Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Amata mia...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...
Vaso...
Dimenticarsi...
Naufrago...
Amore...
Odore di uno spettro...
IL GERME DELLA ...
Sceriffo...
Le note del tempo...
Il caro estinto...
La felicità...
L'assente...
ALLA GUIDA DELLA VIT...
ossuta resilienza...
Eppur sorridi...
Ridere...
Orme future...
Deluso...
Nel fruscio della vi...
Occhi chiusi...
Le mie gambe...
Miraggio di una infa...
UN RESPIRO....
ODE...
ALLE PORTE DEL SOGNO...
Notti magiche !...
D'inverno...
VENICE...
L'ultima gara....
Amantes...
Così poco...
l'armonia...
Il fischio del vento...
Mi hai cambiata...
TELEGRAMMA POETICO...
Tu, pallida Luna...
questi occhi...
Dove abita Amore...
la Givacchi...che st...
Gocce di pianto...
OGGI...
La carità non la con...
La croce...
Anatomia di un bacio...
Orme...
Fare breccia in un m...
Società:...
Canto di un appassio...
Lembo di blu...
Che sapore ha il mal...
Questo amore è come ...
PRATO D’ATTESA...
Sensi...
Scende la sera...
Fiume di ricordi...
Apoteosi della belle...
E HO VISTO TE...
Chiamalo tatto.....
POLPASTRELLO...
CARNE UMANA di Enio ...
MERAVIGLIOSO AMORE...
Le quattro stagioni...
CUPIDO...
CUCCAGNA...
Mi cerchi tu dici...
Il tesoro della Mont...
Nebbia dell'anima...
Tutto l'Universo...
CON RIGUARDO È SAN V...
Auguri, amore...
Le ali dell'amore...
Fiori...
MA LEI LO SA?...
aspettami...
CAP 2 La non-storia...
Reset...
Peggio della malinco...
L'esperimento...
Deserto...
CARONTE...
Aspettando le rondin...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

COSA RIMANE ORA DI TE

Cosa rimane ora di te,
Il tuo pensiero fisso su di me,
In questa casa, in ogni stanza vuota,
Dicon tutti che la vita e’ una ruota…


Manchi a questo mio stanco viso,
Quando accenno un sorriso,
Non capisco il destino cosi’ ostile, un mistero,
Vorrei adesso un tuo rimprovero,
Lo vorrei per sentire la tua voce,
Quel tuo silenzio, la mia ennesima croce,
Piu’ volte ti ho delusa,
Non ci sono sconti, e’ cosi’, nessuna scusa…


Quando pensavo di recuperare e darti piu’ amore,
Come ricompensa la tua assenza, quel suo dolore,
Dentro di me cerco risposte alle mille domande su di te,ma e’ dura,
Ero cieco non mi accorgevo della malattia, cosi non ho trovato una cura…


Se solo ti avessi vissuto senza sufficienza ne ironia,
Saresti ancora qui con me a leggere ogni mia poesia,
Ora il mio cuore non riesce a volare come un tempo,
Ha le ali spezzate, nessuna parola, solo tormento…


Guardo lassu’ e nessun colore in cielo,
Solo l’ inverno e le mie parole tra il suo gelo,
Ero solo egoismo ed arroganza,
Mentre tu eri la regina,la tua vita era una danza,
Piu’ rispetto ti dovevo,in tua presenza…
Ora vesto la tua assenza…
La sua dovuta conseguenza…



Share |


Poesia scritta il 11/01/2013 - 14:15
Da Alessandro Faccini
Letta n.436 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


la ringrazio tanto signora gabriella non sa qunto piacere mi da sentire ogni commento della gente anche il piu' critico e negativo...ti fa crescere...per non sentirmi solo continuo a scrivere...ale

Alessandro Faccini 12/01/2013 - 11:56

--------------------------------------

Quanto mi piace!

Gabriella M. 12/01/2013 - 11:42

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?