Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
HAIKU N2...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...
L'anno nuovo...
100% cuore...
Comprensione...
LACRIME NASCOSTE...
LA MIA VITA CON LE D...
I Draghi...
PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...
Il test...
Mare di pioggia...
Il vento mi scompigl...
Sulle rive...
Ninetta...
Il mio niente...
L'uomo fatto di stra...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
FUOCO...
Lucio IL GRANDE...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Dio

Soave accezione spirituale,
evocativa trascendenza
di sillabe mute
incorporate nella voce musicante
di terreno pulsare,
eleva dalle bassezze umane,
percuote la cocciuta insistenza
ad errare chi noncurante
devia dal salvifico Amore.


Dio amatissimo,
parola grandiosa,
suscita timor e nel contempo
spirituale sentimento
d'intime corrispondenze intuitive,
sensi storditi dal confuso ronzio
di un battito silenzioso.


Miracolo inspiegabile
racchiuso nell'indimostrabile
significazione del nome divino,
forza della parola assiste il cinico dubbio,
rende invincibile la pigra volontà
assuefatta al materiale corpo
destinato al disfacimento.


Nessuna resistenza oppongo al suono
rimbombante
della chiamata a cui ciascun'anima
è volta,
campana di chiesa nel santuario del cuore
s'apre a preghiera,
inno corale della perfetta bellezza.


Mia parola, Verbo
all'origine del pensiero,
primigenia essenza
permeata di mistero.


Dio,
concatenazione di mirabili parole
ruotano nell'illogico senso
della comprensione,
a te armonia e musica
nella rispondenza enigmatica del Creato
insondabile,
in un equilibrio di giostre mentali
che preludono all'immaginazione:
tutto è luce nel districarsi
di fitte ombre,
luce intima che riscalda
ogni fibra vitale.



Share |


Poesia scritta il 01/11/2016 - 13:18
Da daniela dessì
Letta n.206 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?