Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

quell\'unica festa...
Fin che la barca va...
La pioggia d'autunno...
Ricordo...
Coscienza...
L\'AMORE NEL SOLE...
IN OGNI TEMPESTA...
Spesso dimentichiamo...
Un infinito andare...
IO...
L'uomo dalla bocca s...
Faceva freddo....
Abbiamo la luce nell...
L'inverno dietro le ...
.........FARFALLE......
IL CAPO DI CASA di E...
percezione aurorale ...
NINNA NANNA...
SPOSAMI...
È mattina...
Sconosciute passanti...
Nella stanza n. 3...
Nella sera...
PERCOSSO DALLA VITA...
Riflessioni...
LA SFIDA...
Onda che va verso or...
Cambiamenti...
Un ber piatto de cac...
Senza cielo...
A Te...
Quanto può influire ...
RICAMI DI CIELO...
Distanze...
comprendere gli esse...
Contrasti...
Dolci parole per spi...
MOMENTI DE GAFFES...
Pace a te......
Senza ispirazione...
Messaggio...
Racconto patafisico...
Una penna che non sc...
Degli occhi il mondo...
PALLIATIVO...
Per un semplice filo...
Distanze...
Livorno 16-09-2017.....
un pensiero...
L'AMORE DRAMMATICO P...
Vieni, Sera...
Turbolenze dell'anim...
PINO DELLA VANVERA...
PER CHI AMA LA ...
Spezzata in due...
Una bambola in dono...
Stasi...
La calunnia...
Vorrei essere l'aria...
L\'EMOZIONE DELLA PO...
Devi reagire...
Io vivo attraverso t...
Quando, un addio...
Rimiro.....
DISSIPAR MALINCONIA...
Un leopardiano Bukow...
Senso...
Matrioske (C)...
LA PENNICHELLA di En...
Impulso avvilito...
Una grossa bugia, de...
Sacco di roma...
Io confesso...
L'azzurro oltre l'os...
Le mie urla rimbomba...
Chi prova gratitudin...
Domani...
Attore...
QUANDO L'AMORE ARRIV...
L\\\'abbraccio dei d...
Dell' Orrore...
RESILIENTE...
AUTUNNO (doppio acro...
Per te mia dolce ami...
La musa...
Nel riflesso d'argen...
LA TINTA GAFFOSA...
L'UOMO CHE RINASCE O...
La casa degli incont...
AMORE PURO...
Rivoluzione bio ...
Una nonna del tutto ...
L'importanza della p...
Vivere...
Senza parole...
Amore come il mare...
La bava della lumaca...
Di quando ti ho inco...
Sto morendo...
L'esempio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La Donna del Passato

Stringe la mano morbida
nelle tasche piene di fogli
scritta la sua vita.
Ogni emozione appuntata con precisione,
ogni fatto, ogni parola scritta,
e chilometri di inchiostro formano un filo lunghissimo,
stretto nel fuso dei suoi anni,
torto e ritorto da un arcolaio antico e intessuto in una tela grezza.


Ma la Donna del Passato ha occhi che guardano indietro.
Come una strada infinita si snoda quello che ha vissuto,
mentre davanti a se ha una nebbia cosfitta da sembrare solida.
E coslei guarda dietro, ripercorre i passi fatti,
ricorda con amore e con dolore,
negli occhi i riflessi di una vita che non le appartiene.


La Donna del Passato senza et
Non i segni del tempo, non il decadimento,
sono gli occhi a tradirla.
Solo pochi indizi in un viso senza tempo,
nel cuore che racchiude il suo segreto:
quello che la vita le ha tolto, non torner


Non c'amore se non quello di un gatto,
e il futuro non ha alcun senso per lei.
Perchla Donna del Passato ha il cuore rugoso e spaccato
di cento anni e cento morti, e cento ferite mai ricucite.
Guarda indietro e coltiva il suo orto,
timorosa di un esterno crudele.


Ha percorso tante strade,
il freddo le ha morso la pelle e lei ha ringraziato il vento e la pioggia
forieri di una vita che corsa via.
E lei, pilenta, pigoffa e pesante,
ha fermato il suo tempo in un limbo senza futuro,
in un pezzo di terra e in un orto,
in una casa scura e perduta.


La Donna del Passato ha mille anni,
o centomila, o forse solo trenta,
ma ferma e fredda,
innalza cancelli e alte siepi intorno alla sua terra.
Tesse incantesimi di protezione e chiede alle civette di scacciare gli estranei.
Perchnel suo piccolo orto
il dolore contenuto
il passato la circonda
e la nebbia meno densa.


Fuori non c'nulla, solo morte e lacrime.


Il mondo non ha bisogno di lei,
che pure non riesce ad imparare a fare a meno del mondo.



Share |


Poesia scritta il 29/06/2011 - 13:15
Da Marta Marchetti
Letta n.523 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?