Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Passo dopo passo...
La notte...
In un giorno senza s...
Da quel giorno (gior...
Una luce piangente...
Il Matto...
Ma poi oscilli...
Ascoltati...
Sassi...
Andare nella perifer...
L' AMORE E LE ...
Lucifero...
Donna violentata. La...
La Notte...
e non ti chiedi perc...
PRECARIO...
Nella tua ombra...
ERETICA ERMETICA ER...
Haiku: Brina...
Disavventura...
Sguardi e Pensieri...
le notti dell'abband...
La nostra vita...
I Piccoli e la lampa...
sei come l'aurora...
L'oscurità in un sog...
Che cos'è l'amore? ...
Non so. Non ricordo....
QUESTA E’ L’ITALIA...
L'inverno del cuore...
Fin dove arriva lo s...
Biscotti...
l'inganno...
A mia figlia (che no...
Leonidi...
Il tuo fiore...
grazie...
Il cavallo a dondolo...
Immenso...
ALL'ORIZZONTE...
TANGO D\'EMOZIONI...
Se non resti...
HO OSSERVATO IL MARE...
IL PROFILO DEL TEMPO...
Il vecchio frantoio...
All’ombra delle stel...
Ho camminato cento p...
Da secoli più non mi...
Come posso capire di...
Il cerbiatto...
Nella...polvere!...
I cinque semi......
il brigante...
Maternità...
le parole non cambia...
Un tramonto sul mare...
L'ultima lacrima...
L'ultimo canto...
Strano fiore...
DESIDERI...
AMAMI...
Mani tese...
UN AMICO...
Germogli di felicità...
POETI SENZA POESIA...
Passi...
Brumoso assopirsi...
Ricordi di Taormina....
Fanciulla felicità(C...
Ogni volta che vuoi ...
DONA LA PACE...
FIGLI E… FIGLIASTRI...
L'affetto è un liqui...
Se potessi le regal...
L’AMORE È COME UN’ON...
Introspezione...
Oggi si compra tutto...
Ombre d'ametista...
Gioco dell'inganno...
Indifferenza...
Il Bacio...
Goccia nel mare...
Fuggi...
Opulenza nuda......
Dall’amore dei figli...
La Cattura...
Paradiso...
Ombre di cenere...
Agognati silenzi...
Canzone...
La casa della gente ...
GRANDE PASSIONE...
Sorgenti d\\'Amore...
Carezze di comodo...
FRAGILI FOGLIE NEL V...
Un bacio dopo l’altr...
Non so dove mi porte...
Melodia ed armonia...
IL TEMPO DEI RICORDI...
Pensieri...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

OMBRE ROSSE

"All'orizzonte vedrai ombre rosse,
all'orizzonte vedrai ombre rosse!"


Sono laureando in medicina,
tra un po' di mesi sposo una ex velina,
anche se il mio sogno erotico è una vetturina
ed il posto in cui vivere, sì... Petina.


Sto a contatto con la vita ogni giorno,
tante facce, tanta gente, tutta intorno,
e tornando poi a casa, che sembra un forno,
accendo il televisore, di stronzate adorno.


Punto su canale cinque, sai cosa c'è?
Un idiota dislesso che si atteggia a bebè!
Il figone di turno e la brava ragazza
che però sotto sotto, sì, le piace e ramazza!


All'orizzonte vedrai ombre rosse,
all'orizzonte vedrai ombre rosse,
pronte soprattutto a sfasciarvi la testa,
a spazzare via tutto quel che resta!


Cambio canale alle ore tre,
il pianista di turno con la sua mercè,
che canticchia canzoni e non ha il coraggio
di dire alla sua amata di provarci a Maggio!


Canta e fa parodie, non di certo le mie,
lei che balla e che ride, sotto un po' ti deride,
prova un po' qualche volta a dedicarle un nesso:
lei vedrai se poi non ti regala un amplesso!


All'orizzonte vedrai ombre rosse,
all'orizzonte vedrai ombre rosse,
pronte soprattutto a sfasciarvi la testa,
a spazzare via tutto quel che resta!


Alla fine, a dormire: ore ventitrè,
una bionda tettona che ti guarda e
ti racconta commossa del suo nuovo amore,
ed a stento trattiene un po' di rossore!


All'orizzonte vedrai ombre rosse,
all'orizzonte vedrai ombre rosse,
pronte soprattutto a sfasciarvi la testa,
a spazzare via tutto quel che resta!



Share |


Poesia scritta il 30/11/2010 - 18:35
Da Manuel Miranda
Letta n.433 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?