Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ALL'ORIZZONTE...
TANGO D\'EMOZIONI...
Se non resti...
HO OSSERVATO IL MARE...
IL PROFILO DEL TEMPO...
Il vecchio frantoio...
All’ombra delle stel...
Ho camminato cento p...
Da secoli più non mi...
Come posso capire di...
Il cerbiatto...
Nella...polvere!...
I cinque semi......
il brigante...
Maternità...
le parole non cambia...
Un tramonto sul mare...
L'ultima lacrima...
L'ultimo canto...
Strano fiore...
DESIDERI...
AMAMI...
Mani tese...
UN AMICO...
Germogli di felicità...
POETI SENZA POESIA...
Passi...
Brumoso assopirsi...
Ricordi di Taormina....
Fanciulla felicità(C...
Ogni volta che vuoi ...
DONA LA PACE...
FIGLI E… FIGLIASTRI...
L'affetto è un liqui...
Se potessi le regal...
ALUC...
Nepal...
L’AMORE È COME UN’ON...
Introspezione...
Oggi si compra tutto...
Ombre d'ametista...
Gioco dell'inganno...
Indifferenza...
Il Bacio...
Goccia nel mare...
Fuggi...
Opulenza nuda......
Dall’amore dei figli...
La Cattura...
Paradiso...
Ombre di cenere...
Agognati silenzi...
Canzone...
La casa della gente ...
GRANDE PASSIONE...
Sorgenti d\\'Amore...
Carezze di comodo...
FRAGILI FOGLIE NEL V...
Un bacio dopo l’altr...
Non so dove mi porte...
Melodia ed armonia...
IL TEMPO DEI RICORDI...
Pensieri...
L'uomo e il progress...
Riprendo la strada...
Sorrido...
Eventi...
Maschio …,Maschio???...
la divina arte di mi...
Sete di pace...
Ti porterò con me...
Ispirata dai salmi...
Ardente...
Sbagliare...
TU CHE NE SAI...
Momenti...
Naufragi...
inverno nel cuore...
Tempesta...
Lucida follia...
POMERIGGIO DI PULIZ...
Ritrovarsi...
COME CURVE DI SERPEN...
Per Leonie...
Impegnarsi ad odiare...
Se un giorno viagger...
Nei tuoi pensieri...
Non giudicarmi...
Riceverai mille vite...
AMARE PER POTER...
Il Supercomputer...
sorella lacrima...
A te!...
PREMORTEM di Enio 2...
Chi ti vuol bene no...
La memoria ferro...
COSTRUIRE...
L'album dei ricordi...
Sorbole!...
Numeri....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

CHE VITA E' QUESTA

In questa nostra vita
La coerenza dov’e’ finita
Vola il tempo
Qui invece resta solo tormento
Rabbia e sgomento…


Siamo lividi nella mente
Respiriamo aria indifferente
Non mangiamo piu’ amore
Solo surrogato per il nostro cuore…


Gli anni passano
Come rondini gli attimi volano
Le tue ferite da questa realta’
Lasciate aperte,
Mai curate…


Bambini, il nostro simbolo sacro
Ogni giorno su di loro…
Le loro urla
Nel frastuono del silenzio
Poi il massacro
Meschine leggerezze
Spazzano via foglie d’ alloro…


Gli animali poi
Maltrattati
Usati e torturati con indifferenza
Il loro istinto dovremmo imitare
Verbo non futuro ma condizionale
Quel loro amore
Quel loro amico ad ogni costo,
Da salvare…


Facile scagliare la propria rabbia
Su esseri indifesi
Prima illusi
Poi delusi sacrificati
Nella spazzatura come oggetti
Buttati, abbandonati…


Che vita e' questa
Ogni giorno si apre un’ inchiesta
Poi nessuno parla nessuna protesta
Tutti spiano dalla tenda scostata,
Da quella finestra…


Anche quel silenzio
Da solo come quasi per inerzia
Prova a parlare ma
Quell’ omerta’,
Quelle loro nascoste verita’
La loro anima sequestra…



Share |


Poesia scritta il 05/04/2013 - 13:50
Da Alessandro Faccini
Letta n.398 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Fotografia purtroppo in bianco e nero di una società,la nostra:allo sfacelo.ciao

Claretta Frau 06/04/2013 - 15:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?