Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

DISEGNAVO CHITARRE E...
Dolce sconosciuta....
I pi¨ veloci del mar...
Scrissi di noi...
Dicembre...
Risveglio...
La forza interiore s...
Si deve...
GIORNO SPECIALE...
HAIKU N.10...
L'artista...
Stupore...
SCUSAMI...
Egoismo...
A piedi nudi...
Come neve...
Il Natale...
Inverno...
Un senso di me...
Natale 2018...
Figlia...
Non c\'Ŕ posto per m...
Scrivimi...
Dedicata a......
Il biglietto d'ingre...
LA POETESSA DEL...
31 ottobre...
Bambino caro...
Eternamente Tu...
Uomo (vita)...
QUELLA FINESTRA APER...
ERA BIZZARRA...
Messaggio di Natale...
In questa mia sera...
CONFUSO...
Inverno...
e guardo i papaveri...
IL GIARDINO DELLE PA...
Fantasia furfante....
IL FANTASMA DELLA BI...
Forse un giorno...(m...
Mi piace guardare l'...
Troppi sentimenti fa...
dio esiste perchŔ ha...
Piccolo uomo...
Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilitÓ di...
La sedia...
Lontano da qui...
Adesso......
Sul Tuo viso...
MARTA...
La vita e il mare...
I silenzi della nott...
Un giorno una person...
SOLO PER UN ATTIMO...
Natale...
Sole d'inverno...
Volo di uccelli...
All'ombra...
Finalmente...
Amare....
SE SOLO AVESSE UN CU...
Bella dentro...
gelida pioggia...
Persa...
A te che vaghi nell'...
bagnati di lillÓ...
COS' E' LA VIT...
Il pesciolino e il p...
La vita Ŕ negli occh...
Segnali...
Esordire....
InstabilitÓ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Russia Anti-Gay

Il tempo passa.
Le Ere si succedono.
Le idee si accalcano
diventando muri o troni.


Gli uomini rimangono.
La mentalitÓ vacilla.
La rabbia repressa esplode
con qualsiasi cosa.
Con niente.


L'umanitÓ Ŕ un brodo
fatto di melma e petali di fiori.
I petali profumano.
La melma si agita e puzza,
ovunque.


La Russia Ŕ solo un simbolo
del rassismo, dell'omofobia.
In tutto il mondo Ŕ sparso il seme
dell'odio, della discordia.


Si uccide con le armi, con i gesti,
con l'indifferenze, con le parole.
L'anima animale dell'umanitÓ
ama il sangue da versare,
il dolore.


Non si guarda in faccia il figlio,
l'amico o lo straniero.
La carne cuoce attaccata alle ossa
mentre il cervello
continua a macinare morte.


L'umanitÓ non ha Vergogna
di ci˛ che Ŕ.
Di ci˛ che pensa.
Ma la vergogna Ŕ il marchio
da mettere a fuoco sulla carne
di chiunque.


Si odia nell'ipocrisia del bigottismo,
nell'insulto, nella calunnia.
Ci si inginocchia davanti ad altari Sacri
dopo aver ucciso
con la parola,
con l'atteggiamento.
Con le proprie insane convinzioni.


Si succedono i secoli.
La ferocia Ŕ sempre quella.
Ci sarÓ sempre un preresto,
nuovo o antico
per isolare, odiare
uccidere
in massa.
@Gianny Mirra



Share |


Poesia scritta il 05/02/2014 - 17:23
Da Gianny Mirra
Letta n.436 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?