Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Avvento...
Mi penso pensar-ci....
HAIKU S...
ANTICHI CAVALIERI SO...
Se sarai amore puro,...
Per sempre tua...
I MIEI RAMI...
L'amare e l'amore...
A CHILOMETRO ZERO...
Camminare...
UN CUCCIOLO PER...
Infuria vecchio temp...
LA SMANIA...
Coccodrillo...
E luce fu...
Caro amico di penna....
21 dicembre 2004...
LA MIA TESTA...
Dell'animo di un cig...
La Legna...
Buon compleanno sul ...
Haiku 12...
Vioaciocca...
Inverno...
Ricordo...
Mi piace camminare n...
Se tu non fossi qui...
Volgerò lo sguardo ...
Jack di fiori...
Fram men ti...
Come può l'Essere no...
Mamma mia, Grazie di...
Beethoven...
Il mare e la musica ...
Tu...
HAIKU R...
La panchina...
Tanka 16...
HAIKU N. 17...
Gli aiutanti di Babb...
La prima neve...
È così bello pronunc...
Capitolo Uno...
Non è le parole che ...
Non privarti dei dir...
Poesia...
DIRITTO E BISOGN...
Lasciare qualche tra...
Cala del giglio...
Roccia...
Tanka3...
E' poesia quando l'a...
Curriculì curriculà...
Qualcosa può nascere...
e non entro nel grup...
Quattrocchi...
L\'immagine...
Il peso specifico de...
Come quando d'incant...
L'Italia e L'Europa...
Un tramonto rosso fu...
Nebbia...
Nel vociare di un si...
Decisioni difficili ...
Sulla tela del cielo...
L\' arcobaleno...
Per sempre...
L' ISOLA CHE NON ...
Sapori...
Era tutto così silen...
Trasparenze...
Con Te...
Natale....
Tram...
PULVISCOLO...
Eco...
Frammenti....
IM RISPECCHIAVO DENT...
Il perdono...
Soffio...
21:52...
Gioia...
Conosci te stesso....
Sento il candore del...
A Natale non voglio...
Pezzo unico...
DIMMI CHE...
Come stella per Nata...
L'onda...
sfascio sociale...
E canto...
Se pensi che c’è tem...
FAME D' AMORE...
Ritorno...
Il poeta e il merlo...
Amarti è un piacere...
Fino al crepuscolo...
PET THERAPY...
Sola a Natale...
Tanka 15...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



IL GRUPPO BASE

Dal rapporto che si
creava tra genitori e figli, quest’ultimo
si è modificato tanto nel corso degli anni:
il termine più corretto per indicare questa
situazione, si sviluppa ma sempre si
divide


il gruppo base
che costituisce ogni società era
la famiglia, formata da più persone
unite da legami sempre di più con
consanguineità che era una vera
meraviglia.


Dominata dalla ferrea
disciplina del padre, e sostenuta
dalla madre; serviva a proteggere e
sostentare i figli, reprimerli e punirli;
loro ai genitori suoi, alcuni davano
il voi.


Nelle famiglie povere,
lavoravano le donne; andavano a
raccogliere le ulive o l’uva, per quel
giorno il pane c'era; nella serenità si
viveva sempre, la carne si usava
raramente.


L’arrivo del nuovo
anno, si giocava a carte o a tombola
non c'era un guadagno; si utilizzavano
fagioli o ceci per segnare i numeri con
gioia, nel carnevale momenti di balli
senza noia.


La Pasqua era per la
famiglia momenti di luce, la cellula
fondamentale per la casa costruita sul
sacrificio di quella croce; quella verità
della fede, non faceva vivere mai nella
disperazione.


Nella famiglia
antica, il padre era l'uomo di fatica;
gestiva l’area … dell’autorità, la madre
quella dell’affettività; al padre spettava
il lavoro fuori casa, alla donna tutto il
resto più qualcosa.


La famiglia sana,
sul rispetto reciproco e sulla stima si
basava; coesa e molto più unita, nella
gestione della casa; per i lavori domestici,
era poco dignitoso farli fare al marito o
ai figli maschi.


La preparazione del
pane che offrivano momenti di festa e
di conversazione, il tutto si è perso con
l’avvento della società industriale; per il
lavoro se si può trovare, o si pensa ad
emigrare.



Share |


Poesia scritta il 16/07/2019 - 22:24
Da Gaetano Lentini
Letta n.110 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?