Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
Autunno...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
NIPOTI...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Mi hai detto... ( Po...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...
Riflesso d\'Argento...
In Questo Confuso An...
Il MIO NOME È LiBERT...
Canzone per un'amica...
Tutti siamo stati ba...
La stagione dell'amo...
Canto del vento sull...
Mio Padre...
Senza tempo...
Il silenzio della ne...
Un altro whiskey...
NE UCCIDE PIU LA LIN...
La montagna...
SERA D'OTTOBRE...
Roma...
Il nonno...
Can'e gatto...
Tutto passa...
Game over...
Scrittura come cura...
DOLCI CAREZZE...
Occhi...
LEGGEREZZA...
TRA LUCE // E // OS...
Forse i codici della...
Il richiamo del vent...
Le sirene di Ulisse...
Quel giorno...
CARO PAPÀ E CARA MAM...
Dieci minuti al gior...
La Coccinella sfortu...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

C'è bisogno di te - Signore

Di tanto in tanto
butto lo sguardo
al cielo.
Avrei così tanto da domandare
Padre.


Sono giorni di cristallo - i nostri.
Giorni -
dove chi dovrebbe essere
d’esempio
ha perso la ragione.
Un naviglio senza vento - il mondo
nell’oscurità del cuore.


E tu che da lassù – ci osservi -
non dai risposte
e lasci
che il mondo
si frantumi - in mille pezzi.


La tua luce -
non ti chiedo tanto Padre
La tua luce –
a rischiarare chi quel senno
potrebbe per amore tuo cristiano
ritrovare.



Share |


Poesia scritta il 30/08/2014 - 21:29
Da Claretta Frau
Letta n.430 volte.
Voto:
su 10 votanti


Commenti


Il Signore non costringe nessuno al suo divino amore... l'uomo diverrà sempre più cattivo, e assetato di potere.... Dobbiamo pregare Dio che ci dia la forza di resistere davanti a tanta malvagità! Complimenti Claretta..

Lory C. 01/09/2014 - 00:04

--------------------------------------

C'è bisogno di Te, Signore... una poesia che bussa amore puro per dare un volto sereno al mondo...

Rocco Michele LETTINI 31/08/2014 - 09:58

--------------------------------------

Sì, Claretta. Condivido. Sono tempi pesti e bui. Mai come adesso c'è bisogno della SUA LUCE. Grazie per questi sentiti, sofferti versi che ci hai donato. Mi unisco anch'io alla tua supplica. Sensibile e sempre attenta, ti auguro, nonostante tutto, una notte serena, Marina

Marina Assanti 31/08/2014 - 00:43

--------------------------------------

Che le tue parole vengano ascoltate ,siamo nelle SUE mani,l'uomo ormai sta distruggendo se stesso,una nave senza ritorno,argomento piu' che attuale per una profonda riflessione.COMPLIMENTI CLARETTA

genoveffa 2 frau 31/08/2014 - 00:29

--------------------------------------

supplica accorata alla quale mi unisco,
Claretta.
Versi che vengono da un cuore desideroso di giustizia e pace.
Eppure Dio, benchè spesso sembra che lo cerchiamo come andando a tastoni,
in effetti non è tanto lontano da ciascuno di noi.
Di risposte ce ne sono, basta solo cercarle leggendo le pagine della Sua parola.
Grazie per questa tua Poesia che rispecchia i sentimenti di tante persone, specie in questo periodo così buio della storia umana.
A rileggerti presto.
Un abbraccio,
Giuseppe.

Giuseppe Aiello 31/08/2014 - 00:19

--------------------------------------

Purtroppo, la sua luce l'abbiamo, ma siamo attratti maggiormente dalla falso splendore della realtà, dall'arrivismo, dalle ingiustizie, pur sapendo che tutto lasceremo irrimediabilmente.
Condivido il tuo pensiero!

Salvatore Linguanti 31/08/2014 - 00:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?