Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Lacrime di...
GIRANDOLANTI FLUSSI...
Orto speziato...
CELESTINO (dalla Ser...
MI SONO SVEGLIATA...
Occhi dolenti...
Geniale !...
Mettimi da parte...
Diatriba...
MONITO...
Sogno...
DAVANTI SAN ROCCO...
NON PER I NOSTRI MER...
In morte della giove...
Il viaggio (Haiku G)...
Mi hai accarezzato p...
Mattina...
Passerà...
6 poesie realizzate ...
HAIKU L...
ALI DI FARFALLA...
Il mio tempo...
Se potessi...
PER DANI...
Coronavirus...
Diego...
Pensami Ancora...
Amicizia...
Buon Viaggio...
La superbia fa dir...
Elucubrazione n. 7...
Bianchi pupazzi...
E......
Amo la vita...
PALESTRA...
occhi...
Volevo dirti...
Profumo di casa...
Giocare con la vita,...
Noi raccoglitrici de...
In viaggio...
Il viaggio (Senryu I...
18:16...
Notti insonni...
Un bel giorno d'esta...
MARCIAPIEDE...
l\'ULTIMO VIAGGIO....
LIBRO QUESTO SCO...
L'amore...
SPERANZE...
L’uomo per natura vu...
Le finestre degli al...
Errore in-convenevol...
A mia madre...
Con tutto l'amore ch...
Ciao Diego...
La ragazza selvatica...
Delicata...
MUSCHIO...
Tutti i santi giorni...
Vita...
QUANDO SI CAPISCE...
La viltà di un uomo...
La precarietà dell'u...
Al suono del vento...
Giuramento d’amore...
Gocce d 'acqua...
Ineffabile destino...
Il viaggio (renga, c...
Invito a cena...
Il presente disse pa...
Sonetto - Profondo e...
E' tempo di innamora...
Si apriva e si chiud...
Innamorato...
IL VIAGGIO...
Non sappiamo quanto ...
Sirene...
Milena...
I ricordi...
Ceste di fiori...
Malinconica Tristezz...
Quesito...
Io e la Risolutezza...
Il buddha...
POVERI E RICCHI...
L'ultima foglia dell...
ultima foglia...
Era bello...
Numero trentadue...
ZIBALDONE...
La paura...
La mia Italia...
L'essenziale...
Mi disse parlami...
Il viaggio (Cartolin...
A DUE PASSI DA ME...
Speranza d’autunno...
Glorioso passato...
LVX...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Estensione (come son io della follia…)

Certe volte dal rubinetto
guardo l’acqua scorrere,
e con lei l’ansia cadere nello scarico.
Come se altro non fosse che la fatica di vivere.


La quotidianità stenta a star seduta nei miei versi,
così capita che le parole non appena provo
cauto a togliere dal foglio la penna camminino via.
E quello torna bianco, è irritante.
Simili a tante formichine.


Ricordo che da bambino non mi piaceva tanto
lavarmi la faccia, così finivo per andare a scuola
con i sogni appiccicati alle ciglia…
riappoggio la punta, ed eccole
balzellare di nuovo vicine vicine.


Solo un cenno, bentornata poesia.
Certe volte dal trapezio dietro al cuore
si libra tra le braccia dei fili del telefono
nella strada vuota la mia follia.


(…se ci sei batti un colpo)
“Chiamami con il mio nome, poeta”
<E come!?>
“Chiamami prosa”



-questa rivisitazione della poesia che qualche giorno fa ho cancellato (per motivi già espressi) si ispira a parte del commento dell’amica autrice Maria Luisa Bandiera che ho custodito gelosamente “L'incipit già da l'idea di questa lirica che mi sembra un poco come in prosa, quasi un piccolo racconto dei tuoi pensieri”



Share |


Poesia scritta il 29/10/2020 - 16:59
Da Mirko D. Mastro(Poeta)
Letta n.154 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Grazie a tutti

Mirko D. Mastro(Poeta) 02/11/2020 - 17:14

--------------------------------------

Santa perdonami, era un po'che non guardavo la messaggistica...ho provveduto

Mirko D. Mastro(Poeta) 31/10/2020 - 15:16

--------------------------------------

...con i sogni appiccicati alle ciglia! È il verso che mi ha colpito di più.
Ma noto anche ansia in ricerca frenetica, è forse questo che fa di te un poeta.
P.S. Avrei voluto farti una domanda,ma alla mia richiesta nella messaggistica non hai risposto, non è comunque molto importante. Ciao.

santa scardino 31/10/2020 - 14:21

--------------------------------------

Sensazioni sul tempo...sui ricordi con immagini molto originali! Complimenti Mirko

barbara tascone 30/10/2020 - 22:23

--------------------------------------

Veramente una poesia stupenda.

Antonio Girardi 30/10/2020 - 16:50

--------------------------------------

Una bella poesia ed una fervida fantasia. Eppure è così che si sentono i poeti davanti a un foglio bianco,che trattiene i propri pensieri....e poi non c'è differenza tra una poesia ed una prosa poetica. I tuoi scritti sono sempre ben strutturati e poeticamente belli.

Teresa Peluso 30/10/2020 - 09:16

--------------------------------------

Sarebbe bello che la fatica di vivere cadesse giù nel tubo di scarico del lavandino! Poesia che trovo molto ben strutturata e che scivola armoniosamente fino in fondo al cuore.

Anna Maria Foglia 29/10/2020 - 20:38

--------------------------------------

Sei stata perfettamente comprensibile
Grazie

Mirko D. Mastro(Poeta) 29/10/2020 - 18:56

--------------------------------------

Caro Mirko, io non mi ricordo come ti ho commentato quella tua poesia che invece rileggendo adesso questa tua poesia di ora, ho ricordato. Gli altri versi erano però più brevi.
Trovo che ora è più lunga e più completa e secondo me riesci tra un verso e l'altro a coinvolgere nelle tue stesse emozioni o sensazioni.
Spero di aver scritto in modo comprensibile ciò che intendo dire.

Maria Luisa Bandiera 29/10/2020 - 18:52

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?