Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Maschio …,Maschio???...
la divina arte di mi...
Sete di pace...
Ti porterò con me...
Ispirata dai salmi...
Ardente...
Sbagliare...
TU CHE NE SAI...
Momenti...
Naufragi...
inverno nel cuore...
Tempesta...
Lucida follia...
POMERIGGIO DI PULIZ...
Ritrovarsi...
COME CURVE DI SERPEN...
Per Leonie...
Impegnarsi ad odiare...
Se un giorno viagger...
Nei tuoi pensieri...
Non giudicarmi...
Riceverai mille vite...
AMARE PER POTER...
Il Supercomputer...
sorella lacrima...
A te!...
PREMORTEM di Enio 2...
Chi ti vuol bene no...
La memoria ferro...
COSTRUIRE...
L'album dei ricordi...
Sorbole!...
Numeri....
Sinfonia...
LA FANCIULLA DEL VEZ...
Ritorno alla Bicicle...
TEMA DI SCRITTURA CR...
Dal figlio s’impara...
Venere in versi...
Sottinteso...
Frusciante...
Ermetico...
Naufraghi...
I GIORNI DELL'AMORE...
Ti ho visto piangere...
ISTANTI...
Una carezza della qu...
Autunno - cuore in l...
Afflato di luna...
Non ti lascerò...
Vulnerabile(C)...
addio......
Caffè a tempo indete...
C'est moi....
il canto delle stell...
Senza te...
Sensibilità...
In vino veritas...
NOSTALGICAMENTE AFRI...
PALESTRE di VITA (se...
È nelle questioni ev...
So che mi guardi...
Che ne sarà di noi?...
Se la primavera dell...
Breve racconto di vi...
Alla fine...
SONATA FOLLE AI MIEI...
Pace...
C'E' LA RIPRESA (per...
IL MIO METICCIO...
È lei, una rosa selv...
Chi sono io?...
Lumache...
Oceani...
Cascate d'armonia...
Breccia...
La poesia rotolante...
Divina...
ESCALATION DEL NON E...
Liberati donna...
Plié d'amore...
DOLCE RISVEGLIO...
Foglio bianco...
Credere a volte. E ...
Quello che avevo spe...
Colori d'autunno...
Laggiù...
Colora le stagioni...
EMOZIONI SENSAZIONI...
Nella terra di nessu...
Rinuncia...
Tu non sorridi più...
Meretrice(C)...
DOMANI...
Due meno uno non fa ...
Sei...
Cum Quibus...
A mie spese...
La Maga nelle spire...
Volatili discriminat...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il richiamo del vento

È un misto di salsedine e vaniglia
un calore che non brucia
un peccato di certo non innocente
La voce ha una strana piega
una pasta di non so cosa
che dà pace e assuefazione
L'acqua scorre via sotto i ponti
le estati arrivano una dopo l'altra
ma non c'è niente da fare
io mi sentirò sempre Carlino
e tu sarai sempre la mia Pisana
La scalinata al buio è ancora nella mia mente
non lo dico a nessuno ma ogni tanto ancora salgo
Credevo di avere un passato
ma ogni tanto un vento di scirocco mi fa rotolare davanti ricordi lontani
c'è un deserto arido
lá dove c'era un prato fiorito
Non torneremo più a quel tempo
non potrò più darti quello che ti ho dato
ma se avrai bisogno tu chiama
io ascolterò il richiamo portato dal vento
Non è detto che le anime gemelle
debbano per forza stare insieme.


Share |


Poesia scritta il 12/10/2017 - 16:37
Da Ernest Navi
Letta n.132 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


La chiusura è nostalgica come tutta la poesia. Grazie ad entrambe per l'apprezzamento e grazie per il benvenuto Margherita.

Ernest Navi 12/10/2017 - 22:08

--------------------------------------

Molto bella,
la chiusura è un pò amara ma è la realtà spesso.

Grazia Giuliani 12/10/2017 - 20:52

--------------------------------------

Il richiamo del vento è magia... e la tua poesia è bellissima!
Le anime gemelle sono d'accordo con te non è detto che debbano stare insieme...l'importante è che si siano incontrate! Complimenti e benvenuto su Oggi Scrivo.

margherita pisano 12/10/2017 - 20:26

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?