Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

inverno nel cuore...
Tempesta...
Lucida follia...
POMERIGGIO DI PULIZ...
Ritrovarsi...
COME CURVE DI SERPEN...
Per Leonie...
Impegnarsi ad odiare...
Nei tuoi pensieri...
Non giudicarmi...
Riceverai mille vite...
AMARE PER POTER...
Il Supercomputer...
sorella lacrima...
A te!...
PREMORTEM di Enio 2...
Chi ti vuol bene no...
La memoria ferro...
COSTRUIRE...
L'album dei ricordi...
Sorbole!...
Numeri....
Sinfonia...
La casa del serpente...
LA FANCIULLA DEL VEZ...
Ritorno alla Bicicle...
TEMA DI SCRITTURA CR...
Dal figlio s’impara...
Venere in versi...
Sottinteso...
Frusciante...
Ermetico...
Naufraghi...
I GIORNI DELL'AMORE...
Ti ho visto piangere...
ISTANTI...
Una carezza della qu...
Autunno - cuore in l...
Afflato di luna...
Non ti lascerò...
Vulnerabile(C)...
addio......
Caffè a tempo indete...
C'est moi....
il canto delle stell...
Senza te...
Sensibilità...
In vino veritas...
NOSTALGICAMENTE AFRI...
PALESTRE di VITA (se...
È nelle questioni ev...
So che mi guardi...
Che ne sarà di noi?...
Se la primavera dell...
Breve racconto di vi...
Alla fine...
SONATA FOLLE AI MIEI...
Pace...
C'E' LA RIPRESA (per...
IL MIO METICCIO...
È lei, una rosa selv...
Chi sono io?...
Lumache...
Oceani...
Cascate d'armonia...
Breccia...
La poesia rotolante...
Divina...
ESCALATION DEL NON E...
Liberati donna...
Plié d'amore...
DOLCE RISVEGLIO...
Foglio bianco...
Credere a volte. E ...
Quello che avevo spe...
Colori d'autunno...
Laggiù...
Colora le stagioni...
EMOZIONI SENSAZIONI...
Nella terra di nessu...
Rinuncia...
Tu non sorridi più...
Meretrice(C)...
DOMANI...
Due meno uno non fa ...
Sei...
Cum Quibus...
A mie spese...
La Maga nelle spire...
Volatili discriminat...
Peccato...
Apostrofe dell'incom...
Amarti significa......
Hotel Cielo stellato...
PAURA...
PICCOLE COSE...
SCOPRIMI...
Riaffioramenti...
L'anima perduta...
L'uomo l'unico ess...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il mio amore non c'è più

Con fare affettato scesi giù
e m’accorsi che il mio amore non c’era più.
Non rimaneva nulla memore delle sue spoglie,
nei i suoi miagolii manigoldi.


Non ero abituato a stare senza di lei,
così come non ero abituato a guardare la volta celeste
come un subitaneo lampo di luce,
e a seguire greggi di pecore come ne fossi il pastore.


L’unica cosa certa era che lei non c’era più.
Trattenni a stento le lacrime,
e i sussulti che il mio corpo faceva,
e cercai di ragionare razionalmente


su dove poteva essere andata.
Ma non riuscivo a concentrarmi.
Non riuscivo a essere presente a me stesso.
Offuscato dal dolore uscii di casa


e vagai tutto il tempo,
a cercare il mio amore che non c’era più,
che non c’era più.
Accesi delle candele nel buio della stanza,


e cominciai a nominarla come se questo bastasse
a farla tornare indietro.
Il vento che entrava dalle finestre faceva ondeggiare
le fiammelle come minuscoli punti di luce,


e il mio mantra non sembrava sortisse effetti.
Finì che mi addormentai tra la cera fusa.
L’indomani mi svegliai ma, niente,
il mio amore non c’era più.



Share |


Poesia scritta il 15/10/2017 - 12:41
Da Giulio Soro
Letta n.142 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Lei.. felina.. Ti resterà accanto..E un giorno la rivedrai.. compagna di mille sogni fino ad allora.

MARIA MADDALENA MERISI 18/10/2017 - 14:04

--------------------------------------

La perdita di un amore è traumatica, non si riesce a rassegnarsi tanto facilmente.
Capisco il trauma e lo sgomento di non averla più accanto. Versi apprezzati per contenuto e forma. Un saluto!

Grazia Denaro 16/10/2017 - 19:32

--------------------------------------

Bella poesia, che racconta di un perduto amore con troppa rassegnazione. Apparentemente la tua bella ti lascia senza un motivo....e tu speri, verso dopo verso, di vederla riapparire. É la vita!

Teresa Peluso 16/10/2017 - 19:17

--------------------------------------

l'amore è come la rondine, se la stringi troppo la soffochi se la stringi poco vola via. ma il mondo è pieno di rondinelle... bella poesia Giulio merita un 5*

enio2 orsuni 16/10/2017 - 14:43

--------------------------------------

GIULIO... un abbiamo di troppo...perdona la fretta. Ma è veramente cosi quando ci manca l'amore siamo persi....

mirella narducci 16/10/2017 - 11:44

--------------------------------------

GIULIO...quando si possiede l'amore, non si è consapevoli di ciò che abbiamo.E' quando manca che ci rendiamo conto di quanto abbiamo ne abbiamo bisogno.
Ciao

mirella narducci 16/10/2017 - 11:41

--------------------------------------

il tuo amore...nn c'è più
forse, stai ancora dormendo
e la ritroverai al tuo fianco

laisa azzurra 15/10/2017 - 20:03

--------------------------------------

Questa struggente poesia sembra un incubo da cui il lettore spera di svegliarsi, verso dopo verso.
Apprezzato anche il ritmo che incalza sino alla chiusa...
Bella

PAOLA SALZANO 15/10/2017 - 19:15

--------------------------------------

Mi è piaciuta, c'è sgomento e rassegnazione


Grazia Giuliani 15/10/2017 - 16:47

--------------------------------------

Racconti di una realtà che per me è angoscia e disperazione. Svegliarmi un giorno e non trovarla più abbracciata a me. Potrei morire. *****

Ken Hutchinson 15/10/2017 - 14:59

--------------------------------------

Un amore che senza apparente motivazione si allontana e non torna più lascia un vuoto non comlmabile ed una ferita al cuore......Ottima descrizione con versi che scorrono liberi e sciolti piacevoli da leggere

Francesco Scolaro 15/10/2017 - 14:46

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?