Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

dei ciclamini bianch...
Mio...
Pensiero....
LA PORTA DEI RICORDI...
Sul Finir del giorno...
NEVICA...
Angoli...
I Colori dell'Anima....
L'incantesimo della ...
LA STORIA...
Il rumore dell\'alba...
Curiosa luna...
Giovani...
ACQUA 3 acrostici di...
IL SEGRETO DELL' AMO...
MERIGGIO AL MARE...
È l'amore...
Dolce silenzio...
Artiom...
uno sguardo fisso ne...
Piccolo...
La crociera...
Tutti noi siamo mend...
per sentirti mia...
Di silenzi ho riemp...
SIAMO, NON SIAMO...
In questo spazio vuo...
FALSI PROBLEMI...
Una sferzata...
Il mio Dio...
L'età...
Inverno ai Colli...
FESTA SIMPATICA...
L’ora scendeva lenta...
tieneme stritto -(ti...
Il silenzio... Poesi...
L'amore...
Serenità...
PER UN MONDO MIGLIOR...
PIOVE IN PERIFERIA...
IL PARADOSSO DELL'UT...
Ricorda...
Selenite angosciante...
Invernale...
Dall'alba al tramont...
Piazzale Loreto...
ERA AMORE...
Umano...
IL tuo amore assassi...
Haiku Sussulto...
Sorriso...
Ho perso un fratello...
L'inverno e il vorti...
CAMMINANDO...
Aria di primavera...
Incantevole percezio...
TI AMO PERCHÉ...
Vita...
L’ÒMO E LA CACCA di ...
Ogni notte di luna...
TU PRENDI...
PANE ANCORA...
Un fuoco sbagliato...
Una piccola esplosio...
Un raggio di sole...
GIADA- Seconda Parte...
Se fossi chi non son...
AVATAR...
Caro me...
33 versi...
Tabù...
Eterei amanti di pen...
L'Ultimo Anno...
SUSSULTO...
Nella notte che non ...
Confidenze...
Polvere...
SAPPIMI DIRE...
Il filo rosso...
Puoi....
Una cenetta a due...
Una preghiera...
Quo vadis...
LA MACCHINA DEL TEMP...
Le melodie dell\'arp...
ali....
Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Un metro di neve bianca

Dov’è Marco, dov’è Mona?
È da tempo che non li vedo.
Sono seppelliti sotto un metro di neve bianca,
e spuntano solo le loro teste.


Dov’è Giovanni? Dov’è Luca?
Perché stanno fuori a telefonare?,
e non rispondono al nostro querulo richiamo.
Sono seppelliti sotto un metro di neve bianca.


Dite loro si smettere di inseguire le lepri,
dite loro che è ora di onorare padre e madre.
Col loro aspetto dimesso, non troveranno posto,
ma solo un metro di neve bianca.


C’è ancora molto tempo per il loro usa e getta.
Il contatto con il corpo altrui è freddo e razionale.
Ma poca cosa sarà sentire il freddo della lama,
che penetra nelle loro carni.


Attesa per attesa, minuto dopo minuto, attimo dopo attimo,
sono tornati tutti quanti,
come le pecore all’ovile,
squittendo e gracchiando come piccoli rettili.


Aspetterò il loro passaggio, giù nel bosco.
Mi troveranno tra i licheni e i rododendri,
ancora lievemente addormentato.
Pronto a spostare quel metro di neve bianca.



Share |


Poesia scritta il 21/08/2017 - 12:49
Da Giulio Soro
Letta n.173 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Molto interessante, mi sono sentito in dovere poi, di leggerla due o tre volte.. forse anche quattro. E penso a un richiamo della natura, che non smette mai di attenderci.. nonostante le nostre distrazioni. Ecco, mi piace dargli questo senso

Francesco Gentile 23/08/2017 - 13:44

--------------------------------------

Molto bella e riflessiva.

antonio girardi 23/08/2017 - 13:25

--------------------------------------

Non so se ho compreso bene il messaggio che questa vuole dare...ma è una poesia molto interessante.

Rosi Rosi 22/08/2017 - 14:12

--------------------------------------

che dire una poesia che mi ha attratto ,colpito ,anche se come Laisa non son sicuro di averla capita correttamente,ciao Giulio

andrea sergi 21/08/2017 - 17:53

--------------------------------------

il figlio prodigo?
una parabola?
interessante, ma davvero nn so se l'ho capita

laisa azzurra 21/08/2017 - 13:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?