Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il Gladiolo...
LIBERO DI AMARTI...
Compassione...
IN QUESTA GUERRA...
La ragazza dagli occ...
ISTANTE MELANCONICO...
Strana estate...
Dolci pendii...
Scherzi della mente...
Pensando le margheri...
DIALOGO...
ALBUM DI FAMIGLIA...
COME NELLE FAVOLE...
Medusa...
Il colore giusto...
Preziosità silenzios...
Scorri e scivola nat...
Poesia (Haiku)...
Sabato quattro lugli...
Il Diluvio universal...
LA LUMACA...
C'est l'ètè...
La Ranocchia...
SE POTESSI......
Non sono di questa e...
Il cielo...
Trasognanza...
LA VITA CHIUSA ...
Mike (si può vivere ...
Poetica è la fatica ...
Ho sognato...
LE NOTTI CHE NON DOR...
Santiago De Composte...
Tutti scappano da me...
A dorso d'un secolo ...
Lenzuola al vento...
Il viale di sera...
Tremori...
La promessa...
HAIKU M2...
Smarrimento...
NUVOLE DI LUGLIO...
L' AEDO DEL SILENZIO...
Trottola...
Lungo le rive della ...
Haiku 01...
Il primo compleanno...
triste pietà...
Persa...
VENTI di PASSIONE (P...
Tornerò...
La menzogna anche se...
La fame è lo schizzo...
Sei ancora qui? (Seg...
Dall’Alfa all’Omega...
Insonnia...
Ardere...
Storie remote....
Il mio male il mio b...
Attori...
Maledetto Vento...
IL VIVERE DI OGGI...
DENTRO LA NEBBIA...
QUESTA NUOVA E...
ESTATE...
Verano...
Furetti e fiordalisi...
Mare e ricordi...
Entra dalla finestra...
Un ultimo compleanno...
IL CORAGGIO CHE SCAC...
L'inferno non si può...
Fantasmi dal passato...
Ovunque tu sia...
Riflusso...
Tanka 6...
Ah la calma!...
Aspettami...
Ricordi di un tempo...
LAGO D'ORTA...
ASTRO DEL CIELO...
Sirena...
Cola Pesce...
Oggi scrivo in rima ...
I giorni del sole...
A GIACOMO C....
Non si nasconde la l...
HAIKU B...
Sono invecchiata nel...
La Luce Blu...
I LARICI...
Yakamoz...
concedimi...
L'ombelico del quiet...
L’Eco di Avalon...
Nei miei sogni bambo...
DUE GEMELLI ALLO SBA...
Il cono...
Notte...
LA PIOGGIA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



E' NOTTE ACCENDI LA FANTASIA

Il mio paradiso la notte.
E’ in quell’ore tarde
che mormorano i ricordi.
Ritrovo l’anima
svanita nella realtà.
S’illumina l’ispirazione
che guida quel desiderio
nel profondo di noi stessi.
Mi conduce verso ciò
di più prezioso e segreto.
Parole docili
si lasciano cogliere
le ordino sul foglio
m’incammino....
in un paesaggio notturno
tra sentieri carichi
di emozioni.
Affronto la belva
immaginaria del sonno
che mi scuote
fra le sue fauci...
non mollo la penna
la mia sola arma
che impazzita scrive fino
ai bagliori del giorno.
I battiti del cuore si fermano
il mio paradiso e la notte scompaiono.



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 19/11/2019 - 14:38
Da mirella narducci
Letta n.218 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Una delle canzoni maggiormente ascoltate ai miei tempi era La Notte di Adamo.
Allora come adesso si faceva tardi la sera con gli amici specie di venerdì e di sabato. Oggi in compagnia della scrittura anche io mi sorprendo a fare notte. E' piacevole assai. complimenti per l'originalità.

Ernesto D'Onise 20/11/2019 - 15:43

--------------------------------------

Pregna di emozioni che incalzano e scuotono.Molto bella.

Antonio Girardi 20/11/2019 - 14:13

--------------------------------------

Bellissima poesia Mirella, un flusso di emozioni che scuote e saluta la notte con armonia....

Grazia Giuliani 20/11/2019 - 12:08

--------------------------------------

Ancora la notte, come un'amica sincera, per ritrovarsi, per scrivere... raccontando se stessi e le proprie emozioni. Mi è piaciuta

Francesco Gentile 20/11/2019 - 09:22

--------------------------------------

Cara Mirella, c'è chi teme la notte, per esempio la sottoscritta. Tu invece ne hai fatto un dolcissimo inno. Molto bella.

santa scardino 19/11/2019 - 19:35

--------------------------------------

La notte
Per sognare
Notte per scrivere, notte per meravigliarsi e meravigliare...
Ciao ara amica
Bellissima

laisa azzurra 19/11/2019 - 19:34

--------------------------------------

In queste notti sempre troppo piccole la magia è cadere in punta di piedi su uno spillo nella magia dei righi nella testa. Se stanotte sarà di fantasia, buon paradiso

Mirko (MastroPoeta) 19/11/2019 - 17:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?