Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Noi siamo nati liber...
Decoro...
PROFUMI D'INFANZIA...
Bagagli...
PRIMO AMORE...
IO NON MORIRÒ...
Occhi...
CHI LEGGERA\' LE NOS...
Si fa sera...
Il giudizio, ammesso...
Dite qualcosa...
LA RABBIA...
ARIDA NOTTE...
Frammento d’amore...
La rosa gialla...
Blue Lobelia 1.15...
Paura...
BULLISMO...
Non esiste una teori...
TUTTI E TRE...
L'ombra dell'uomo ch...
Le parole più dolci ...
Scalata...
Bacio...
La saggezza consiste...
Mare in tempesta...
Prendimi per mano...
Il vinto sorgerà...
La filosofia (pensar...
Ramanujan...
soltanto un sogno...
Ritagli di vento...
L' AMORE RIPOSA...
CIMITERO ALL'IMBRUNI...
I colori dell'anima...
lascia andare...
Fiori di Pesco...
La malattia dei rico...
Emozioni a colori...
Blue Lobelia...
BRIVIDO CALDO...
CORIANDOLI DI VITA...
Il vento infausto de...
Vespero...
La distanza...
Una sera lontana...
Ti ruberei...
Le stagioni della vi...
La frontiera...
Parla...
ACCIDENTI ALL\' ...
Minchia! Signor tene...
Haiku 26...
Causa e Effetto...
Retorica-mente?...
Erotico sogno...
La erta salita...
In equilibrio instab...
PRIGIONIERI DEL COVI...
POI NULLA PIÙ...
Click ()...
Panacea...
Quel tempo che fu (l...
Il mondo che verrà...
Quando finisce un am...
E' tutto qui...
Possiamo...
Calpestar il proprio...
Non è un granché (v...
GAMBERO...
FERMA È LA VITA...
Metafisica...
Il venditore di frit...
Paese mio...
Stella...
LA FEDE...
IL PROFUMO DELL...
Diogene e il sonetto...
Dominique Noir...
Chiaroscuro...
La provocazione è un...
Si comunica non per ...
La Tigre...
Poeti stropicciati...
IL SOLCO DELLA MATIT...
PIOGGIA SABATINA...
Patate in picchiata...
Solo fra i soli...
Un sogno...
Il colore dei ricord...
La crociera...
Dimmi quanto mi desi...
Un incontro fatale...
Nuovi colori simili ...
Nell'aldilà...
LA TERZA GUERRA MOND...
Sorrido...
Elisir Di Una Madre...
La mia dimora...
Sorridi, credimi e l...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



L’altro viaggio 10/16 (Morso)

Mentre le tue si schiudono
inizio a mordermi le labbra
che devono accontentarsi
ancora, solo delle parole.
Se mi farai posto tra le tue
labbra… ma tu sei la donna
della notte accanto, la notte
insieme alla tua pelle invece
io me le sento addosso.





(…quando ancora ero MastroPoeta scrissi di Celeste e delle mie notti insonni e misi questa poesia nella raccolta Dedicatoria- VII Elegia, gennaio-luglio 2020)




Share |


Racconto scritto il 01/03/2021 - 07:12
Da Mirko D. Mastro(Poeta)
Letta n.182 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Contenuto piacevole e decantato in modo lodevolmente poetico. Credo di aver colto il messaggio, l'importante e lasciare due righe, spero. Complimenti e serenissima serata.

Paolo Ciraolo 01/03/2021 - 18:35

--------------------------------------

....la note accanto...la stanza accanto...la vita accanto( il luogo astratto in cui ritroviamo chi amiamo o che abbiamo amato. Ciao Mirko.

santa scardino 01/03/2021 - 17:28

--------------------------------------

Caro Mirko, ho letto la prima versione e questa: sono sincera, preferisco questa che, secondo me, è una bella poesia a cui do 5*.
Ciao e buon pomeriggio

Anna Maria Foglia 01/03/2021 - 16:45

--------------------------------------

Sei così bravo che non hai bisogno di nessuna "difesa", semplicemente hai un tipo di scrittura che lascia aperte le porte alla fantasia e all'interpretazione personale!Alle volte riesce facile,altre meno,ma per me sei sempre stimolante!
un caro saluto

barbara tascone 01/03/2021 - 16:13

--------------------------------------

Io ormai ho rinunciato a leggerti. Ma dov'è il poeta che ho sempre stimato? Do ragione ad Ernesto, ti capisci solo tu.

Antonio Girardi 01/03/2021 - 13:12

--------------------------------------

Grazie anche a te Ernesto. Penso questo: se siete già due autori col medesimo pensiero, credo sia mio dovere aprire la porta alla comprensione del mio testo.
Ora... rielaborerò l'idea ripubblicando in maniera chiara. Vi ringrazio e vi abbraccio

Mirko D. Mastro(Poeta) 01/03/2021 - 08:52

--------------------------------------

Mi scuso anche io Mirko per ciò che sto per dire con rammarico.
Ma dai tempi dei viaggi in carrozza con tante belle porte aperte per salirvi ed entrare nel mondo che descrivevi, spesso ora trovo tutte porte chiuse. Scrivi come se bastate il fatto che ti capisci tu solo. Che noi scrittori dobbiamo lasciare porte aperte alla comprensione della nostra opera, non lo ritieni necessario?

Ernesto D’Onise 01/03/2021 - 08:33

--------------------------------------

Non scusarti Maria Luisa,non ce n'è bisogno. In questa 10/16 ho solo scisso il mio testo dalla filastrocca che prima vi affiancavo. E vi ho presentato una mia poesia. Buona giornata cara amica

Mirko D. Mastro(Poeta) 01/03/2021 - 08:20

--------------------------------------

Scusami Mirko ma in questi tuoi ultimi racconti faccio proprio fatica a seguirti e a comprendere ....
è veramente difficile (almeno per me) entrare nei tuoi pensieri ...

Maria Luisa Bandiera 01/03/2021 - 08:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?