Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
NOCTUA PRONUBA...
Barcollo...
Una tiepida scia di ...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Non si può pretendere di piacere a tutti,
nè di esser da tutti accettati.
Piuttosto nel riuscire a trarre insegnamento
anche negli scontri e nelle critiche,
è la vera capacità di divenire saggi
e di crescere emotivamente e moralmente.



Share |


Aforisma scritto il 29/11/2014 - 16:43
Da Giuseppe Aiello
Letta n.545 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Condivido Chiara con quanto scrivi.
Grazie per il tuo contributo...

Giuseppe Aiello 01/12/2014 - 18:11

--------------------------------------

Concordo con te, Giuseppe: dalle critiche, che esse siano positive, negative o costruttive, si può sempre migliorare e prendere insegnamenti! Buona serata,

Chiara B. 01/12/2014 - 17:38

--------------------------------------

Condivido perfettamnte il tuo ultimo commento Giuseppe, mi hai tolto le parole di bocca.
Il tuo aforisma è azzeccatissimo e non lo dico per farti i complimenti, lo penso davvero.
Bravo Giuseppe. Grazie.

Paola Collura 30/11/2014 - 18:01

--------------------------------------

È giusto quanto dici Auro, spesso è difficile mettere in pratica quanto detto in questo aforisma.
Forse a causa di poca umiltà o capacità di mettersi in discusissione da parte nostra.
VERA, quando leggo quella parola,"vuoto esistenziale", provo una tristezza immensa nel cuore, in particolare perché ad usarla è una persona che ha sempre scritto di positività ed amore, di fede e di gioia.
Ti ho conosciuto cosi,VERA, e sentirti cosi amareggiata mi procura non poco dolore, nell'animo.
Tu hai ragione quando dici che non si possono sempre fare solo complimenti o lodi,ma non credi che propio in una società cosi"banale", superficiale, egoista come tu stessa la descrivi,
Ci sia bisogno di tramettere positività, incoraggiamento e vicinanza?
È ovvio che debba essere tutto fatto con sincerità, ma io personalmente non ho mai dubitato della Bona fede nè della sincerità di nessuno degli Autori di questo sito.
Con affetto ti abbraccio, con la speranza di ritornare a leggerti con positività e amore.

Giuseppe Aiello 30/11/2014 - 09:41

--------------------------------------

Caro GIUSEPPE, tu hai colto solo critica negativa, non volontà di costruire...Io invece solo quella avevo, e che fosse autentica. Stanca come sono di vuoto esistenziale, fosse pure tinto di stupendi colori.
Grazie comunque per il dono della tua critica.
Vera

Vera Lezzi 30/11/2014 - 08:57

--------------------------------------

Teoricamente magnifico, ma spesso troppo difficile da mettere in pratica.

Auro Lezzi 30/11/2014 - 08:19

--------------------------------------

Come non condividere quello che scrivete,
Anna ed Elisa.
Grazie del vostro contributo.

Giuseppe Aiello 30/11/2014 - 07:57

--------------------------------------

Condivido pienamente, mettersi in discussione, accettare i propri limiti è segno di grande onestà intellettuale.
Accettare critiche è crescita....ma attenzione che siano sempre accompagnate da rispetto e stima.
Ciao Elisa

elisa longhi 30/11/2014 - 07:10

--------------------------------------

condivido il tuo pensiero,bisogna anche accettare le critiche... basta che queste non abbiamo solo lo scopo di distruggere la persona...BUONA DOMENICA,GIUSEPPE!

Anna Rossi 30/11/2014 - 05:41

--------------------------------------

Romualdi, Rocco e Genoveffa, vi RINGRAZIO per i vistri commenti che apprezzo se pur immeritatamente.
Vera, io condivido i tuoi sentimenti.
Dal tuo animo sensibile viene tale sofferenza ed insofferenza per tutto quello che di negativo vediamo intorno a noi.
Oltre a questo ci sono i quotidiani problemi che affliggono ognuno di noi.
Però sono rimasto decisamente male quando in questi giorni leggevo di commenti critici e non costruttivi che tu hai fatto e che altri ti hanno scritto.
Ben vengano le critiche, ma che servino realmente alla crescita ed all' edificazione e non solo all' abbattimento morale del prossimo.

Giuseppe Aiello 29/11/2014 - 23:47

--------------------------------------

La critica serve per la crescita,aforisma condiviso

genoveffa 2 frau 29/11/2014 - 20:05

--------------------------------------

GIUSEPPE, si può essere stanchi anche della cosa opposta: dell'eccesso di lodi, e della contemporanea scarsità, o addirittura assenza di reali analisi di coscienza. Soprattutto quando, attorno a noi, idilliaco non sia il panorama esistenziale...Io, nel mondo d'oggi, colgo spesso un parallelismo sconvolgente tra vicende di una tragicità terribile ed un clima di insopportabile banalità.

Vera Lezzi 29/11/2014 - 18:16

--------------------------------------

TRARRE DA GLI INSEGNAMENTI FATTIVI... IL TESORO CHE FA BRILLARE IL NOSTRO VIVERE... Sublime Giuseppe...

Rocco Michele LETTINI 29/11/2014 - 17:53

--------------------------------------

Vero, quello che dici in questo bellissimo aforisma.
Bisogna crescere anche nelle avversità.
Buona serata, Giuseppe.

Romualdo Guida 29/11/2014 - 17:18

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento







Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?