Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
Cartagine...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...
...QUESTA BELLA ROVI...
Nessuna notizia da D...
Ridere...
La felicità è un'ill...
Nel nuovo sereno...
IL QUARTO ANNIVERSAR...
Vola... Aquila Reale...
Non siamo niente...
Pensieri d\'estate...
La rosa...
Una notte in aeropor...
Vorrei tu fossi qui...
celate in uno scrign...
NONNO RACCONTAMI...
Tediosa....
Diceva mio Padre ......
La tremenda profezia...
voglia in cerca di l...
Datemi una stella...
Le tue lunghissime c...
ESTATE BRUCIANTE...
L 'isola...
Filastrocca d'amore...
Chi sei?...
Diamante...
Il lamento dei poeti...
Troppe-D 2...
amor sofferto...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Differenze e sangue

La gente si scandalizza dei bambini che fanno una brutta fine.
MA QUANDO LA FINIRETE IPOCRITI IGNORANTI!
Per colpa nostra migliaia e credo anche milioni di bambini e sicuramente non solo muoiono.
Per i nostri computer, cellulari, IPhone, videocamere, ecc.
Ci piace vivere bene? Vogliamo sempre di più? Perché alcuni ricchi e altri morti di fame, ve lo siete mai chiesto?
Pensate soltanto a fare tic-tic per rispondere agli sms mentre camminate a testa bassa o a fotografare uno mezzo morto disteso a terra, dopo un incidente, senza nemmeno aiutarlo?
Guardatevi questo film che io reputo un capolavoro di Alberto Sordi: http://www.italia-film.org/986-finche-ce-guerra-ce-speranza/
Mettetevi in fila a mezzanotte per comprare un IPhone e poi mi dite se non lo comprate perché vi serve veramente o perché lo hanno tutti.
Magari vi accorgerete che si può vivere anche senza!
Non mi riferisco sicuramente a chi ci lavora.
La tecnologia è fatta col sangue usatela con parsimonia e non con egoismo.
Abbiatene rispetto!



Share |


Racconto scritto il 10/12/2014 - 12:55
Da Giuseppe Greco
Letta n.347 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Vero e condiviso questo tuo grido contro l'uso sconsiderato della tecnologia!! Buona giornata,

Chiara B. 12/12/2014 - 13:54

--------------------------------------

Ogni tanto ci vuole proprio chi ci dia una scossa! Troppo amorale sta diventando il nostro tempo, e ce ne laviamo troppo spesso -ILLUSORIAMENTE!- la coscienza, dando sempre e solo la colpa agli altri.
Buona, costruttiva giornata!
Vera

Vera Lezzi 11/12/2014 - 11:48

--------------------------------------

Un giusto urlo di sdegno,condivido

genoveffa 2 frau 10/12/2014 - 22:01

--------------------------------------

Uno sfogo condiviso, Giuseppe.

Paola Collura 10/12/2014 - 18:43

--------------------------------------

Tutto vero. Nessuno può, o meglio
vuole, fare a meno di ciò che si è
conquistato. Tutti prigionieri di una
tecnologia che ci rende schiavi e complici di meccanismi vergognosi.
Condivido in pieno questo tuo pensiero.
Ciao...

Gio Vigi 10/12/2014 - 17:39

--------------------------------------

Propio vero.
Molto della tecnologia che usiamo oggi viene costruito sul sangue e la vita di povere famiglie che vivono a migliaia di chilometri di distanza da noi, e nel mentre ci godiamo i nostri smatphone super moderni, i pc sempre più potenti ecc. le colossali aziende che producono questi strumenti si arricchiscono sfruttando poveri e deboli persone, spesso bambini, costretti a lavorare in condizioni sovrumane e a salari vergognosi.
Non posso non associarmi a questo grido di protesta per un sistema che deve finire e che non ha assoluto rispetto per il valore della vita umana.
Complimenti Autore Greco per la sua attenzione ad un tema cosi delicato e particolare.

Giuseppe Aiello 10/12/2014 - 16:38

--------------------------------------

Sono molto dense di significato le tue parole bene ha fatto a denunciare ciò.
Conosco il film di Sordi e penso che dalla epoca in cui è stato girato nulla è cambiato.
Molto bravo
Giancarlo

giancarlo gravili 10/12/2014 - 16:31

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?