Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Artista...
La dieta 2...
Il merlo...
QUANDO DORMI...
Gli occhi guardano l...
Mi lascio trasportar...
Sofferenza e amore...
PROIETTILE VAGANTE...
PUNTINI PUNTINI...
Acqua e ricordi...
È nella quiete dello...
Ed è subito sera...
Corruzione nel creat...
Il vuoto...
SIAMO PIRATI...
tic toc...
L'albero della vita...
Non è stata una vera...
La nuova Alba...
Una musa per noi...
Per amore...
Alienazione di un po...
Sciopero a singhiozz...
Notte...
Francesco Papa...
Questa sei te: Sp...
Poesia su Rita Levi ...
Vorrei che il genio ...
MAGIE...
Nel fremito di vita...
Il mondo è fatto di ...
Lo Spettro Del Nostr...
C'ERA UNA VOLTA UN B...
IL SORRISO Il sor...
Un infinito amore...
acqua...
Anche l'inferno ti s...
GOCCE...
Un breve istante, un...
vorrei sparire......
vorrei cadere...
La camicia a quadri...
Voglia di sale...
Sotto il faro spento...
'Na cosetta...
Il giorno non sempre...
Freddo(C)...
L'odore del mare...
L\'anima gemella...
LA VITA E' SOG...
Il puzzle...
Impotenza....
L'età: Il tempo la ...
SCHELETRI di Enio 2...
Il richiamo della ge...
eterno gelo...
Finchè avrà voglia d...
Il suono del vento...
Oltre ai giochi otti...
IL BOSCO...
La terra dei sogni...
S.Francesco....
Il desiderio inconsc...
Lultimo calzolaio...
Mimmo...
Un nuovo martire - G...
Io ti appartengo...
Non ci riesco....
La vita è come il ci...
Un giorno di notte...
lo ha riposto lì...
Consolazione...
Quel venticello...
Gli strani animali d...
Non servono parole...
Insonnia...
Purtroppo non è poss...
OGNUNO IL SUO MESTIE...
Ciò che voglio....
ciò trovo nel vagare...
Lettera ad Alex...
TU LE STAGIONI ...
che importa...
Il Perché...
Lacrima d'amore...
Profilo migliore...
UNA NOTTE FORSE......
IL COLORE DELLE FAVO...
Via vai...
Ho visto anni passar...
Tu sei la primavera...
Ricordi 2...
A volte... non lega...
Angelo della Notte....
Buongiorno...
La forza degli alber...
Non puoi generare su...
L'universo...
Appiglio...
Quell'attimo sublime...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

IV

Comincia allo scoccare dei Suoi trenta
anni l’ammaestramento itinerante
e ovunque moltitudine è esultante
chè sciancato al Suo dir dritto diventa.


Tempesta non è o alta onda turbolenta
che temi, né alcunchè altro esuberante
giacchè cosa non è su Lui imperante
ma tutto è qual neve che sol paventa.


I pani e anco i pesci centuplicava,
su acque di laghi e mari camminava
e furia d’acque e venti tacitava.


In Cafarnao, loco opera messianica
di Galilea, e storpi e ciechi sanava
con amore grande e bontate unica.


Gl’afflitti ver Lui amore nutrivano,
di benedizioni lo colmavano
ma avea contrari a Se scribi e sinedrio,
malvagio Pilato e tutto l’imperio.


Insultato, pestato e vilipeso,
da sommario giudizio condannato
ai carnefici senzadio è affidato
e al legno ch’è aggravato rest’ appeso.



Share |


Poesia scritta il 29/08/2012 - 23:39
Da nello maruca
Letta n.435 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


In vero,Pilato si comportò da autentico vigliacco dal momento che pur riconoscendo l'innocenza di Gesù non ebbe la forza di imporsi ad un popolo ignorante e cattivo. La sua debolezza portò alla morte l'innocente Cristo mentre colui che aveva commesso dei crimini veniva osannato. Pilato è il tipico esempio da uomo " senza spina dorsale"

nello maruca 30/08/2012 - 23:43

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?