Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

E le stelle brillano di più

Nel silenzio della notte, dondolandomi dolcemente in un'antica seggiola osservo l'immensita' del cielo, il manto stellato e la mente si perde, nostalgici pensieri trafiggono il cuore.
Remoti ricordi si alternano tra volti cari, amici, persone che ormai
son lassù!
Socchiudo gli occhi un istante, mi par di vedere i loro sorrisi echeggiano nella mente parole il suono di voci a me care,
non si può dare ai ricordi un addio sono qui' sigillati nel cuore!
Osservo ancora il cielo penso alle miriadi di anime che sono con loro
lassù, mentre vola un pensiero, una prece, ed un sorriso nel blu'
scende una lacrima e mi par che le stelle ora brillino di più.



Share |


Racconto scritto il 21/06/2015 - 21:25
Da giuliana marinetti
Letta n.504 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Grazie carissimo poetadel prezioso commento
Scusa se a volte ci sono errori specialmente quando posto nelle poesie invece sono riflessioni , pensamenti dettati nell osservare ciò che c'è d'intorno a me, in ciò che scrivo cerco di narrare i miei sentimenti, le mie impressioni, spero che i veri poeti che sono in questo sito capiscono perché come ho detto non sono un poeta non so di versi ne metrica ecc. Scrivo semplicemente come mi detta il cuore , un saluto giuliana


giuliana marinetti 22/06/2015 - 08:13

--------------------------------------

E le stelle brillano di lassù... sono le nostre care bontà terrene che mai si dimenticheranno... Un racconto fattosi poesia dell'anima... Lieta settimana Giuliana

Rocco Michele LETTINI 22/06/2015 - 04:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?