Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Musa...
Pensieri e il mare...
IL PECCATO NON ...
Al Parco...
Mazzarò...
Nasce un amore...
Futuro strano...
IL MARE E NOI...
La padrona delle bam...
Cercare...
Oltre...
Polvere......
Nitente (Alinea I)...
Orizzonti...
STRUTTURA DI OCCHI C...
LA MAGIA DELLA LUCE...
I VERSI...
ER PAJACCIO di Enio ...
Uno...
Il veliero...
Prigioniera...
Gli amanti...
Taburno...
L'ESTATE DEL FALCO...
La breve estate dell...
Ad occhi chiusi...
L'indifferenza...
L'insegnante degli i...
Quella calda estate ...
SILENZI...
Enigmatico...
Anima inquieta, mio ...
Non si spiega tutto ...
PIOVE...
No Selfie...
Chiesa di Sant'Elia ...
Codice...
Se conosci la triste...
Scegli sempre quello...
Il Caso....
All'amico...
Genova...
Arriva da lontano...
Stelle cadenti...
AMARCORD...
LA SCERTA di Enio 2...
Giocare con le parol...
Tramonto ad oriente...
Chiudendo bene gli o...
Ascolta il vento....
presso un castello...
Lasciare...
I due volti della no...
SENSAZIONI...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
TROPPE NOEMI...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

PICCOLI PIACERI DELLA VITA

La vecchia caffettiera
borbotta sulla stufa.


Il calore
sprigiona l'aroma
che si diffonde
piano piano
nelle stanze.


La tazzina piena a metà.


Delicato,
gradevole al palato.


Lo gusto lentamente
quasi fino al punto
di sentirmi rinato.


Chiudo gli occhi
e nascondo
l'emozione che c'è
anche se so bene
che in fondo
è solo un goccio di caffè.



Share |


Poesia scritta il 27/02/2013 - 09:17
Da antonio giraldo
Letta n.532 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


grazie Carla...ero a conoscenza di questo tuo rituale e quindi sono contento che siamo in sintonia...un abbraccio. ciao

antonio giraldo 02/03/2013 - 11:09

--------------------------------------

L'hai descritto così bene il momento del caffè, che quasi quasi ne vado a sorseggiare una tazzina.Mi ci rispecchio in questi tuoi versi,ogni mattina è il primo dei miei momenti preferiti quello del caffè ... mi trasforma da strega tipo maga Magò in dolce fatina turchina,ops castana ... un abbraccio Antonio.

Carla Davì 01/03/2013 - 19:40

--------------------------------------

è un invito a fermarsi, l'aroma del caffè, per tutti quelli che passano di qui...grazie Claretta..un saluto

antonio giraldo 01/03/2013 - 17:02

--------------------------------------

Quasi perdevo questa tua poesia nel mare delle tante che sono state pubblicate ma ...invitante fu l'aroma di quel goccio di caffè.ciao Antonio

Claretta Frau 01/03/2013 - 15:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?