Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell'amor pe...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...
Tempesta...
COME LA LUNA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Una definizione

La poesia antepone alla mia assenza-in-Esistenza se stessa purgando,dai Relitti (in-)espressi della mia Materia, un divenire inconciliabile con il Divenire.
Incapace di muover-mi (una silloge stroboscopica dei miei pesanti Respiri) Essa (datole riverenze e riconoscenza), un elogio permesso e curato, l'inizio di una soglia, com-penetra congiuntamente e non-in-silenzio l'ambascia terrena rappresentata da un diorama di natura extra-intellettuale: ordine metafisico superno.
I versi di una poetica dell'a-sistema rappresentano con giochi plurisillabici la descrizione corporea della mia esistenza (in-)attuale abbarbicatasi come sovviene alla pluriennale débacle vitale, seppur in sopravvivenza.
Proviene da qualcosa di misterioso e al contempo viscerale non identificabile nell'immediatezza della coscienza; identificabile, sì, con l'apertura verso la medesima di uno spirito aulico ed una antifona.
Quale senso recano? Rappresentano l'ordito di una definizione quanto mai illogica e (paradossalmente?) diafana di un Mondo in dissolvenza-ahimé, cosa ne resterà?-.
Or dunque, se non con le Parole del Santo: Noli foras ire, in teipsum redi, in interiore homine habitat veritas.


Share |


Poesia scritta il 08/05/2017 - 13:37
Da Cristian Iapaolo
Letta n.286 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Ci vuole poesia anche a scrivere così, dando un senso percettivamente metafisico al tutto. Complimenti e cari saluti.

Paolo Ciraolo 08/05/2017 - 15:22

--------------------------------------

È concepita come un'introduzione alla mia poesia.

Cristian Iapaolo 08/05/2017 - 14:12

--------------------------------------

QUESTA è UNA SCRITTURA PIU' CHE POESIA

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 08/05/2017 - 13:43

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?