Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Dietro le nuvole...
IL CIELO RACCONTA...
Unilaterale pensiero...
Crete...
FANTASIE D' AUTUNN...
LA VILLA...
Lullaby...
Vago silenzio...
A mezza vita (2/2)...
La Dalia...
A mio Padre...
Fiore del deserto...
Un volo di rondini è...
Gocce....
La Tela del Ragno...
Di noi...
Un'amarezza...
POESIE D' AMORE...
IL RAGU' DELLA DOMEN...
Sola...
Se potessimo...
ottoeventisette...
HO VISTO LEI...
E sembra stupido...
A mezza vita (1/2)...
Sei bellissima...
Turista nella nebbia...
L' ANANAS IN OFFERTA...
Tra i righi...
fai piano...
Geova, il tuo nome...
E NIENTE......
un sorriso...
dicono...
Il mio primo autunno...
Good luck...
Siamo luci disperse ...
Gerarchie d'autunno...
Con la voce dell'ani...
Groviglio...
Senza confini...
Cristo Signore, dand...
Il tuo Volere...
Scrivere per esister...
Approdo letterario...
MORTE DELL\' ANIM...
Amore ovattato...
Sei strana...
VOLTO...
IL GRIDO DELLA VALLE...
Appunti appuntiti...
L’uomo che coltiva l...
E piove così...
Se l'amore crea e l'...
Casto sonetto...
Nuda...
Libertà...
Stella morta...
Spiragli di visioni...
Per rifornirci di fi...
TUTTE LE MIE NOTTI.....
Redimere il silenzio...
La nostra vera ident...
Giovinezza...
TU IL MIO SOGNO...
Si sveste il castagn...
Un giglio fresco è ...
Poesia all'inverso...
E così non mi ricono...
Per una amica...
Il drago spazientito...
Ravello...
Oltre quella siepe....
L'arte di amare è un...
I NOSTRI LUOGHI...
Il Ponte...
Precipizio...
Un dolce canto...
La nuova tela...
BISOGNO...
Intro versi...
Gigì il piccolo gira...
SI DESTANO I RI...
Ora che sei......
ancora occhi...
PASTA AL FORNO...
Rosso cuore...
Stolta malinconia...
Caro babbo...
Insieme fino al mare...
Luna...
La vanità è causa di...
Alfa, beta, gamma e ...
La stanza che aspett...
Nel sottobosco quand...
Una via d'uscita...
LA DEBOLEZZA DEL...
INNO ALLA SHOAH Lacr...
Siamo atomi strettam...
je ne savais pas...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Fratello Sole e sorella Luna

Una mattina il Sole dovendo dare il cambio alla Luna, così come faceva dai tempi del Big Bang,nell'istante in cui i loro occhi s'incrociarono il Sole si bloccò e la Luna spaventata disse:
“ Ehi???, ma cosa fai, vuoi sconvolgere l'Universo?"
“ Non lo so, in verità, sono proprio stanco, lavoro da un tempo incalcolabile senza mai smettere.
Rispose il Sole un po’ triste e pensieroso.
“ Secondo me tu devi essere un po' esaurito , ahahah...non intendevo di carburante,il problema è, che tu non puoi permetterti il lusso di concederti neanche un attimo di riposo. Lo so che non è giusto,ma questo è il tuo destino"
Affermò la Luna.
“Bella consolazione mi stai dando, e anche scontata” replicò il Sole.
Un po’ intenerita la Luna continuò:
”Dai...non ti deprimere, fai come me. Quando sono un po' annoiata a causa delle nuvole nere che mi coprono la vista della mia amata Terra, penso ai momenti in cui è tutto buio e ci sono solo io ad essere l'unica lanterna accesa, all'aiuto che do ai naviganti, agli abitanti dei deserti, ai contadini che grazie alle mie mutevoli fasi decidono quale sia il momento migliore per la semina, e poi come potrei dimenticare tutti quei cuori solitari che affidano a me tutte le loro pene. Inoltre penso ai pittori come Van Gogh,per esempio, che mi ha resa immortale nella sua 'Notte stellata' ,senza parlare dei poeti , per i quali sono la musa ispiratrice prediletta. E...pensando… pensando, intanto sulla Terra smette di piovere,le nuvole se ne vanno ed io ritorno a splendere sovrana nel cielo, circondata da un numero infinito di stelle.
Il Sole , al quale le parole della Luna avevano dato qualche motivo di riflessione disse:
“Whauuu...come sei saggia! Ma io con tutto questo fuoco che mi brucia dentro a cosa vuoi che pensi? Tutti mi sfruttano, ma io cosa ci guadagno?”
La luna quasi indignata disse:
“Cosa ci guadagni? La cosa più importante è che tu per vivere non hai bisogno di nessuno e ti assicuro che questo non è poco, credimi. Ti sembrerò egoista, ma la prima ad essere condannata al buio eterno sarei proprio io e con me tutto ciò che nell'Universo brilla per riflesso della tua luce. E non è tutto, tu non regali solo la luce, ma anche il calore, senza il quale tutti gli esseri viventi compreso la Flora si estinguerebbero nel giro di pochi giorni.
Vuoi che continui? Ma certo, ne sono sicura.
Carissimo Sole, ma ti sei dimenticato il tempo in cui gli uomini ti veneravano come un Dio, dedicandoti templi e statue gigantesche?
Perciò datti una bella sfiammata e non ti deprimere ma sii orgoglioso di te stesso. Anzi sai che facciamo? Visto che hai tanti poteri, fa in modo che io mi trovi tra te e la Terra così ti potrai riposare per qualche minuto alla mia ombra! Purtroppo per te non posso fare altro.”
Detto ciò la Luna strizzò gli occhi e apparentemente …scomparve.


P.S. Dedicata ai bambini ma anche a tutti coloro che si sentono tristi ed inutili. La vita non è mai inutile.




Share |


Racconto scritto il 14/09/2021 - 22:08
Da santa scardino
Letta n.187 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


... da quelli astronomici, (comunquetrattati senza sofisticazioni di sorta) caratteristica che contribuisce a rendere la lettura deliziosa e contemporaneamente riflessiva.
Per via di questo componimento notevole e meritevole il Sistema Solare... si aggiorna di cinque stelle. Complimentoni!

Giuseppe Scilipoti 21/09/2021 - 16:35

--------------------------------------

Focalizzandomi sulla storia, ho trovato ben curata la caratterizzazione verbale tra Fratello Sole e Sorella Luna, ove avviene un confronto interessante e calibrato. Ad ogni modo il tutto è rappresentato attenzione per i dettagli,
a cominciare...
(segue)

Giuseppe Scilipoti 21/09/2021 - 16:33

--------------------------------------

La morale risulta esplicita: spesso ci sono un "mondo" di cose che sfuggono, oltretutto a a peggiorare le cose quando si arriva ad avere... la luna storta, (proprio come é successo con l'"ombroso" fratello Sole), fino a quando qualcuno riesce a valorizzare e a fornire quel necessario equilibrio dando un senso logico che non si limita a quell'operato tanto autosottovalutato.
(segue)

Giuseppe Scilipoti 21/09/2021 - 16:32

--------------------------------------

Fratello Sole, Sorella Luna e... Amico Lettore.
Un "illuminante" racconto con evidenti elementi favolistici decisamente riuscito e fortemente significativo. Il testo, tra i vari aspetti emana "calorosa" saggezza, il quale rilascia potenti "raggi" di esistenzialsimo, comprendenti anche autostima e sprono.
(segue)

Giuseppe Scilipoti 21/09/2021 - 16:31

--------------------------------------

Mi è piaciuto molto il tuo racconto. Hai ragione, la vita non è mai inutile.
Brava che scrivi questi racconti per i bambini. 5*.
Grazie per il tuo commento alla mia nuova poesia.

Alberto Berrone 19/09/2021 - 19:14

--------------------------------------

Una fantastica fiaba da raccontare, complimenti!

Maria Luisa Bandiera 15/09/2021 - 07:48

--------------------------------------

Carinissimo racconto con anche una bella morale

Mirko D. Mastro(Poeta) 15/09/2021 - 05:53

--------------------------------------

Un delizioso racconto con una grande lezione di vita…sempre bravissima Santa. Complimenti

Anna Rossi 15/09/2021 - 02:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?