Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il mago di Froc

Dorothy aveva perso la strada di casa e incontrò una psicologa che, aihmè, piangeva disperata. Aveva un terribile cruccio: non aveva il cervello, una strega malefica glielo aveva sottratto. La ragazza le promise che avrebbe parlato al mago di Froc e l'avrebbe aiutata, ma la psicologa, aloga, la scongiurò perché avrebbe rovinato,
con le sue diagnosi, molti dei suoi pazienti che le si sarebbero avventati addosso in un atto di disperazione. Nel tragitto verso casa incontrò un Generale dell'Esercito che piangeva a dirotto, le disse che una strega malefica gli aveva strappato il cuore e metteva nei guai tante sue reclute innocenti. Gli promise che l'avrebbe aiutato. Cammina, cammina arrivò ad un Vescovo che le disse che era troppo occupato della sua Diocesi che dimenticava le pecorelle smarrite gettandole nella più totale solitudine nelle mani di dottori senza scrupoli. Anche a lui disse che l'avrebbe aiutato. Arrivò alla casa del mago di Froc, un dirigente scolastico in pensione, che le disse di aver intralciato la carriera di numerosi insegnanti poveri nel censo, ma non nelle doti cognitive ed aiutò la fanciulla con una porzione magica di Antinvidia da bere tutti i giorni sempre prima dei pasti e per lei uno speciale scarpone militare per scalate alpine.



Share |


Racconto scritto il 11/07/2018 - 17:16
Da Gianfranco Cassia
Letta n.50 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Il mago di Oz trasformato in Froc...ma non so se ho ben capito la figura di Dorothy, forse una favola dei giorni nostri!!!

Margherita Pisano 13/07/2018 - 10:51

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?