Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

22:48...
Il cigno...
La bella estate...
Saremo i lembi...
Verde bosco d'agosto...
Tuffi allegri...
Vita...!...
Dopo la tempesta...
Bolsena...
Pensieri di Mare...
La forza dei pensier...
lapidee forme...
Vinile...
Non si può resistere...
non soffia più...
ANIMA...
firenze santa maria ...
uomo...
Chi voglia sfamare l...
L'AVVOCATO DEL GOVER...
Un uomo...
EBBREZZA...
Forme...
L’autore del tomo- S...
Camouflage...
LA BOMBA DELL'IGNORA...
COZZA...
Andi grori...
Farfallina colorata...
HAIKU C2...
Konnichiwa...
Emozioni...
Granuli...
INCONFONDIBILI...
Parlami ancora...
AMORE PRIGIONIERO...
Il Plagio...
Senza la pace univer...
Il ladro di felicità...
L' INCONTRO...
Solamente attese...
Il tappeto volante...
La Porta Secondaria...
Senza ali...
Haiku n°14...
La poesia ha radici ...
Risvegli...
La fattucchiera...
Abbiamo imposto uno ...
I CANI E GLI ESSERI ...
OGGI SPOSI (juniores...
A26 da Novi Ligure...
Dalle cime alla foce...
Sterpaglie...
I due Dobermann...
LORO...
La mia terra...
ASCOLTA...
Guardo...
21:47...
SOLITUDINE LIBERTA...
Una canzone...
In tema di razzismo:...
Fiore...
Bologna, 2 Agosto 19...
ALLA STAZIONE...
Cammina con le scarp...
I dubbi del poeta...
Piccola lezione di s...
Straniero...
L\'uomo con la valig...
SI TRASFORMA...
Come navi sospese...
Viviana forse...
Amata mia Signora...
Per Lei...che è mort...
NONNA PIA IN CARROZZ...
L’autore del tomo- S...
Verde azzurro mare...
I colori di quel 2 A...
Milonga...
Bologna...
Vorrei esser vento...
Cercando cercando...
LA SUOCERA...
LA RAGAZZA NELLA PIO...
In dissolvenza...
Prendi esempio dalla...
Agosto...
FRAMMENTI DI UN...
Imperfetto...
Tristezze...
Leggiadra melanconia...
SAI......
Lucciola...
Nina...
Alla roggia...
E25 verso Novi Ligur...
Le barche gialle...
Il ritorno...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



annusa...

non di pensieri, stringimi
ch'io possa ascoltare lo scandire del tempo
e fallo senza detestarmi, accoglimi


abbraccia tutte le mie bambole di pezza
rattoppate e ricucite
fili colorati e sorrisi beffardi


fai spazio tra la folla
come un gatto irrequieto, annusa
se ti perdi, perdi le mie mani e gli occhi non sapranno accarezzarti


ti lascerò un sassolino sotto un sole che fiorisce
fragilità e clemenza d'un ticchettio d'acqua sui tetti, sopita
i miei orizzonti scomposti dal vento che sgonfia la memoria


e di ricordi brulli, affaticati e nudi
ci tenderemo la mano
ci cercheremo distrattamente, tra le pagine di un libro


o sotto la superficie d'un pensiero, ci addormenteremo
ma ora, inspira, immergiti, stringimi...
...ma non sfiorarmi mai



Share |


Poesia scritta il 12/07/2020 - 16:09
Da laisa azzurra
Letta n.141 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Poesia come sempre molto particolare e coinvolgente..."il tempo...i pensieri...le mani" ma tutto lontano quasi irraggiungibile!!

barbara tascone 14/07/2020 - 13:22

--------------------------------------

Molto trascendentale, ed è trascinante l'invito a lasciarsi guidare dal filo delle emozioni... così delicate e malinconiche. Bella ed evocativa. Sempre molto brava. Ciao Laisa

Francesco Gentile 14/07/2020 - 12:09

--------------------------------------

Bella, la tua poesia, attorniata da ricordi rattoppati e ricuciti, perché non si perdano nel vento dell'esistenza.

Teresa Peluso 13/07/2020 - 10:10

--------------------------------------

Come una implorante preghiera ...

Maria Luisa Bandiera 13/07/2020 - 09:24

--------------------------------------

Stupenda opera la tua Laisa sempre brava
complimenti.

Salvatore Rastelli 13/07/2020 - 08:41

--------------------------------------

bella poesia

Alberto Berrone 12/07/2020 - 20:40

--------------------------------------

I ricordi assumono sembianze di volti di bambole…a volte rappezzati, a volte colorati fili di lana. E a volte delicati e fragili come pezza da stringere, da annusare forte fino a sentire tra la folla quei pensieri di sole. O di acqua sui tetti. I ricordi col ticchettio del tempo sfiorano la memoria, sfiorano pagine…ma le mani, quelle no. Restano nude. Fino a raccoglierti insieme al vento.

Mirko D. Mastro(Poeta) 12/07/2020 - 19:13

--------------------------------------

Stringimi, accoglimi, abbraccia le mie varie identità rappresentate dalle bambole di pezza...splendidi versi che si susseguono!
Bravissima Laisa

Anna Maria Foglia 12/07/2020 - 18:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?