Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

RICORDI ELEMENTARI...
Una sera come un'alt...
La luna osserva ......
Non esistono più le ...
La mia coperta d'acq...
Rileggendo poesie...
Pettirossi...
Ci sono giorni....
Naufrago...
Che ero vivo se ne s...
Gli occhiali di Lina...
Dura la vita... del ...
Un Onda per amica....
Velo d'organza...
Fessura...
VOLEVO DIRTELO...
Sei.bella come il ra...
Il sapore del vero.....
Prima che l’alba div...
QUANDO IL FORTE VENT...
Donna vuol dire dann...
Guarigione...
Luccichio di stelle...
Ona...
Un incontro d'amore....
ballata macabra...
Forse sono scomparse...
Solitudine...
Melograno...
Passo dopo passo...
La notte...
In un giorno senza s...
Da quel giorno (gior...
Una luce piangente...
Il Matto...
Ma poi oscilli...
Ascoltati...
Andare nella perifer...
L' AMORE E LE ...
Lucifero...
Donna violentata. La...
La Notte...
e non ti chiedi perc...
PRECARIO...
ERETICA ERMETICA ER...
Haiku: Brina...
Disavventura...
Sguardi e Pensieri...
le notti dell'abband...
La nostra vita...
I Piccoli e la lampa...
sei come l'aurora...
L'oscurità in un sog...
Che cos'è l'amore? ...
Non so. Non ricordo....
QUESTA E’ L’ITALIA...
L'inverno del cuore...
Fin dove arriva lo s...
Biscotti...
l'inganno...
A mia figlia (che no...
Leonidi...
Il tuo fiore...
grazie...
Il cavallo a dondolo...
Immenso...
ALL'ORIZZONTE...
TANGO D\'EMOZIONI...
Se non resti...
HO OSSERVATO IL MARE...
IL PROFILO DEL TEMPO...
Il vecchio frantoio...
All’ombra delle stel...
Ho camminato cento p...
Da secoli più non mi...
Come posso capire di...
Il cerbiatto...
Nella...polvere!...
I cinque semi......
il brigante...
Maternità...
le parole non cambia...
Un tramonto sul mare...
L'ultima lacrima...
L'ultimo canto...
Strano fiore...
DESIDERI...
AMAMI...
Mani tese...
UN AMICO...
Germogli di felicità...
POETI SENZA POESIA...
Passi...
Brumoso assopirsi...
Ricordi di Taormina....
Fanciulla felicità(C...
Ogni volta che vuoi ...
DONA LA PACE...
FIGLI E… FIGLIASTRI...
L'affetto è un liqui...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Un\'amara realtà

Rabbia che mi assale,
ogni volta che ascolto
un telegiornale.
Femminicidio,
senza tregua e soluzione,
e un continuo incalzare:
“non aspettare,
andare a denunciare!”
Ma dopo tante denunce,
non c’è nessuno che protegge,
nessuno crede veramente
che il pericolo è imminente.
Tranquillizzate, ma lasciate sole,
vanno avanti senza saper come...
Angoscia, paura che l’aguzzino,
è nei dintorni, è li vicino.
Un malessere che avanza,
senza nessuna speranza.
E la rabbia vuole una risposta,
è troppo alta la posta,
e sempre più aumenta la lista.
Donne che hanno denunciato,
ma chi “doveva” ha abbandonato.
http://youtu.be/XaHTKymGGQE


Share |


Poesia scritta il 21/01/2013 - 20:56
Da Terry Di Vetta
Letta n.417 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Il numero delle denunce non ci conforta, perchè oggi le donne si sentono poco tutelate dalla giustizia. Hanno paura. Molte di quelle che denunciano maltrattamenti vengono poi abbandonate a se stesse dalle istituzioni e per alcune questa condizione diventa l’arma che l’assassino impugna per infierire il colpo mortale.
Purtroppo è una storia infinita sotto cui scrivere la parola “fine” ci sembra un’utopia!
Ma almeno la volontà di reagire, almeno quella signori politici, è d’obbligo !!!
Carissima Terry è davvero un'amara realtà!!! Brava

Rita Bellistri 22/01/2013 - 13:02

--------------------------------------

la cosa più triste è che vi è soluzione solo con la ragione. non smettiamo di insistere. Bella ciao

giampietro corvi c. 22/01/2013 - 10:36

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?