Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pensiero...
Stelle filanti (O te...
Ipnosi...
PRIVO DI LIBERTA'...
Nel deserto dell'ani...
Lui ti chiama...
A lavè la càp o ciùc...
Morti Inutili...
CIAO SOLE...
Mare d'inverno...
ALL'OMBRA DEL GIGANT...
Spirito Ribelle...
Assiomi...
Archivio...
Pensieri e parole d'...
Le poesie...
Ciao MAMMA....
IL PITTORE DI PAROLE...
CARI ESTINTI...
Guardando il cielo...
Pratoline di marzo...
GIOCHI PROIBITI...
Risuona sul campanil...
In cerca d'ispirazio...
Stelle filanti (Benv...
Adagio...
Una notte irlandese...
si, so che lo sei...
Chi sa...
Viviamo di calore um...
Mareggiata Del Cuore...
Fermati...
VITTORIA...
Poesia è......
Composizione n.380...
Sorride...
Piccole grandi felic...
Testimoni preziosi...
Occhi belli...
Immagina...
Io Filosofo Tu Ladra...
il Sole a Mezzanotte...
Il tuo sorriso...
IL CREATIVO...
Diapason...
Ultimo sogno...
Don Gesualdo 2...
LA NATURA SI R...
il guerriero...
LA MARGHERITA...
Il cannocchiale...
Fuochi fatui?...
Venite...
Stelle filanti (Benè...
Nel profondo dell'an...
L' attimo...
PER LA MIA STRADA...
No...
Il dipinto...
E poi mi dicevi...
I colori del tempo...
VIRTUALITA’ in campa...
Ridammi il sorriso...
parlami ......della ...
Il silenzio è parola...
Abbandonati, ti rico...
Agli innamorati...
Giorni fragranti...
Il canto della notte...
Mamma e Madre...
Stelle filanti (Mand...
Dolce luna...
Mare d'inverno...
UNICITA' UN DON...
Il pizzaro Pasquino...
Irreversibile...
Covid 19 e varianti...
Il pregiudizio stà a...
Ognuno di noi è imme...
Oplà!...
Chissà...
Ed è poesia...
Simbiosi...
Un giovane sogno...
Siamo molecole insta...
GOCCE D'ACQUA...
Prima ottava (Il Toc...
Cambiamento di stat...
Un prezzo troppo alt...
Lungo il cammino del...
Composizione n.379...
Stelle filanti (Bon ...
insicurezza...
CONCERTONE ROCK...
Al primo garrito...
Poesia in solitudine...
IL GIOCOLIERE...
QUATTRO HAIKU DELLE ...
Le increspature dell...
Harry Macdonald...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

LA VORAGINE

Il numero cresce
velocemente
divora
le nostre illusioni
domina
sui nostri pensieri
prosciuga le nostre
preghiere...


non ci sono volti,
storie,
amici
tutto scompare
in questa voragine…


e il tempo annulla
le speranze
di chi ha perso
una vita amata…
senza poterla
rivedere e
accarezzare
per un’ultima volta.



Share |


Poesia scritta il 24/01/2021 - 15:17
Da barbara tascone
Letta n.240 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Grazie di cuore Santa sei molto cara!Le mie parole si rivolgevano a tutte le persone che hanno perso la vita e che sembra quasi ormai...un dato di fatto! Ci si abitua a tutto!
Grazie per la tua grande sensibilità,un forte abbraccio!!

barbara tascone 29/01/2021 - 18:02

--------------------------------------

Cara Barbara quando si parla della perdita di una persona cara, mi riesce davvero difficile fare commenti, a parte la bellezza della poesia, posso solo dirti ti voglio bene.Ciao.

santa scardino 28/01/2021 - 20:45

--------------------------------------

Ringrazio di cuore Francesco e Grazia per i loro graditi commenti!

barbara tascone 27/01/2021 - 00:54

--------------------------------------

Qualcosa che ci fagocita, inghiottisce le nostre giornate e ci impedisce quegli ultimi consolatori gesti...
Brava Barbara, hai descritto con intensità lo sconforto che viviamo.

Grazia Giuliani 26/01/2021 - 21:56

--------------------------------------

Dolorosi versi che illustrano l'Inferno dei giorni nostri.
La voragine si allarga sempre più e non c'è più il Somma Poeta a rincuorarci con la speranza di un Paradiso.
Complimenti.

Francesco Soda 26/01/2021 - 18:27

--------------------------------------

Grazie Maria Angela per aver commentato così accuratamente la mia poesia,a Giuseppe che segue tutti i nostri lavori con partecipazione e generosità,a mare blu che ha evidenziato la drammaticità del titolo a Salvatore che giustamente parla del valore rappresentato dalla speranza a Maria Luisa che parla di"versi veri" ad Anna Maria che invoca un futuro immediato...a Mario che ne sottolinea la realtà e Mirko che mi ricorda le parole di Guccini avendo capito che lo amo tantissimo...a Margherita che ne vede il dolore e Afrodite che riassume benissimo la triste realtà e infine grazie ad Alpan che con le sue parole bellissime fa intravedere la certezza del tornare a vivere...
Vi ringrazio e mi avete commossa...avete tutti colto la tristezza della mia poesia,ma purtroppo pensando a tante vite spezzate non sono riuscita ad esprimere altro...l'avete fatto voi per me!
un grande abbraccio a tutti quanti..con tutto il cuore!

barbara tascone 25/01/2021 - 19:14

--------------------------------------

Testo struggente in un vuoto che si apre nel nostro essere. Un evento epocale che ci ha tolto libertà,sentire, dignità.
Ma ritorneremo a vivere.
Bravissima per questo tuo testo sentito.

Alpan . 25/01/2021 - 10:54

--------------------------------------

È vero, Barbara: siamo tutti precipitati in questa grande voragine, che ha avuto la capacità di annientare tutto ciò che riguardava le nostre vite, ivi compresi affetti, sicurezze e speranze.
Poesia molto sentita ed apprezzata.
Bravissima!

Afrodite T 25/01/2021 - 08:28

--------------------------------------

Dolorosamente bella!
Sei bravissima Barbara

Margherita Pisano 24/01/2021 - 20:09

--------------------------------------

"Quando è stata quell'ultima volta
Che hai sentito tua madre cantare
Quando in casa leggendo il giornale
Hai veduto tuo padre fumare
Era tutto presente e il futuro
Un qualcosa lasciato al domani
Un'attesa di sogno e di oscuro
Un qualcosa di incerto e insicuro
Quando il giorno dell'ultima volta
Che vedrai il sole nell'albeggiare
E la pioggia ed il vento soffiare
Ed il ritmo del tuo respirare
Che pian piano si ferma e scompare"
(Guccini)
Complimenti

Mirko D. Mastro(Poeta) 24/01/2021 - 19:11

--------------------------------------

Bellissima e molto reale.

mario Righi 24/01/2021 - 18:51

--------------------------------------

Una voragine che ha ingoiato migliaia di vite, di affetti, che ha ingoiato le speranze dei molti che hanno perso il lavoro, la fiducia...
Speriamo di uscirne al più presto.
Poesia molto bella ed efficace!

Anna Maria Foglia 24/01/2021 - 18:25

--------------------------------------

Versi veri che raccontano la situazione che stiamo tutti vivendo da un anno a questa parte. Complimenti!

Maria Luisa Bandiera 24/01/2021 - 17:51

--------------------------------------

Odierna significativa la tua poesia Barbara..Ma la speranza e l'ultima a morire. Buona domenica.

Salvatore Rastelli 24/01/2021 - 17:48

--------------------------------------

è proprio una voragine ciò che la realtà di questi tempi ci dona, dove vediamo precipiare i nostri cari senza nemmeno poterli toccare.La tua poesia sintetizza in una parola la tragedia della pandemia.

mare blu 24/01/2021 - 16:20

--------------------------------------

Versi strazianti, versi tristemente reali e drammaticamente attuali, la cupezza fa da padrona in cui prevale il pessimismo o comunque difficoltà e psicologiche alla quale si aggiunge l'angosciosa statistica.
Il numero cresce, la voragine si allarga.
È una poesia angosciosa, naturalmente non nell'accezione negativa dal punto di vista espressivo, l'io lirico è provato da cotanta tragicità inerente al maledetto periodo che ben sappiamo.
Brava Barbara, cinque stelline color verde speranza.

Giuseppe Scilipoti 24/01/2021 - 16:15

--------------------------------------

La voragine fa perdere sempre di più la speranza con le illusioni che invece di diminuire aumentano. Piaciuta moltissimo. Complimenti vivissimi

MARIA ANGELA CAROSIA 24/01/2021 - 16:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?