Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il silenzio... Poesi...
L'amore...
Serenità...
PER UN MONDO MIGLIOR...
PIOVE IN PERIFERIA...
IL PARADOSSO DELL'UT...
Notti insonni...
Ricorda...
Selenite angosciante...
Invernale...
Dall'alba al tramont...
Piazzale Loreto...
ERA AMORE...
Umano...
IL tuo amore assassi...
Haiku Sussulto...
Sorriso...
Ho perso un fratello...
L'inverno e il vorti...
CAMMINANDO...
Aria di primavera...
Incantevole percezio...
TI AMO PERCHÉ...
Vita...
L’ÒMO E LA CACCA di ...
Ogni notte di luna...
TU PRENDI...
PANE ANCORA...
Un fuoco sbagliato...
Una piccola esplosio...
Un raggio di sole...
GIADA- Seconda Parte...
Se fossi chi non son...
AVATAR...
Caro me...
33 versi...
Tabù...
Eterei amanti di pen...
L'Ultimo Anno...
SUSSULTO...
Nella notte che non ...
Confidenze...
Polvere...
SAPPIMI DIRE...
Il filo rosso...
Puoi....
Una cenetta a due...
Una preghiera...
Quo vadis...
LA MACCHINA DEL TEMP...
Le melodie dell\'arp...
ali....
Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...
L'anno nuovo...
100% cuore...
Comprensione...
LACRIME NASCOSTE...
LA MIA VITA CON LE D...
I Draghi...
PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...
Il test...
Mare di pioggia...
Il vento mi scompigl...
Sulle rive...
Ninetta...
Il mio niente...
L'uomo fatto di stra...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

armiamoci di penna

Da quando questo sito
è stato bersagliato
un po'asettico
mi par sia diventato
or su dunque
miei prodi romanzieri
rimettiamoci al più presto
tutti in piedi
dalle croste
le ginocchia abbiamo liberato
e questo a mio parer
qual cosa ci ha insegnato
sta nel cuore degli impavidi
la grande volontà
di evadere l'oltraggio
con briosa alacrità.


Share |


Poesia scritta il 21/07/2012 - 14:40
Da Claretta Frau
Letta n.487 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


grazie...curiosità soddisfatta

LeiOLui Periglio 23/07/2012 - 08:30

--------------------------------------

I commenti erano delle parole in inglese scritte a casaccio a volte erano solo lettere e numeri, tutti con IP diversi in arrivo dalla cina. Il problema è che erano centinaia all'ora e per ogni commento l'autore riceveva l'email che lo avvisava del commento, puoi immaginare la seccatura.
WEBMASTER

max max 23/07/2012 - 08:22

--------------------------------------

e soprattutto...i commenti erano in cinese?

LeiOLui Periglio 22/07/2012 - 10:28

--------------------------------------

permettimi una curiosità...ai tempi del cinese non ero qui...cosa ha fatto di così terribile?

LeiOLui Periglio 22/07/2012 - 10:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?