Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

CONTRO LE REGOLE-Sec...
Un uccello, un uomo ...
Notte in periferia...
Riflessi d'amore...
Spire...
Amore virtuale...
INVITO ROSSO MARTE...
PROPOSIZIONI...
Haiku #3...
Alexander una storia...
Vecchio borgo...
LETTERA AL FIG...
BAMBOLA DI PEZZA...
Soliloquio...
Quando mi cerco...
Squaw...
Pentirsi...
Che senso ha......
Haiku...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Come l'eu de toilett...
AGONIA D'UN AMORE...
IN UNA MATTINA D\'AU...
che cos'è questa sol...
Fantasmi d'Autunno...
Cribbio !...
Contrasto a colori...
Il segreto della fel...
Misica classica...
Amarti...
haiku - in autunno, ...
mestizia di una tavo...
la Storia...
L’ESILIO DEL SALUTO...
l'amore...
PASSI...
Scrivi il romanzo ch...
Regali...
Un punto nel Sole...
C'è ancora tempo...
TI SENTO...
Cadute libere...
Haiku 2...
Romantica...
IL SUONO CHE ASPETTA...
Lo stegosauro...
NEL PROFONDO C' E...
Fiori di campo...
Sorella mia...
I sogni...
CONTRO LE REGOLE- Pr...
M'aggio 'a fa' ricov...
- Haiku - L'arcobale...
E CHE GRANDE SIA...
Una storia di paese...
Ieri ho sognato......
Certo che la sera qu...
visione...
Se tu sei qui...
Anime...
un equivoco?...
Ma...siamo sicuri?...
Chioggia...
La panchina dei miei...
Omologazione....
Componiti...
Marco 14:30...
RIFLESSI DI LAGO...
La felicità non può ...
IL PENDOLO...
LA DIGNITÀ SI DISTIN...
Effimera gioia...
Carlo Verdone...
Nessuno mi toglierà ...
E se per un momento ...
Preghiera a Santa Ma...
UNA SERA DI OTTOBRE...
EMOZIONI...
Canal Grande...
LO STUPIDO...
L'ORA DELL'AMORE...
FERVORE LATENTE...
Biondo Corsaro...
Cielo senza stelle...
Architetto...
E' inutile chiedere ...
Stò come una piuma a...
LA GAZZA LADRA IN CU...
La sensibilità è una...
Volerò...
lei scoprì le spalle...
La maschera di Hallo...
16 Ottobre 1943...
Di notte...
L'inciso e i lillà...
Natale a Auschwitz...
Il sole è un grande ...
Dici…...
TEMPO...
I SOGNI CHE NON HO F...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Numeri.

Non sono così brava in matematica. Sarà perché la mia mente è piena di mille dati che si sovrappongono ad altri, eppure insieme portano uno zero tondo come risultato: il numero che mette in dubbio il valore di tutto il resto. Io, peró, credo di essere Uno.
In che senso? Semplice. Com'è il numero uno? Invisibile, conosciuto da tutti, così elementare.
Nessuno sembra volere parlare di lui. È solo il pezzettino di lego più piccolo, il mattone più piccolo del muro. Il numero uno non esiste. Esiste solo un insieme di numeri: due, tre, dieci, cento, mille. Ognuno sceglie di essere come ogni due, ogni tre, ogni dieci, ogni cento, ogni mille. E qualche volta, esiste anche qualche zero, ma di quelle persone ce ne sono poche: un mille per qualcuno potrebbe anche essere uno zero. Ognuno è un numero rispetto a qualcun altro.
Ma torniamo al nostro uno. Se sei un numero uno, come me, pochi riusciranno a capirti. Ad alcuni nemmeno interesserà che lo sei. Sarai già così scontato, spesso non si renderanno nemmeno conto della tua importanza, se effettivamente ce l'hai. Nessuno sceglie di essere semplice. Tutti cercano di trasformarsi in espressioni complicate che però portano tutte allo stesso risultato.
Questa è la definizione di "originale" oggi.
Ma a che serve un bel voto in matematica, se poi la gente si scorda che due piu uno fa tre?



Share |


Racconto scritto il 19/11/2017 - 08:19
Da Valentina Diretto
Letta n.243 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Bello!!!

Sildom Minunni 19/11/2017 - 23:01

--------------------------------------

Molto apprezzato

Angela Randisi 19/11/2017 - 17:29

--------------------------------------

molto bello brava

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 19/11/2017 - 17:15

--------------------------------------

Originale il tuo racconto, pieno, comunque di tante verità. Ognuno è sé stesso e nessun altro.

Teresa Peluso 19/11/2017 - 14:25

--------------------------------------

Un brano simpatico per la diversità del tema, per la sincerità d’espressione e per il concentrato di calcoli…

Ugo Mastrogiovanni 19/11/2017 - 12:20

--------------------------------------

Attraverso i numeri hai espresso una verità che condivido pienamente...mi ricorda la tua riflessione "uno, nessuno e centomila di Pirandello"...Ognuno di noi è tutto ciò che gli altri non possono essere e la vita ha valore soltanto nell'introspezione che coglie il vero!!! Bravissima

margherita pisano 19/11/2017 - 10:18

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?