Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ermetico...
Naufraghi...
I GIORNI DELL'AMORE...
Ti ho visto piangere...
ISTANTI...
Una carezza della qu...
Autunno - cuore in l...
Afflato di luna...
Non ti lascerò...
Vulnerabile(C)...
addio......
Nei tuoi pensieri...
Caffè a tempo indete...
C'est moi....
il canto delle stell...
Senza te...
Sensibilità...
In vino veritas...
NOSTALGICAMENTE AFRI...
PALESTRE di VITA (se...
È nelle questioni ev...
So che mi guardi...
Che ne sarà di noi?...
Se la primavera dell...
Breve racconto di vi...
Alla fine...
Cuore: Edmondo De A...
SONATA FOLLE AI MIEI...
Gli abeti nella sera...
Pace...
C'E' LA RIPRESA (per...
IL MIO METICCIO...
È lei, una rosa selv...
Chi sono io?...
Lumache...
Oceani...
Cascate d'armonia...
Breccia...
La poesia rotolante...
Divina...
ESCALATION DEL NON E...
Liberati donna...
Plié d'amore...
DOLCE RISVEGLIO...
Foglio bianco...
Credere a volte. E ...
Quello che avevo spe...
Colori d'autunno...
Laggiù...
Colora le stagioni...
EMOZIONI SENSAZIONI...
Nella terra di nessu...
Rinuncia...
Tu non sorridi più...
Meretrice(C)...
DOMANI...
Due meno uno non fa ...
Sei...
Cum Quibus...
A mie spese...
La Maga nelle spire...
Volatili discriminat...
Peccato...
Apostrofe dell'incom...
Amarti significa......
Hotel Cielo stellato...
PAURA...
PICCOLE COSE...
SCOPRIMI...
Riaffioramenti...
L'anima perduta...
L'uomo l'unico ess...
Goccia dopo goccia...
SUONA CAMPANA...
Non ho...
Fa male...
Un riposo insonne...
L\'amore per la lett...
L'ultima roccia...
Mascolinità...
nella stanza del pad...
Lo Scrittore D'Oro....
Poli difformi...
Immensità...
SAN MARTINO (11 nov....
Ti sarà capitato...
E ANCORA, ANCORA, AN...
AL ROGO...
Come Peter Pan...
The end...
La folle corsa......
Novembre...
COSPIRAZIONE...
PALESTRE di VITA (pr...
L\'attimo...
C'è un cadavere nell...
Gocce...
Come gocciola la neb...
Le pentole quando bo...
L' ORA DELLA POE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

LE RONDINI E LA PRIMAVERA

Come è bello, il tramonto rosso della sera
con l’aria fresca e profumata, di Primavera!
Anche le rondini, sono tornate a volare
in cerca d’insetti, per poterli mangiare!
Preparano il nido, per i suoi figlioletti
che poi nutriranno, con i soliti insetti.
Continueranno a girare, per tantissime ore
come se avessero, anche loro un motore!
Non si stancano mai, stanno sempre a volare
e mentre volano, iniziano allegramente a cantare.
È un vero spettacolo, dal mattino alla sera
che rende ancora più bella, la Primavera!
Per tutta l'estate, si ripeterà sempre la scena
che inizierà a colazione, e finirà solo a cena!


Share |


Poesia scritta il 07/06/2015 - 00:01
Da Sabatino Santucci
Letta n.458 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Adoro le rondini, che mi hanno ispirato un breve testo tanti anni or sono, ed il meraviglioso accento poetico dell'autore, le elogia con una sognante scenografia primaverile.

RONDINE
Volatile preferito
presagio di fortuna
è la rondine.
All'ombra
di una grondaia
la vedo affrettarsi
a ripulire il nido.
E l'arrivo
di un esile garrito
annuncia la cena
alle boccucce nuove.
La osservo e penso.
Quanta generosità
v'è nella natura
che si preoccupa
di sfamare
le sue piccole
creature!


Arcangelo Galante 07/06/2015 - 20:37

--------------------------------------

Ciao che bello una bella poesia sulla Primavera che potrebbe anche significare una rinascita.Un caro saluto

Anna Rossi 07/06/2015 - 14:39

--------------------------------------

Ciao sabatino caro, che bella questa tua, è un vero inno alla primavera. è all'introduzione all'estate.che belle immagini che racchiudi in questi versi.. complimenti ti abbraccio e ti auguro una buona domenica.

Maria Cimino 07/06/2015 - 11:16

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?