Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Amata mia...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...
Vaso...
Dimenticarsi...
Naufrago...
Amore...
Odore di uno spettro...
IL GERME DELLA ...
Sceriffo...
Le note del tempo...
Il caro estinto...
La felicità...
L'assente...
ALLA GUIDA DELLA VIT...
ossuta resilienza...
Eppur sorridi...
Ridere...
Orme future...
Deluso...
Nel fruscio della vi...
Occhi chiusi...
Le mie gambe...
Miraggio di una infa...
UN RESPIRO....
ODE...
ALLE PORTE DEL SOGNO...
Notti magiche !...
D'inverno...
VENICE...
L'ultima gara....
Amantes...
Così poco...
l'armonia...
Il fischio del vento...
Mi hai cambiata...
TELEGRAMMA POETICO...
Tu, pallida Luna...
questi occhi...
Dove abita Amore...
la Givacchi...che st...
Gocce di pianto...
OGGI...
La carità non la con...
La croce...
Anatomia di un bacio...
Orme...
Fare breccia in un m...
Società:...
Canto di un appassio...
Lembo di blu...
Che sapore ha il mal...
Questo amore è come ...
PRATO D’ATTESA...
Sensi...
Scende la sera...
Fiume di ricordi...
Apoteosi della belle...
E HO VISTO TE...
Chiamalo tatto.....
POLPASTRELLO...
CARNE UMANA di Enio ...
MERAVIGLIOSO AMORE...
Le quattro stagioni...
CUPIDO...
CUCCAGNA...
Mi cerchi tu dici...
Il tesoro della Mont...
Nebbia dell'anima...
Tutto l'Universo...
CON RIGUARDO È SAN V...
Auguri, amore...
Le ali dell'amore...
Fiori...
MA LEI LO SA?...
aspettami...
CAP 2 La non-storia...
Reset...
Peggio della malinco...
L'esperimento...
Deserto...
CARONTE...
Aspettando le rondin...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Vivo e tu non ci sei

Vivo e tu non ci sei, con in mano questo cuore di cristallo che si è frantumato in mille pezzi
e ogni pezzo che raccolgo mi ferisco di profondo dolore.


Vivo e tu non ci sei, nel luogo della memoria dove in piedi attonito osservo la tua foto con in mano
un sacchetto di velluto grigio pieno di te. E’ tutto quel che ho.


Vivo e tu non ci sei, di notte dove attendendoti piacevolmente in un subdolo sogno, ti trovo e
ti perdo come un gioco a cui non posso e non voglio sottrarmi.


Vivo e tu non ci sei, in questa casa piena di ricordi, vuota da un silenzio fragoroso ed io
che mi tappo le orecchie per non sentire troppo la tua assenza.


Vivo e tu non ci sei, in questo giorno di festa dove sulla mia maschera è stampato un sorriso aperto e dietro
si cela un cuore spezzato che nessuno potrà mai vedere.


Vivo e tu non ci sei, in questo letto gigante, grande come il mare, calmo come un lago
dove tutto è immobile, fermo come in una fotografia.


Vivo e tu no ci sei, quando cammino per strada con te accanto, mano nella mano, e quando mi volto
per guardarti, mi coglie il vento freddo della solitudine.


Vivo e tu no ci sei, nelle mie lacrime, l’ultima emozione che provo ancora per te.


Vivo e tu no ci sei…più.



Share |


Poesia scritta il 20/07/2011 - 08:45
Da gerardo leo
Letta n.836 volte.
Voto:
su 13 votanti


Commenti


Ecco la poesia costruita come piace a me. Un gioco di parole impastate ad emozioni, e riga dopo riga si rafforza l'intensità del messaggio, sino a prendere forma e creare l'immagine figurata del sentimento trasmesso. Che dire? Perfetta, complimenti sinceri e grazie per averla condivisa con tutti noi! Ciao Anna

anna 27/07/2011 - 17:49

--------------------------------------

che dire esprime esattamente il mio pensiero di fratello grazie gerardo

Tony 22/07/2011 - 23:30

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?