Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

METEO IN TV (io e mi...
Come vorrei......
Pieve Solinga(prima ...
L' ESSENZA...
Se porti il dono so...
Uomo libero,della ca...
Farò un falò...
Sandali...
Perduto l'attimo...
VENT'ANNI...
Ricordati che...
La beffa. Haiku...
Due che si amano...
TU SEMPLICEMENTE...
È un desiderio...
Ti terrei stretta la...
DI NUOVO TU...(Prima...
Briciole di speranza...
Fotografare...
IL BAMBINO DI IERI...
AMOREVOLI AROMI...
Dormire Sognare Leva...
Pin, Pun, Pan...
MIO DIVINO AMANTE...
LEA E SUA MADRE...
SOLLEVAMI DI PASSIO...
Solamente una ragazz...
Tormento...
Inno all\'amore...
Ai ferri corti...
Il cocktail dell'osc...
Lettere...
c'è stato un tempo...
21 settembre...
Il mondo...
Il vento porterà con...
Vivono nella convinz...
L'attesa...
PURTROPPO...
A CACCIA DI SO...
Niente più tormento...
Il pensiero è la vit...
quell\'unica festa...
La pioggia d'autunno...
Ricordo...
Coscienza...
L\'AMORE NEL SOLE...
IN OGNI TEMPESTA...
Spesso dimentichiamo...
Un infinito andare...
L'uomo dalla bocca s...
Faceva freddo....
Abbiamo la luce nell...
L'inverno dietro le ...
.........FARFALLE......
IL CAPO DI CASA di E...
percezione aurorale ...
NINNA NANNA...
SPOSAMI...
È mattina...
Sconosciute passanti...
Nella stanza n. 3...
Nella sera...
PERCOSSO DALLA VITA...
Riflessioni...
LA SFIDA...
Onda che va verso or...
Cambiamenti...
Un ber piatto de cac...
Senza cielo...
A Te...
Quanto può influire ...
RICAMI DI CIELO...
Distanze...
comprendere gli esse...
Contrasti...
Dolci parole per spi...
MOMENTI DE GAFFES...
Pace a te......
Senza ispirazione...
Messaggio...
Racconto patafisico...
Una penna che non sc...
Degli occhi il mondo...
PALLIATIVO...
Per un semplice filo...
Distanze...
Livorno 16-09-2017.....
un pensiero...
L'AMORE DRAMMATICO P...
Vieni, Sera...
Turbolenze dell'anim...
PINO DELLA VANVERA...
PER CHI AMA LA ...
Spezzata in due...
Una bambola in dono...
Stasi...
La calunnia...
Vorrei essere l'aria...
L\'EMOZIONE DELLA PO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

HO VISTO TUA MADRE VOLARE (2006)

Bambino:
Ho 10 anni, sono Judah, sono un bambino ebreo....chissà perchè i miei coetanei disprezzano questo termine, "ebreo". Il mio unico rimpianto è non aver conosciuto mia madre.....


Vecchietto:
Davvero un rimpianto.....io ho conosciuto tua madre....


Bambino:
Davvero, Signore? Oh, ti prego, raccontami, perchè non l'ho mai conosciuta? Com'era lei?


Vecchietto:
Siediti e te lo racconterò....



Ho visto tua madre volare lassù
su campi incolti di grano e tu
seguirla volevi; volevi ma tu
non potevi, perchè tua madre ormai è lassù.


Famiglia felice era la tua,
tua madre aspettò tanto di te,
che gioia quando ti vide in fasce e
eri tutto per lei, eri vita sua.


La vita scorreva felice e tu
un anno e tua madre voleva di più
far rallegrare il tuo animo e tu
ci riuscivi, tua madre era così....


Tua madre era ebrea, per questo così
un giorno la preser tedeschi nazisti
e la deportaron in campi laggiù,
lunghi campi di morte furon lì....


E la vita va così,
non è sempre rose e fiori sai.
Quel che è stato non puoi rimembrar
un solo anno avevi.....


E adesso cerchi tua madre
anche se lei è lassù.
Ma io le parlo ancora,
e lei mi dice così:


"Io anche se sono quassù,
vedo il figlio mio".
Perciò vivi la tua vita,
perchè tua madre
aspetta te.


Aspetta solo te.
Aspetta solo te.



Share |


Poesia scritta il 06/12/2010 - 12:59
Da Manuel Miranda
Letta n.507 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?