Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

EVOLUZIONE DELL\'AN...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...
...QUESTA BELLA ROVI...
Nessuna notizia da D...
Ridere...
La felicità è un'ill...
Nel nuovo sereno...
IL QUARTO ANNIVERSAR...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

per il compleanno dell\'amica Patrizia

stimolato dal DiMeo
quale epigono di Alceo
mi cimento nell'esame
del poetico certame
celebrando, con dovizia,
la gran festa di Patrizia
nel palazzo in mezzo al golfo
degli eredi di Landolfo
quelli sai con più decoro
proprio il ramo San Teodoro.
Se i neuroni bene accordo
di Patrizia il mio ricordo
va lontano nel passato
ad un tempo fortunato
quando studiavam Timeo
tra le mura del Liceo.
Poi, passati a medicina,
e studiando più di prima,
frequentando questa figlia
ne conobbi la famiglia.
Per la vita mi fa fiero
l'amicizia del buon Piero
dirigeva una gran banca,
un lavor che il cuore stanca.
Ma, studiando a casa Piatti,
ci facemmo chiatti chiatti.
Donna Rosa, premurosa,
ma, talvolta, un po' mafiosa,
recitava una statuetta
proprio accanto alla stanzetta,
preparava bei pranzetti,
per noi tutti, suoi protetti.
Grande amica, grande donna,
che contende alla Madonna
il potere di aiutare
ogni donna a procreare.
Or calmando qui le doglie
delle donne e qualche moglie,
or prendendo come gigli
tanti bimbi e i nostri figli.
Ma ora, bando alla mestizia,
nella casa gentilizia
celebriamo con letizia
i quaranta ...di Patrizia,
rimirando gli occhi neri
belli ora, come ieri.


Share |


Poesia scritta il 02/02/2014 - 19:13
Da nicola perrotti
Letta n.368 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?