Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Dipinto in movimento

Limpido si staglia l' orizzonte
di fronte
cielo a perdita d' occhio
nel vuoto infinito
nuvole capricciose
fan qualche
bianco scarabocchio
sulla riva arenate
vecchie barche
dal logorio dell' acqua offese
consumate
marcita la chiglia
la rete abbandonata
da un pescatore
si impiglia
in qualche conchiglia
si innalzano schiumose creste
le chiare teste
delle onde
il canto
di lucenti sirene
vi si confonde
sottile incanto
per l' orecchio
che si protende
ad ascoltare
cavalloni
giocano a rincorrersi
a saltarsi
l' un l' altro
sul dorso
vivaci come bambini
come uno specchio
di vetro
brillano fari lontani
sabbia nata
da oceanica forza
nel suo corpo fine
di lievissime dune
raccoglie ogni forma
ogni solco od orma
il vento mai smorza
la voce del mare
che attraverso
il cuore profonda
sento arrivare
l' invisibile pittore
con maestria fissa
la sua ultima vela
sulla tela
poi d' improvviso si inabissa
e scompare...


Share |


Poesia scritta il 08/09/2015 - 09:43
Da Sabry L.
Letta n.291 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


La Natura è veramente la pittrice più brava e insuperabile! Bellissima poesia, Sabrina! Buona giornata,

Chiara B. 09/09/2015 - 11:12

--------------------------------------

Veramente un dipinto in versi! Bravissima. Ciaooo

Fabio Garbellini 08/09/2015 - 15:57

--------------------------------------

Sabry sei un mare di mitici versi... Il mio elogiarti a *****.

Rocco Michele LETTINI 08/09/2015 - 15:02

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?