Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di lÓ della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchý scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
ChissÓ se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore Ŕ come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

ZIZZANIA

Pure il Papa l'ha detto
che Ŕ una pianta strana
... la zizzania.


Annaffiare cattive notizie
produce fiori d'angoscia
a petali pendenti


e perdenti, sgradevoli
alla vista, tatto, olfatto,
anche l'udito ne risente


se troppo t'accosti
te ne accorgi, stridula
non sparge musica


per niente adeguata
al palato, mi somiglia
a cicuta di specie migliore.


Prendendo tutti i sensi
altro non pu˛ fare
che spegnere co & scienze;


e da piccole piantine, nate
solo per mancanza d'acume
sortiscono breccie


che le porte non fanno pie.



Share |


Poesia scritta il 02/10/2017 - 09:38
Da Wilobi .
Letta n.145 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Cari amici vi ringrazio della vostra cortesia, spero quanto prima di trovare tempo e testa per dedicarmi a voi. Grazie a tutti ho molto apprezzato.

Wilobi . 03/10/2017 - 23:47

--------------------------------------

Molto piaciuta Wilobi 5*

Paolo Perrone 03/10/2017 - 09:09

--------------------------------------

Bella riflessione...molto apprezzata.

Rosi Rosi 02/10/2017 - 22:06

--------------------------------------

Riflessione attenta sui comportamenti, atteggiamenti e abitudini che questo tempo ha alimentato sempre di pi¨.

ALFONSO BORDONARO 02/10/2017 - 15:54

--------------------------------------

Bella e acuta riflessione, come di solito tu usi fare.... Complimenti e non ci resta che riflettere! Ciao Wilibi

ANNA BAGLIONI 02/10/2017 - 15:36

--------------------------------------

Grande Wilobi, condivido, anzi, condivido parola per parola. *****

Ken Hutchinson 02/10/2017 - 13:35

--------------------------------------

Fa riflettere la tua bella e veritiera poesia. Se diciamo che i poeti possono lanciare moniti per migliorare la vita, questo tuo Ŕ sicuramente il migliore per˛ sono adesso. Bisogna crederci, per convincere!!!

Teresa Peluso 02/10/2017 - 13:16

--------------------------------------

Molto apprezzata. Molto significativa..

Francesco Gentile 02/10/2017 - 12:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?