Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

afferra quella nuvol...
D'azzurro e sale...
Rimorso...
il gigante nano. ...
la rosa...
In certi momenti la ...
È bello vivere da il...
la luna dall'alto.....
Non voglio sognare p...
le cose semprici...
DESTINI INCROCIATI (...
E la Luna parló al ...
Ho visto una stella...
Mi piace tutto di te...
Il nulla...
La tua assenza mi ha...
Il Pavone vanitoso...
Maria grazie di esis...
amo la pioggia...
Al cimitero dei carr...
Settembre...
MAROTTA: Family Beac...
Spesso ogni piccola ...
IL MISTERO DELL\\'EM...
Notturno n.4...
NOI LA VITA...
Agrigento e la Festa...
Piccola cosa...
Il Nero...
Gioventù...
IL MIO AVATAR...
E tacque attorno a n...
FIORI D'ARANCIO...
A ME STESSO...
LA PENDOLA...
Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

San Valintinu

Pi ci ddiventa ti 'na certa età,
sia màsculu cce femmana, lu senti
ca prima o doppu s'hava 'nnamurà'
ti ci nci piaci o ti ci teni a menti.


Lu sapi già ca s'hava priparà',
quann'è San Valintinu, 'nu prisenti;
pi ffa' bbella ficura nc'l'hava dda'
a ci iddu voli bbeni veramenti.


Ormà' mu' tutti cuiddi 'nnamurati
aspettunu cu tanta frenisìa
'shtu giurnu cu ssi sentunu ccucchiati.


Ccet'è l'amori senza fantasia?
'Nu bbaciu e ni sintimu ti cchiù amati,
ci no ni veni la malincunia!


Traduzione:


San Valentino


Per chi diventa d'una certa età,
sia maschio che femmina, lo sente
che prima o dopo si deve innamorar
di chi gli piace o di chi tiene in mente.


Lo sa già che si deve preparar,
quand'è San Valentino, un presente;
per far bella figura lo deve dar
a chi lui vuole bene veramente.


Ormai or tutti quelli innamorati
aspettano con tanta frenesia
questo giorno per sentirsi accoppiati.


Cos'è l'amore senza fantasia?
Un bacio e ci sentiamo di più amati,
se no ci viene la malinconia!


Sonetto classico in vernacolo sanvitese
con relativa traduzione: Schema: ABAB/ABAB,
CDC/DCD.



Share |


Poesia scritta il 14/02/2015 - 06:46
Da Giuseppe Vita
Letta n.414 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


complimenti molto apprezzata...una festa che deve esser ricordata....

Carla Composto 14/02/2015 - 14:20

--------------------------------------

MI piace la versione in vernacolo perché molto musicale. Il sonetto mi riporta indietro nel tempo e questo per me è importante . Impariamo a non dimenticare la memoria. Bella e bravo

luciano rosario capaldo 14/02/2015 - 13:56

--------------------------------------

Sei sempre superlativo nel tuo garbo letterario ed i tuoi sonetti son da conservare!!!!!!

giancarlo gravili 14/02/2015 - 13:05

--------------------------------------

sì, Focus , è come hai detto tu, perché in vernacolo c'è il pieno rispetto della metrica e d'ogni altra regola del sonetto, mentre nella traduzione c'è solo cambiamento di idioma e di conseguenza mancato rispetto della metrica. Grazie, un saluto!

Giuseppe Vita 14/02/2015 - 10:54

--------------------------------------

Sei maestro in questi sonetti classici... fatico a capirli in vernacolo ma poi devo dire che sono davvero più belli nella sua originale forma...complimenti.

. Focus 14/02/2015 - 10:30

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?