Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Sacco di roma...
Io confesso...
L'azzurro oltre l'os...
Le mie urla rimbomba...
Chi prova gratitudin...
Domani...
Attore...
QUANDO L'AMORE ARRIV...
L\\\'abbraccio dei d...
Dell' Orrore...
RESILIENTE...
AUTUNNO (doppio acro...
Per te mia dolce ami...
La musa...
Nel riflesso d'argen...
LA TINTA GAFFOSA...
L'UOMO CHE RINASCE O...
La casa degli incont...
AMORE PURO...
Rivoluzione bio ...
Una nonna del tutto ...
L'importanza della p...
Vivere...
Senza parole...
Amore come il mare...
La bava della lumaca...
Di quando ti ho inco...
Sto morendo...
L'esempio...
COME L'ACQUA CALDA...
Algida delusione...
COME UN PASSERO TRA ...
I’ che guardai l’amo...
Di tanto in tanto...
Piccola Falena...
Libero pensatore...
Quando due si amano...
Immagina la tua vita...
Amore è incontrarsi ...
il vero sapere e' ...
Er sommo poveta...
SPECCHIO DELL' ANIMA...
Ai margini...
NEO LAUREATI di Enio...
In fondo l'amore è u...
Tre Fratelli...
Un sogno......
Teotoburgo...
Ricordi della mente...
Donna illusa...
il vampiro...
GIUNGERANNO LE STELL...
UN ATTIMO DI VITA...
Viltà...
AL DI LA...
Nu poco e' te...
Con atomi di Cesio...
IL MIO AUTUNNO...DI ...
Forte...
Terra Straniera...
LE VIE DELL’AMORE...
Il conformismo è in ...
Baciami...
LA SERA (poesia squa...
Giù sulla strada...
Lettere...
Il portatore della p...
LA NOTTE...
A caccia di Novità o...
T'amo...
Rivoluzione verde ...
Lui e l'altro...
felicità...
Ci sarà un momento...
Vivi...
Sovente,senza ragion...
La terza età...
A RITROSO...
Pensiero di un angol...
Alla deriva...
Ingredienti d'Amore...
Ali d'Angelo....
Nostalgia...
PICCOLI ED INNOCENTI...
ADDIO 2...
il baco e la seta...
Scorie...
IGNORANZA E MEDICIN...
Sentieri di sale...
Eppure sentire.......
Cercami...
La primavera della p...
Percorreremo la stes...
Nuda...
A volte la vita semb...
Rivalutare......
Inferno e paradiso...
Volo nell'immenso az...
Solo...Io...
Auschwitz...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Un metro di neve bianca

Dov’è Marco, dov’è Mona?
È da tempo che non li vedo.
Sono seppelliti sotto un metro di neve bianca,
e spuntano solo le loro teste.


Dov’è Giovanni? Dov’è Luca?
Perché stanno fuori a telefonare?,
e non rispondono al nostro querulo richiamo.
Sono seppelliti sotto un metro di neve bianca.


Dite loro si smettere di inseguire le lepri,
dite loro che è ora di onorare padre e madre.
Col loro aspetto dimesso, non troveranno posto,
ma solo un metro di neve bianca.


C’è ancora molto tempo per il loro usa e getta.
Il contatto con il corpo altrui è freddo e razionale.
Ma poca cosa sarà sentire il freddo della lama,
che penetra nelle loro carni.


Attesa per attesa, minuto dopo minuto, attimo dopo attimo,
sono tornati tutti quanti,
come le pecore all’ovile,
squittendo e gracchiando come piccoli rettili.


Aspetterò il loro passaggio, giù nel bosco.
Mi troveranno tra i licheni e i rododendri,
ancora lievemente addormentato.
Pronto a spostare quel metro di neve bianca.



Share |


Poesia scritta il 21/08/2017 - 12:49
Da Giulio Soro
Letta n.92 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Molto interessante, mi sono sentito in dovere poi, di leggerla due o tre volte.. forse anche quattro. E penso a un richiamo della natura, che non smette mai di attenderci.. nonostante le nostre distrazioni. Ecco, mi piace dargli questo senso

Francesco Gentile 23/08/2017 - 13:44

--------------------------------------

Molto bella e riflessiva.

antonio girardi 23/08/2017 - 13:25

--------------------------------------

Non so se ho compreso bene il messaggio che questa vuole dare...ma è una poesia molto interessante.

Rosi Rosi 22/08/2017 - 14:12

--------------------------------------

che dire una poesia che mi ha attratto ,colpito ,anche se come Laisa non son sicuro di averla capita correttamente,ciao Giulio

andrea sergi 21/08/2017 - 17:53

--------------------------------------

il figlio prodigo?
una parabola?
interessante, ma davvero nn so se l'ho capita

laisa azzurra 21/08/2017 - 13:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?