Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

QUEL SETTIMO GRUPPO...
ALL' OMBRA DEGLI UL...
O tempora - Haiku...
Gius, il Testa Mura...
Gleba...
Lo Specchio...
SCRIVO PER TE...
FORUM HAIKU SITO (ve...
SCRIVERE...SCRIVERE....
Canto di libertà...
La calma di un giorn...
l'indagine...
Fragili promesse...
COLOMBIA...
La verità sull'amici...
Ci sono, anche buone...
MI MANCHI...
Il primo amore...
Battito d'ali...
Crediamo che una cos...
Luci e Ombre...
Di quale amore, di q...
Il ponte...
Canterò...
Inettitudine...
È CARNEVALE...
Anche in mezzo alla ...
Launedas...
SFIORO I CAPELLI...
Oltre il fiume...
Umore...
La nebbia e la luce...
Amare...
Nel crogiolo della v...
Buon viaggio fratell...
Tutti in sella !...
Morti inutili....
Il conte e il pappag...
Ci dev'essere vento ...
Peccato originale...
LA MADRE...
Ho visto gli abissi...
f.a.t.a. – il triton...
Neve...
PASSI NELLA NEBBIA...
Fredda e senza lacri...
DARK LADY...
La forza del mio Gig...
Nella boscosa distes...
scegliere l'amore...
AVRO' CURA DI TE...
Sul tuo cuore...
Soldato...
Rose Rosse...
L'oro bianco della v...
Come un angelo......
Amore......
La serenità...
LO SCEGLI TU...
Haiku-mania...
Canzone dei limoni...
Vuoto ricordo...
Morfeo...
IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
L'alfabeto marino...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Oltre l'Altrove

Come me sono in pochi -
al mattino mi alzo senza scopi
una carezza alla pelle trasudando perle -
sfiorando il mio viso incontro il mio riso
di chi non ha cagione se non la religione
del mio senno all’intuizione,
ed il caso all’ispirazione.
Come me sono in pochi -
qui nel buio incontro lupi
dal ventre colmo di interludi
d’inchiostro e rugiada ed oli fiochi
che paion piombar dalla testa ai fogli
come picchi a capofitto
su tronchi di carta e cibo
nutrendosi dal nido dei loro sogni e
d’un contadino, che cura ogni ramo
come fosse il primo, con l’entusiasmo e
la gioia d’un bambino -
io m’increspo in un sereno giardino
d’api e volatili a cui far asilo.
In un mondo di echi di verità ho sentito -
che il senso delle cose è nel cor fanciullino
ch’io cresco senza tempo
abbeverandomi di vino
di virtù e di poesia,
lasciando giù in un tombino
la conta dei dì o del sol canterino -
che luce riflette finché non sia sazio
di chi ha inglobato e in cui farsi spazio.
Noi andiamo oltre l’altrove del vento -
fluttuiamo nell’aria aldilà d’ogni esempio.


Share |


Poesia scritta il 18/06/2014 - 16:04
Da Ayesha Catalano
Letta n.419 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Ti ringrazio tanto Claretta, anche la tua risposta per me è acqua che disseta, sei poesia. A presto!

Ayesha Catalano 19/06/2014 - 13:36

--------------------------------------

Hai ragione Aiesha quando dici che il senso delle cose sta nel cuore di chi fanciullo vive la vita con genuinità. Mantieniti così una perla fra i lupi,abbastanza sveglia per fargli cascare i denti. Ciao. bravissima!

Claretta Frau 19/06/2014 - 12:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?