Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Se potessi le regal...
Nepal...
L’AMORE È COME UN’ON...
Introspezione...
Oggi si compra tutto...
Ombre d'ametista...
Gioco dell'inganno...
Indifferenza...
Il Bacio...
Goccia nel mare...
Fuggi...
Opulenza nuda......
Dall’amore dei figli...
La Cattura...
Paradiso...
Ombre di cenere...
Agognati silenzi...
Canzone...
La casa della gente ...
GRANDE PASSIONE...
Sorgenti d\\'Amore...
Carezze di comodo...
FRAGILI FOGLIE NEL V...
Un bacio dopo l’altr...
Non so dove mi porte...
Melodia ed armonia...
Baciami ancora...
IL TEMPO DEI RICORDI...
Pensieri...
L'istante...
L'uomo e il progress...
Riprendo la strada...
Sorrido...
Eventi...
Maschio …,Maschio???...
la divina arte di mi...
Sete di pace...
Ti porterò con me...
Ispirata dai salmi...
Ardente...
Sbagliare...
TU CHE NE SAI...
Momenti...
Naufragi...
inverno nel cuore...
Tempesta...
Lucida follia...
POMERIGGIO DI PULIZ...
Ritrovarsi...
COME CURVE DI SERPEN...
Per Leonie...
Impegnarsi ad odiare...
Se un giorno viagger...
Nei tuoi pensieri...
Non giudicarmi...
Riceverai mille vite...
AMARE PER POTER...
Il Supercomputer...
sorella lacrima...
A te!...
PREMORTEM di Enio 2...
Chi ti vuol bene no...
La memoria ferro...
COSTRUIRE...
L'album dei ricordi...
Sorbole!...
Numeri....
Sinfonia...
La casa del serpente...
LA FANCIULLA DEL VEZ...
Ritorno alla Bicicle...
TEMA DI SCRITTURA CR...
Dal figlio s’impara...
Venere in versi...
Sottinteso...
Frusciante...
Ermetico...
Naufraghi...
I GIORNI DELL'AMORE...
Ti ho visto piangere...
ISTANTI...
Una carezza della qu...
Autunno - cuore in l...
Afflato di luna...
Non ti lascerò...
Vulnerabile(C)...
addio......
Caffè a tempo indete...
C'est moi....
il canto delle stell...
Senza te...
Sensibilità...
In vino veritas...
NOSTALGICAMENTE AFRI...
PALESTRE di VITA (se...
È nelle questioni ev...
So che mi guardi...
Che ne sarà di noi?...
Se la primavera dell...
Breve racconto di vi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Gli uomini da poco

Si perdono
dietro il canto delle sirene
gli uomini da poco.

Abbandonano i sicuri porti
per il ribollir
delle tempeste.


Poi, quando il ribollire
và a scemare,
lamentosi e mesti
fan ritorno.


Là, dove le funi per andare
hanno slegato
rimane sordo, ora
quel lamento.


Difficile,
impossibile per loro
ormai,
L’attracco.



Share |


Poesia scritta il 08/05/2013 - 15:45
Da Claretta Frau
Letta n.484 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Grande Carla! hai capito chiaramente il senso della mia opera. Un abbraccio e ... un

Claretta Frau 11/05/2013 - 13:59

--------------------------------------

Dirti brava Claretta,è ormai estremamente riduttivo ...
Versi molto intensi e parole che come le maglie di una catenella si aggregano in armonia rendendo al massimo il senso del tuo pensiero, che mi trova in sintonia col tuo. Sono davvero" Uomini da poco" coloro che smettono di seguir la via della fedeltà,dell'onestà,della lealtà dell'integrità del cuore per andare dietro a chimere di sirene ..perdendo se stessi e ciò che veramente conta ..quei valori che fanno la differenza e che trasformano gli "ominicchi"in "Uomini veri"..un abbraccio Claretta e perdona le mie lungaggini ....

Carla Davì 11/05/2013 - 13:41

--------------------------------------

sono tanti questi "uomini da poco".. Sofia

Sofia V 11/05/2013 - 10:27

--------------------------------------

Mi piacciono quelle atmosfere sfumate che ritraggono la società d'oggi...in molti son così. Bella! Un abbraccio

vincenzo pietro corsaro 10/05/2013 - 16:51

--------------------------------------

Grazie Andrea,anche dell'appunto (una svista)ciao

Claretta Frau 09/05/2013 - 21:48

--------------------------------------

Gli uomini da poco sono tanti; sono quelli che rinunciano alla propria unicità individuale per seguire la massa, le lusinghe delle sirene, per essere quello che non sono. Bei versi, davvero (unico appunto: quel va con l'accento...). Ciao!

Andrea Guidi 09/05/2013 - 19:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?