Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E ci siamo ritrovati...
DI NOTTE...
Deriva d'orgoglio...
Sapore...
Un giorno per sempre...
Passione luminosa...
Bisogna fare di tutt...
Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

'90

Erano giorni pieni di sole
d'incoscienza e qualche errore
buttato via...
...Tra il tramonto che rosseggia
e una Fiat Uno che sfreccia
lontano ormai.
E' tempo di rendere il presente,
o di tornare indietro... che?


Ti ricordi che era festa
ogni sacrosanto giorno
passato qui?
Uno schiaffo, un bacio in bocca,
una strada, la campagna
un po' più in là...
Tornare a casa, che era tardi,
sognare quello che tu vuoi...


...Ma dimmi un po':
dimmi dov'è
che è finita
quell'atmosfera,
tra lo smog del centro
e la gente che passa
e non si ferma più
a pensare un secondo
al senso della vita
come negli anni novanta,
realtà lontana ormai.


Cercavamo la ragazza
dei nostri sogni, per la vita
in classe mia...
...Ma poi se m'innamoravo
era solo brevemente;
fuggiva via...
...Andare via da quella casa,
"la vita è un'altra" poi pensai.


Una crescita improvvisa
e quegli anni andati via
d'un tratto, sai...
...Cosa ne è rimasto adesso?
Quel che canto e quel che ho dentro
è attualità.
Ma se mi fermo qui un secondo
ritorno ancora agli anni miei...


...Ma dimmi un po':
dimmi dov'è
che è finita
quell'atmosfera,
tra le megalopoli
e la gente che insulta
e non si ferma più
a pensare un secondo
al bello della vita,
come negli anni novanta,
realtà lontana ormai.


E nell'alba che ritorna sulle case del duemila,
qui c'è un mondo che va a pezzi, che non sa più dove va,
e qualche televisione presa dalla nostalgia
ritrasmette, a richiesta, ancora, un pezzo d'infanzia mia...



Share |


Poesia scritta il 13/03/2011 - 21:01
Da Manuel Miranda
Letta n.730 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Capisco, senti nostalgia, succede anche a me! La cosa più brutta è rimpiangere!

Salvatore Armando Cipriano 08/10/2016 - 22:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?