Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ricordo di un\'estat...
SCOMPARSI...
Non mi dici...
Antichi ricordi...
Profumo d'amore...
Covid 19...
Frammenti colorati...
PER TE, DONNA! (Poem...
Lascia che sia Estat...
Amore...
Linea rossa 1...
Vecchi ruderi...
A cena con qualche r...
Tutto tace...
PAROLE...
ULTIMO RESPIRO...
Sarà estate...?...
Solitudine...
La notte...
MITOLOGICA EUROPA...
SEDOKA 11...
Ti porto con me ovun...
Attimi...
E nessuno sa dove...
Cara lady del sessan...
Querelle all'italian...
E guardati con accet...
Per Te...
A DIANA...
Come un albero spogl...
L'ATTESA DI UN AMORE...
Inciuci...
FILI TRASPARENTI...
Sono un poeta?...
L’inchiostro è la lu...
Psiche In Tempesta...
HAIKU H2...
La Piazza...
Caffè Florian...
STELLA POLARE...
Falsità spezzate...
RIUSCIRE AD AMAR...
Mare...
REQUIEM...
Sire! (La strega Zar...
Un sasso appena nato...
ESTATE (acrostico)...
Echi e cristalli...
Lo sbruffone...
Al pari delle formic...
Cristalli nell\'anim...
Pagherò...
La porta rosa...
L'ISOLA DELLA NUOVA ...
Un Evento Dimenticat...
Orizzonti nuovi...
L'incapace agrimenso...
Naufrago...
Sei qua...
I doni della madre...
Haiku J...
Haiku 8...
Antiche partenze...e...
Mangime per il propr...
NON STUPIRTI...
Notturno cielo blu...
Quando frequentavo l...
Più dell'amore...
IL RITORNO...
L' AMORE NON HA ...
Tattiche di guerra...
Il mondo fuori...
Parlami...
Soffrire invano...
29 GIUGNO...
Cometa...
-...
Ritmo notturno...
Spettri...
La Petunia...
Fiori lungo i sentie...
Prima di andare...
TANKA 14...
Arriverà...
Un anno fa...
Della bellezza...
ECCEZIONE ONIRICA...
Tutti i miei demoni...
LAGO DI BRAIES...
Un'amena melodia...
L'umiltà... mettersi...
Perso nel fluire del...
Piccolo...
Io e la fantasia...
Impeachment...
l'estremo...
Al Padre...
IL DISEGNO DI ...
Sinestesia...
Venditore di rose...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Ammiro chi ci mette la faccia

Ho il massimo rispetto per coloro che gestiscono un blog o una pagina e firmano apponendo il proprio nome piuttosto che uno pseudonimo.


Li stimo perché al di là della capacità sintattica, della tecnica ortografica, della complessità grammaticale, ci vogliono le palle per denudarsi delle proprie emozioni.


Li rispetto perché dare un contributo intimo al prossimo mettendoci la faccia non é mai semplice per nessuno.


Li ammiro a priori, anche se uno scritto può non piacermi, posso non trovarmici d'accordo o lo possa ritenere privo di significato.


Li stimo al di là di errori di battitura e di coniugazione, primo perché so andare oltre al verbo e scavare nel cuore di ció che leggo, secondo perché, nel caso proprio non mi piacciano o non me ne senta rappresentato, mi limito a terminare la lettura o a non seguirli, senza affossarli.


Tutto questo solo perché a me piace scrivere, e non perché io sia uno scrittore
-Anche se tutti ormai mi identificano cosí-


Chiunque abbia questa passione conosce la sacralità che si dà alle proprie emozioni e non le dovrebbe calpestare mai.


Perció a mio avviso chiunque faccia l'opposto non è degno della penna che ha tra le mani come non sarebbe degno nemmeno di una "Bic" presa al discount per scrivere la lista della spesa.


Concludo dicendo che:
"Il giorno che insulteró l'operato di una pagina o di uno "scrittore", sará opportuno che io posi la penna nel cassetto, perché insultando qualcuno per ciò che scrive insulterei questo passo del "tacito codice etico e morale dello scrittore", e perché sarebbe come insultare me stesso e ció in cui credo".


E comunque se mai lo faró, metteró nomi e cognomi


Daniel Bertuolo




Share |


Opera scritta il 10/12/2015 - 22:06
Da Daniel Bertuolo
Letta n.739 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Scusa ho dimenticato un'altra parte importante, nella vita e nel web non bisognerebbe mai fare male al prossimo,se si fa, bisogna CHIEDERE SCUSA
e non farlo più.
Nadia

Nadia Sonzini 11/12/2015 - 13:08

--------------------------------------

Ciao Daniel credo che la tua riflessione fatta a voce alta sia vera. Scrivere è come mettere non solo la faccia ma anche la propria anima a nudo...senza aver timore delle proprie emozioni, sensazioni quindi ha il diritto di essere rispettato...purtroppo ci sono anche persone che usano la penna per fare del male...bisogna sicuramente fare un distinguo.Ti auguro una serena giornata

Anna Rossi 11/12/2015 - 04:38

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?