Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Sussurro...
Irrequieto sognare...
Nel giardino tutti c...
Il sogno.......
Contemplazione...
AL FARO...
scriverEsistere...
Vuoto...
I babbaluci...
Andiamo...
Per te...
RITORNO AL PASSATO -...
Sparse...
Clair de lune...
Cercano ovunque Most...
Cos'è l'amore...
Lorenza s'attiva (se...
SE CI PENSI…...
L'ultimo tocco di qu...
PALLIDO IL SOLE FORS...
Cinquant'anni d'amor...
L’Alba del Serafino ...
Giorgio...
In deserti dell'anim...
Il messaggio...
viola...
LE BOLLE DI SAPONE...
VIGNA...
Il cecchino...
Un mare verde...
ALLA DERIVA...
Obsolescenza...
Forse...
La tela...
ORA SO...
TROVARE LA FELIC...
Soltanto fortuna...
LA MORTE NEL CUORE...
Tra una carezza ed u...
INADEGUATEZZA...
L'usignolo malato...
Alpi...
STELLA...
Bisogna esercitare g...
Spot Lemondrink...
Dal mio giardino...
Ancor ti mostri all'...
La Historia Oficial-...
La dea bendata non c...
Memorie antiche...
Ho bisogno...
Luna...
UN FULMINE A CIEL SE...
GRAZIE ALL'AMORE......
MA CHE COLPA ABBIAMO...
Ritrovarmi...
Chiedi all'universo ...
Sognando gli aquilon...
Il simbolo dell'appa...
Chi pensa che, per e...
Isola che non c'è...
La cultura dell'amor...
E VIENE SERA...
INCOMPRESO SCAPIGL...
Notte...
C'eravamo tutti....
Prologo...
Senza nessuna cura...
NOI...
Suggestioni campestr...
LA LUNA...
Luna...
Afflato di luna...
In mezzo al gelo...
L’Alba del Serafino ...
Mai Nato...
Presunzione...
Le fou...
Le donne di Boldini...
ACQUA e VITA...
Mi sveglio......
Qui ed ora...
Aquilone...
Sei...
L' essere umano è ab...
Lo specchio...
Spazi incompresi...
Sogno...
FRANCOBOLLO...
Come quando piove...
Sul nascere dell'inv...
C’era un volta…...
La Bimba...
VENDESI APPARTAMENTO...
Tutto in un pensiero...
RICORDANDO MIA ...
La mia fantasia è il...
pensieri d'autunno...
COME STAI???...
L'untore...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

NIGHT EXPRESS

Luci della ribalta
spianano verso il mare
tutta quest'autostrada,
tanta strada da fare.
Una notte senza luna,
senza stelle da esplorare,
come un vecchio film straniero,
come un cieco forestiero.


Corri verso la pianura
nell'oscurità infinita,
non sei sola questa notte
al volante di una guida
velocissima ed ansiosa,
verso inevitabil mete,
molte ancora da esplorare,
tante altre a ritornare.


L'autogrill vedi di fronte,
è quasi un'oasi nella notte,
tante luci ad indicare
gruppi esigui di persone
speranzose in un ristoro,
rimembrando aria di casa;
in lontananza vedi un treno,
tanto antico quanto strenuo.


Verso destra la città
in queste brume appare già,
lungomare di lontano,
vele e barche a tutto spiano,
cattedrali stanche e smorte;
a quest'ora della notte
brillan solo i litorali,
fuochi e velleità Vestali.


L'automobile si perde
nella varietà infinita
di paesaggi ed ombre accese,
di paure, anche pretese,
scorre verso il sud la strada
mentre il cielo si colora
di rossastre nubi accese,
di vittorie avute o arrese.


Night Express, autostrada della notte,
tra le uscite dell'A3
che cosa c'è? Non vede te?
Tanto amore, tanto gusto,
non sei più nel punto giusto;
guardi fuori al finestrino
e ti sembra lui un bambino;
Night Express, nasce il prossimo giorno,
adesso è tutt'intorno...
...Come away with me, babe!



Share |


Poesia scritta il 30/11/2010 - 18:41
Da Manuel Miranda
Letta n.632 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?