Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Scorie di città....
L'Airone sul filo...
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
A PROPOSITO DI BACI...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

GRECIA IN FIAMME

Io ti voglio incontrare passando di qua,
su sentieri più svegli della storia che va,
dell'ignobile ipocrisia
di chi ti sta portando via.


Questo assurdo potere, oscurantismo, cos'è?
Che si ripete uguale dopo secoli, che?
Chi sta cercando di depredare
ogni parte del tuo avere?


E' un'unione ideale forse questa qua?
Tra rovine d'un tempo ormai confuso di già,
nella falsità del tiranno,
tra la fama di chi è sottomesso.


E riserbo un posto solamente per me,
questa crisi guardar vicino vorrei perché
non capisco qual è il motivo
di questo sadismo, così giulivo.


Chi spodesta qualcosa, chi la prende di là,
a passi lenti e tardivi, tutto finirà,
o si riprende l'eterna lotta
di chi sta sopra e di chi sta sotto?


Ma quando il vento sui monti ancora si abbatterà
all'ombra combatteremo, esempio di civiltà,
si può sbagliare ma non sperare
la fine d'un momento migliore.


E quando, o Grecia, ti rialzerai
ricordati di te, dell'importanza che hai,
ti servirà per replicare,
riavere a te il tuo tempo migliore!


Ricchezza non è tutto, forse è ingenuità,
sapienza è di pochi, l'han fabbricata qua,
se ascolti meglio la tua gente
lo dirai forte: non è finito niente!



Share |


Poesia scritta il 17/02/2012 - 17:51
Da Manuel Miranda
Letta n.435 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?