Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Innamorato di una st...
DONNA PER TE...
In un tempo eterno...
PESCA...
L'essere immondo tro...
Il Potere della Luna...
Mors tua vita mea...
Il bello e il buono ...
La natura e le sue m...
Dormimmo insieme una...
La mia casa...
Emozioni...
La primavera vola ne...
L' eternità e un mom...
Del Mare...
ORME SU DI ME...
Mattatoio Comunale...
Non ti riconosco più...
Poi arrivasti tu...
Tu Figlia mia...
Grandine...
Decisioni...
apnea...
n° 22 (R/P)...
CHIAMAMI POETA...
Creatura...
I due volatili...
PAROLE CROCIATE...
La natura ci offre i...
Ali di cielo...
Ricordi d'infanzia n...
SORRISO INNOCENTE...
Saturnia...
Ragazzo mio...
L' AMICO VINCENZO...
Infinito volo...
Poetessa...
Poetesse di Oggi scr...
Il volo...
Oltre il cielo...
Un vecchio disegno...
S'affannano ed insis...
Il buio...
Lievito madre...
Ode al mio angelo...
Pioppino...
L'occhio...
IL PIACERE...
35 Agosto 2007...
Ricordi sbiaditi...
Tornerà?...
Il mio cioccolatino...
UN TRAMONTO ROSSO FU...
L'amore segreto dell...
Senza meta...
Mi piace lo stile e ...
I ricordi sono come ...
Alle radici del vuot...
The Legionary...
Valzer per Olindo...
int' 'a stu fridd' c...
Il conto da pagare...
Una notte in bianco ...
Amore e riflessioni ...
CERCANDO LA QUIETE...
Ubriaca di...sogni...
s\'inchina e ghermis...
La stessa ondata di ...
Il Dimenticato....
Mamma e Madre...
Festa della Mamma...
Madre del riso...
I padroni del silenz...
Haiku 102...
Songs...
Stordito...
Blu Indifferenza...
Stelle...
Mettere a frutto il ...
Amami...
Il Contadino Dell'An...
Due versioni...
Senza un cuore...
Tortore...
VIA DALLA MENTE BUI...
L ‘ultima...
Per quanto questo si...
LA ROSA...
Delusa...
Crine al vento...
TERRA STUPRATA...
Recondite speranze...
Un Giorno come un al...
Soffia l'amore...
CAMMINO...
Il sapore delle nuvo...
La Madre dei Poveri...
Cinkuittico...
L'arancione...
Il Potere della Luna...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Dis-incanto

Gelide e inaspettate arrivarono le mani del tempo
a raccogliere la tua remota e pura essenza
ed io restai immobile
da una vicina umida finestra
ad attendere l'estrema ultima scelta del fato.
Osservasti la mia ombra cadere
come il nero inchiostro che adesso incide questi segreti versi
Prigione dei miei silenzi
labile velo dei tuoi in-compiuti sbagli
momentaneo conforto per i miei sospirati pianti.
Incurante la notte
Emise il suo affannoso respiro
come tardo, ferito, malato fu il battito del tuo fragile cuore.
Ancora una volta
immobile restai a quella finestra
contorno di mille illuse speranze
Poesia di rumorose piogge e tempeste
Ma il sonno divorò il pianto e fu allora che ti vidi, li eri
nelle indelebili polverose sabbie di confinati e vissuti ricordi.
Ai miei lucidi meravigliati occhi
apparvi
nell'amaro disincanto di un ineterno sogno.
Mi sorrisi, senza lamenti, senza affanni o soffocate angosce,
Rivestita della più pura e candida luce, la stessa che i tuoi stanchi occhi non poterono osservare.
Mi abbracciasti come solo tu sapevi fare, e mi dissi col tuo cadente parlare:
Nonna sta bene...


Daniele Ciarlo




Share |


Opera scritta il 03/07/2014 - 12:19
Da Daniele ciarlo
Letta n.688 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


L'affetto per la nonna sgorgato con un cuor che ancor piange la sua sentita assenza. Una poesia di passione... Stupenda.

Rocco Michele LETTINI 04/07/2014 - 06:39

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?