Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...
...QUESTA BELLA ROVI...
Nessuna notizia da D...
Ridere...
La felicità è un'ill...
Nel nuovo sereno...
IL QUARTO ANNIVERSAR...
Vola... Aquila Reale...
Non siamo niente...
Pensieri d\'estate...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Non si può pretendere di piacere a tutti,
nè di esser da tutti accettati.
Piuttosto nel riuscire a trarre insegnamento
anche negli scontri e nelle critiche,
è la vera capacità di divenire saggi
e di crescere emotivamente e moralmente.



Share |


Aforisma scritto il 29/11/2014 - 16:43
Da Giuseppe Aiello
Letta n.507 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Condivido Chiara con quanto scrivi.
Grazie per il tuo contributo...

Giuseppe Aiello 01/12/2014 - 18:11

--------------------------------------

Concordo con te, Giuseppe: dalle critiche, che esse siano positive, negative o costruttive, si può sempre migliorare e prendere insegnamenti! Buona serata,

Chiara B. 01/12/2014 - 17:38

--------------------------------------

Condivido perfettamnte il tuo ultimo commento Giuseppe, mi hai tolto le parole di bocca.
Il tuo aforisma è azzeccatissimo e non lo dico per farti i complimenti, lo penso davvero.
Bravo Giuseppe. Grazie.

Paola Collura 30/11/2014 - 18:01

--------------------------------------

È giusto quanto dici Auro, spesso è difficile mettere in pratica quanto detto in questo aforisma.
Forse a causa di poca umiltà o capacità di mettersi in discusissione da parte nostra.
VERA, quando leggo quella parola,"vuoto esistenziale", provo una tristezza immensa nel cuore, in particolare perché ad usarla è una persona che ha sempre scritto di positività ed amore, di fede e di gioia.
Ti ho conosciuto cosi,VERA, e sentirti cosi amareggiata mi procura non poco dolore, nell'animo.
Tu hai ragione quando dici che non si possono sempre fare solo complimenti o lodi,ma non credi che propio in una società cosi"banale", superficiale, egoista come tu stessa la descrivi,
Ci sia bisogno di tramettere positività, incoraggiamento e vicinanza?
È ovvio che debba essere tutto fatto con sincerità, ma io personalmente non ho mai dubitato della Bona fede nè della sincerità di nessuno degli Autori di questo sito.
Con affetto ti abbraccio, con la speranza di ritornare a leggerti con positività e amore.

Giuseppe Aiello 30/11/2014 - 09:41

--------------------------------------

Caro GIUSEPPE, tu hai colto solo critica negativa, non volontà di costruire...Io invece solo quella avevo, e che fosse autentica. Stanca come sono di vuoto esistenziale, fosse pure tinto di stupendi colori.
Grazie comunque per il dono della tua critica.
Vera

Vera Lezzi 30/11/2014 - 08:57

--------------------------------------

Teoricamente magnifico, ma spesso troppo difficile da mettere in pratica.

Auro Lezzi 30/11/2014 - 08:19

--------------------------------------

Come non condividere quello che scrivete,
Anna ed Elisa.
Grazie del vostro contributo.

Giuseppe Aiello 30/11/2014 - 07:57

--------------------------------------

Condivido pienamente, mettersi in discussione, accettare i propri limiti è segno di grande onestà intellettuale.
Accettare critiche è crescita....ma attenzione che siano sempre accompagnate da rispetto e stima.
Ciao Elisa

elisa longhi 30/11/2014 - 07:10

--------------------------------------

condivido il tuo pensiero,bisogna anche accettare le critiche... basta che queste non abbiamo solo lo scopo di distruggere la persona...BUONA DOMENICA,GIUSEPPE!

Anna Rossi 30/11/2014 - 05:41

--------------------------------------

Romualdi, Rocco e Genoveffa, vi RINGRAZIO per i vistri commenti che apprezzo se pur immeritatamente.
Vera, io condivido i tuoi sentimenti.
Dal tuo animo sensibile viene tale sofferenza ed insofferenza per tutto quello che di negativo vediamo intorno a noi.
Oltre a questo ci sono i quotidiani problemi che affliggono ognuno di noi.
Però sono rimasto decisamente male quando in questi giorni leggevo di commenti critici e non costruttivi che tu hai fatto e che altri ti hanno scritto.
Ben vengano le critiche, ma che servino realmente alla crescita ed all' edificazione e non solo all' abbattimento morale del prossimo.

Giuseppe Aiello 29/11/2014 - 23:47

--------------------------------------

La critica serve per la crescita,aforisma condiviso

genoveffa 2 frau 29/11/2014 - 20:05

--------------------------------------

GIUSEPPE, si può essere stanchi anche della cosa opposta: dell'eccesso di lodi, e della contemporanea scarsità, o addirittura assenza di reali analisi di coscienza. Soprattutto quando, attorno a noi, idilliaco non sia il panorama esistenziale...Io, nel mondo d'oggi, colgo spesso un parallelismo sconvolgente tra vicende di una tragicità terribile ed un clima di insopportabile banalità.

Vera Lezzi 29/11/2014 - 18:16

--------------------------------------

TRARRE DA GLI INSEGNAMENTI FATTIVI... IL TESORO CHE FA BRILLARE IL NOSTRO VIVERE... Sublime Giuseppe...

Rocco Michele LETTINI 29/11/2014 - 17:53

--------------------------------------

Vero, quello che dici in questo bellissimo aforisma.
Bisogna crescere anche nelle avversità.
Buona serata, Giuseppe.

Romualdo Guida 29/11/2014 - 17:18

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento







Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?