Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
Sindrome di Stendhal...
Beatrice...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

SENTIMENTO

Le istruzioni sono:

Pensare a uno di questi sentimenti: odio, rabbia, invidia, gelosia, indifferenza, noia, orgoglio, vergogna, amarezza, tristezza e rimorso. Scrivere quindi un racconto ispirato a tale sentimento senza mai dirlo. Alla fine, tra parentesi, precisare il sentimento al quale ci si è ispirati.


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Le lenzuola

In uno dei miei rari pomeriggi di shopping, incontrai in una vetrina un suggestivo paesaggio marino stampato su lenzuola; dato che era un'uggiosa giornata di pioggerellina primaverile, fui particolarmente attratta da quel paesaggio esotico, volevo averlo nel mio letto.
Le lenzuola mi parvero di ottimo tessuto e, benché il prezzo fosse un tantino esoso, mi decisi ad acquistarle.
Domani farò una sorpresa a mio marito, pensai mentre rientravo a casa, magari ci tufferemo insieme in questo mare incontaminato che risveglierà la nostra passione, ultimamente un po' sopita.
Così, prima di stenderle sul letto, misi in lavatrice le lenzuola nuove con due cucchiai di aceto, (consigli di nonna Bruna) e poi le stesi ad asciugare; purtroppo quel giorno soffiò un forte vento e quando rientrai da lavoro, trovai il mar dei Caraibi nel mio giardino. Le lenzuola si erano un po' sporcate, richiedevano un ulteriore lavaggio.
Il giorno successivo erano di nuovo stese sulla mia terrazza, finalmente andai a ritirarle, le avrei subito stirate e poi messe nel letto ma... qualche simpatico volatile aveva depositato i suoi escrementi proprio sulla bella stella marina al centro della stampa.
"Lenzuola!! allora mi avete dichiarato guerra!"
Ma a tutto c'è un rimedio, così dopo averle accuratamente smacchiate e di nuovo lavate, asciugate e stirate, stavolta erano pronte per fare la loro bella figura.
Ammirai quel fantastico paesaggio quando ebbi finito di fare il letto; la sera a cena dissi a mio marito: "Stanotte ti tufferai in un mare stupendo."
La serata prometteva bene, io sono più per la montagna, mio marito, invece, ha una folle passione per il mare, ma...
Squilla il telefono, mia cognata ci dice che stanno portando
mio suocero al pronto soccorso.
Partiamo immediatamente, per fortuna niente di preoccupante, intanto rientriamo a casa che è quasi l'alba.
Addio notte di passione, comincio a nutrire un sentimento di repulsione per queste lenzuola. Sai che faccio? Le tolgo dal letto e le butto...Anzi, le regalo!
Amici di Oggi Scrivo, regalasi lenzuola nuove, mai usate, con splendida stampa marina !


(Dall'amore all'ODIO )




Share |


Scrittura creativa scritta il 28/06/2016 - 11:21
Da patrizia brogi
Letta n.444 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Bel racconto ironico e divertente! Complimenti...
Ciao Patrizia

Mimmi Due 04/07/2016 - 16:23

--------------------------------------

IL MIO CONGRATULARMI PER IL MERITATO RICONOSCIMENTO MENSILE.

Rocco Michele LETTINI 04/07/2016 - 14:10

--------------------------------------

Complimenti per il riconoscimento mensile
Nadia

Nadia Sonzini 04/07/2016 - 01:02

--------------------------------------

grazie a tutti voi che avete letto e lasciato il vostro commento...e grazie alla redazione per aver premiato questo racconto...almeno queste lenzuola sono
state utili a qualcosa!!

patrizia brogi 03/07/2016 - 12:24

--------------------------------------

Complimenti Patrizia sono davvero felice per questo meritatissimo premio assegnato...un bellissimo e originale racconto. Bravissima!
Buona domenica e un abbraccio

margherita pisano 03/07/2016 - 09:52

--------------------------------------

Complimenti Patrizia.. Molto piaciuto il racconto e più che meritato il riconoscimento. Bravissima

Francesco Gentile 03/07/2016 - 09:11

--------------------------------------

Ahahah che simpatico il tuo racconto ben scritto! Mi hai fatto sorridere.
Complimenti per il meritAto riconoscimento. Buona domenica

Milly Barattieri 03/07/2016 - 08:47

--------------------------------------

Un racconto simpatico, originale, ben scritto. L'alternanza dei sentimenti è stata ben trasmessa... e questo, per uno scrittore, è un dono indispensabile.

Quattro Stagioni 02/07/2016 - 11:40

--------------------------------------

Simpatico ed originale,scorrevole la forma. Noi siciliani, al mare non rinunciamo mai... quelle belle lenzuola che colpa hanno? Goditele e fanne buon uso ... il mare è sempre un complice d'amore, sei sicura di volerci rinunciare?

Carla Davì 30/06/2016 - 15:11

--------------------------------------

Originalissimo racconto.
Mi limito a dir ciò cara amica poetessa e scrittrice.
Un saluto

Giovanni Santino Gurrieri 29/06/2016 - 19:15

--------------------------------------

Stupefacente racconto Patrizia
niente lenzuola è molto meglio!!! Bravissima! 5*

margherita pisano 28/06/2016 - 22:55

--------------------------------------

queste lenzuola.meglio un copridivano?

Mary L 28/06/2016 - 22:19

--------------------------------------

Si è aggiudicato le lenzuola... Salvo Bonafè!!!... Grazie a tutti per i commenti, felice serata!!!

patrizia brogi 28/06/2016 - 21:36

--------------------------------------

Bel racconto Patrizia, complimenti 5*

donato mineccia 28/06/2016 - 18:56

--------------------------------------

Bellissimo racconto scritto con vera maestria.

antonio girardi 28/06/2016 - 17:50

--------------------------------------

Io invece le accetterei, tanto contro di me non avrebbero potere. Ti mando l'indirzzo per la spedizione a carico del destinatario. Ottimo racconto.
Ciao e buona serata.
Salvo

salvo bonafè 28/06/2016 - 17:42

--------------------------------------

Cara Patrizia,il racconto è simpatico ma le lenzuola non contare di rifilarmele

Sabry L. 28/06/2016 - 16:22

--------------------------------------


E no cara mia non te le prendo, non è proprio possibile! Fanne stracci per la polvere... almeno portano via le ragnatele dell'amore O no? Speriamo che anche lì non facciano disastri...
Nadia
5 stelle non marine però, non mi fido...

Nadia Sonzini 28/06/2016 - 12:43

--------------------------------------

AMMIRO IL TUO BUON CUORE MA HANNO PORTATO SFIGA A TE E TE VUOI METTERE UN'ALTRO NELLE PESTE, MMMMMMMMMMM MEGLIO FARCI STRACCI PER MECCANICO COMUNQUE BEL RACCONTO SCORREVOLE E MOLTO SFIGATOOOOOOOO 5*

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 28/06/2016 - 12:38

--------------------------------------

Sarebbe difficile accettare lenzuola odiate e... portatrici di iella.
Mirabile racconto Patrizia.
Ciaociao.
*****

Rocco Michele LETTINI 28/06/2016 - 12:32

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?