Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ACINI ACERBI...
se questo è un uomo...
Sei solo riflesso de...
Può darsi...
Il vento dell'invern...
Non me ne vado...
L'Angelo custode...
Carezze lontane...
‘NA SETTIMANA A NATA...
l'ultimo petalo...
In questo abbraccio ...
Dopo le onde il Mare...
L' ANIMA HA PAURA...
Il mio sentire di do...
orizzonti...
IL mio compleanno...
Memorie...
Luci...
NATALE...
urlo muto...
L’ARENA DEL TORERO E...
Verso l'onerosa cata...
Vorrei...
Siamo creature in ca...
Sei acqua...
Un amore speciale...
Femme fatale...
La voce del silenzio...
Da Lui mi aspetto qu...
NELL'EMOZIONE... UN ...
essentia...
Nell'immensità del m...
A mio padre...
BUON NATALE...
volo libero...
Talvolta...
Mezzogiorno d'invern...
Vigilia di Natale...
E' così vicino il ci...
A Babbo Natale...
Serata in auto con u...
FRAGILE Mistero...
La solitudine di una...
Rivivo la notte in s...
Accenti d'inverno...
Il faro....
ARIA CHE MANCA...
Falsi amori...
Mare in tempesta....
pensieri dicembrini...
LUPO SOLITARIO...
nella tela del ragno...
TORNERANNO...
....CRISTIANO sul...
quella sera...
Senza luce...
La terra è pronta...
INCHIOSTRO ROSSO...
Il Santo...
Un giorno speciale...
Cànone inverso...
NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
Buon NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

'O solachianiello

Antico e vecchio mestiere napoletano.
Il senso dell’espressione “fare le scarpe” lo conosciamo tutti, vuol dire imbrogliare qualcuno, magari prendendo il posto che occupa (“scalzandolo” dal suo posto, e anche qua un’espressione che rimanda alle scarpe).
Antico e vecchio mestiere napoletano.



Pe mmestiere faccio 'o solachianiello,
ma pe ll'amice songo 'o scarparo Aniello.
Quann'ero nennillo e già a dint'â cunnulella,
pazziavo cu 'na suletta e ddoje o tre cchianelle.
Crescenne mm'aggio 'mparato 'e trucche e ll'arte.
Papà faceva 'e ssole e j' accucchiave 'e scarte.
Mammà 'ntagliava 'a pelle, 'a nonna sgranava 'o rusario
e se cunzignava a ttiempo, rispettanne juorno e orario.
Accussì, fra 'nu padre nostro e cocche ave maria,
se tirava annanze a pane, ammore e fantasia.
Ma po', passanne 'o tiempo é ccose so' cagnate,
'st'antico e bello mestiere é stato quase abbandunato.
Però quanta chianelle aggio allucidato 'e ssignurine,
cu spazzole, devuzione, sputazza e crummatina.
J' 'a tengo sempe aperta chella vecchia putechella,
ca stà mpont'ô vico, ca da 'ncopp'â Duanella.
Fatico e acconcio scarpe pe mme tenè occupato.
'A essere sincero nun sapesse fa nient'ato.
'E ccosce se songhe 'nu tanteniello accurciate,
ma camminene ancora, pur'essenne sturzellate.
Quanno schiara juorno, mme metto a cuppulella
e cu 'nu poco 'e sfuorzo mme faccio 'a sagljutella.
Mmò 'e sscarpe quanno so' rrotte nunn'e 'ccunciammo,
ma ancora m'arricorde quanno se murevene 'e famme.
Manco teng'a mmente, quanta vucchelle aggio sfamato,
servenneme d'â colla, puntelle lucente e mmartellate.
'Nsomma, voglio dicere, ve po' parè 'na cosa 'e niente,
ma n'aggio levate 'e prete, 'a dint'ê scarpe a ggente.
Songo 'o solachianiello e mme ne faccio 'nu vanto,
pecché modestamente, faccio 'e sscarpe a tutte quante.



Share |


Poesia scritta il 15/09/2016 - 11:47
Da Giovanna Balsamo
Letta n.373 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


e tu fai e sscarpe a tutte quanti co' sta bella poesia! brava!5*

SILVIA OVIS 16/09/2016 - 14:59

--------------------------------------

VERNACOLESE ECCELLENTE... PER QUANTO DECANTATO STRAORDINARIAMENTE...
(NEL MIO DIALETTO GENZANESE: U' CIABATTI'N...)
SERENA GIORNATA GIOVANNA.
*****

Rocco Michele LETTINI 16/09/2016 - 05:22

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?