Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'unico momento prez...
Vademecum...
Risveglio...
Le stelle...
RICORDI DI PASSI...
Che asino!...
Come aria fresca di ...
Ti amo...
La fantasia...
NON E' TANTO FACILE...
Il MIO UNIVERSO...
Per un soffio di ven...
Alba a Milano...
Nuova storia...
BOCCHINO NON PORTA P...
Tutte le forme d'art...
Dobbiamo imparare da...
Amarcord del Cavalie...
Racconto poetico… di...
Specchio...
IRA...
Disagio....
Pensiero...
Pensieri che svolazz...
Il mago delle monete...
NUVOLE BIANCHE...
IL VIAGGIO DELLA...
Il mercataro intelli...
Il mio sogno...
IL SEGRETO DI NIMUE ...
L'amore cos’è?...
La Befana di Barbane...
GALAVERNA...
Ho guardato le stell...
Ospiti...
Attimi di cielo...
La natura è come una...
Sorriso e pianto...
La nostra vita è abb...
Psicologia...
I Poeti...
Riflessi di luce...
Domani...
DI QUEL VOLTO...
Celeste vs Monica: L...
LA MIA FAVOLA ...
la scelta è l'illusi...
Parole oltre...
Il pellegrino...
La dolce felicità de...
Cerulo...
Non piacersi più...
IL PASSEROTTO SMARRI...
Era il tempo dei gio...
Talvolta in flashbac...
C'è in alcuni un pre...
OROLOGIO ASSASSINO...
Il vento e il merlo...
SCORRE...
Amore tossico...
Questo inverno...
CREDERE E PERDON...
Migrante....
Lettura...
Stupefacio (fuori co...
IL SOLE DI INVERNO...
L\' albero della vit...
La tennista...
Ti penti...
Sono di nuovo qui...
Qualcosa di bello...
Ruderi...
Fantasmi, contadini,...
RE DEI DEMONI ......
Bailando...
Ombre della sera (co...
LA MENA DEL VEZZA...
Ricami di luce...
Così dopo un po' si ...
Dopo un\'alba...
PICCOLO...
È successo qualcosa...
Tra guerra e pace...
ABBRACCIAMI CON ...
Ho chiesto al silenz...
Il volo della capine...
Sospesi...
Cipria (sottotono ca...
LA PECORELLA SMARRIT...
Il sogno (concorso p...
La Stanza Vuota...
Il vestito verde...
PASSATO, PRESENTE, F...
DAL DROGHIERE...
Epifania...
I TEMPI PASSATI...
Memorie...
Essenziale...
L’orto dei fantasmi...
Ricordarsi di vivere...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Nomination

12 Novembre 2021, ore 14:00, il mio primo accesso su internet della giornata si orienta su Oggi Scrivo. 
In bacheca, la Redazione ha finalmente reso pubbliche le MIGLIORI OPERE DI OTTOBRE e, tra le nomination, raggiante di felicità leggo il mio nome e il titolo di uno dei miei scritti nella sezione RACCONTI. La soddisfazione è talmente grande che ripaga la mia fantasia.
Ad ogni modo, inorgoglito del fatto che Il drago spazientito rientra tra i big narrativi del già citato mese, per di più corredato di attestato, ho deciso di portare il testo in stampa nonchè di ottenere una rilegatura in pelle di drago nella quale verranno intarsiate svariate squame (anche il tatto vuole la sua parte) e di titolarlo con caratteri d'argento sterling. 
Il tipografo mi ha spiegato che, oltre una questione estetica, tale tipologia di metallo è necessario, perché altrimenti il rivestimento di rettile alato rischierebbe di far bruciare la pagina, pagina ricavata dalla cellulosa estratta dal legno di ontano nero della Foresta Diafana.



Share |


Racconto scritto il 17/11/2021 - 11:52
Da Giuseppe Scilipoti
Letta n.150 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Santa, Paolo, Anna Rossi e Anna Cenni, dato che ancora il tipografo non me l'ha ancora stampato, faccio ancora in tempo a trascrivere i vostri nomi nei ringraziamenti.
Grazie a belle persone come voi che rendono questo sito degno di essere frequentato.
Un abbraccio e sappiate che vi adoro, come la pasta col pomodoro.

Giuseppe Scilipoti 19/11/2021 - 22:21

--------------------------------------

Oh Giuseppe se non danno premi a te..a chi devono darli? Bellissimo racconto e il libro pelle di drago..be' ne vorrei uno anch io...si il tuo.

Anna Cenni 18/11/2021 - 17:07

--------------------------------------

Complimenti Giuseppe...buona poesia

Anna Rossi 18/11/2021 - 06:04

--------------------------------------

Bravissimo Giuseppe, congratulazioni per il tuo piazzamento e per il tuo raccontino. Sei tra i big di Oggiscrivo per merito e per simpatia. Lodi perpetue e che ogni bene ti tocchi.

Paolo Ciraolo 17/11/2021 - 16:56

--------------------------------------

Giuseppeeeee...sei formidabile sei riuscito a superare la fantasia del racconto stesso. È bella la descrizione della gioia genuina per la vittoria delle proprie capacità. Questo ci fa capire che intorno a noi c'è sempre qualcuno che ci apprezza per quello che riusciamo a dare, sia divertimento che emozioni.Bravoooo.Ciao

santa scardino 17/11/2021 - 14:47

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?