SPARTITA ...
Tutto era sogno...
L'arte del sorriso...
alzando gli occhi...
Tutto...
Peccato di gola...
La notte...
Viaggio dentro me st...
Tutto scorre......
Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Povero sonetto!

In questi tempi vado constatando
che del sonetto non c'è alcun effetto
e con pazienza lo vo esaminando,
poiché mi sorge in mente un sospetto.


A leggere mi metto fino a quando
non trovo qualche verso più ristretto
e quello sdrucciol che sto conteggiando
risulta proprio d'essere in difetto.


Ed anche la struttura va allo sbando;
quartine in rima senza alcun rispetto
di regole ed un ritmo ch'è nefando.


Chi ha fatto tutto questo è un inetto
ed or da solo mi sto lamentando:
"Quant'era bello! Povero sonetto!".


Nota: Sonetto continuo. Schema rimico:
ABAB/ABAB, ABA/BAB.
È un sonetto di protesta per richiamare
l'attenzione di chi disavvedutamente
si mette a scrivere sonetti senza
rispettare le regole.



Share |


Poesia scritta il 11/07/2014 - 08:10
Da Giuseppe Vita
Letta n.744 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Ritengo il sonetto la più alta e nobile espressione poetica...ma che sia sonetto!

Giuseppe Vita 19/08/2017 - 05:09

--------------------------------------

bravo giuseppe apprezzo questa poesia un bel sonetto.... hai ragione spesso ci sono persone che si cimentano a scrivere, solo per il gusto di riempire un foglio....ma se si scrivono cose serie, ci si deve avvelere di regole: metrica ed altro e tu sei ben preparato il mio elogio

Carla Composto 11/07/2014 - 21:52

--------------------------------------

Tanto di cappello a chi, come te, sa esprimersi in poesia secondo le regole della metrica. Ma forse la modernità ha cambiato molte cose e allora bisognerebbe focalizzarsi più sui contenuti e sulla musicalità. Ma parlo da disconoscitore delle regole. Serena giornata!

Salvatore Linguanti 11/07/2014 - 13:09

--------------------------------------

Giusto giusto giusto. Bravo, Giuseppe. Apprezzatissimo, come sempre, questo tuo bel sonetto, musicalissimo. Ciao, Marina

Marina Assanti 11/07/2014 - 12:37

--------------------------------------

Beh una tiratina d'orecchio a volte sta anche bene... Il sonetto è metrica... e va seguita.

Rocco Michele LETTINI 11/07/2014 - 11:09

--------------------------------------

Caro Giuseppe mi permetto
Di dar un eccellente a questo tuo sonetto!

Selena T. 11/07/2014 - 10:49

--------------------------------------

In effetti non è facile trovare sonettisti capaci di rispettare in pieno lo schema classico di endecasillabo e rime. Anch'io mi sono cimentato: ne pubblicherò qualcuno, aspettando il tuo esperto giudizio

A. G. 11/07/2014 - 10:41

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?