Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

SAILING ON A DROPPED WORD

Corro da casa, salto su un treno,
prendo un diretto, scarico rabbia,
la ferrovia si allontana appena
che non fai in tempo a darle un saluto.


C'è il controllore, dai il tuo biglietto,
c'è chi nasconde il suo orgoglio in bagno,
passa il mio mare dal finestrino,
e mi accontento come un bambino.


Prendo la penna, vorrei studiare,
ma ho tante e tante cose da fare!
E allora un foglio ora può servire:
allontanare le paranoie!


Sento le vene pulsarmi in testa,
un caldo d'Agosto il mio estro arresta,
provo ad usare mille risorse,
ma il vento affoga nelle mie corse.


L'umidità è appena accennata,
ma qui c'ho un'ansia proprio dannata,
e tu vuoi farmi sbloccare o no?
Guarda così io no, non ci sto!


Il controllore annuncia l'arrivo,
e il mio umore è alquanto largivo,
seconda porta è questa l'uscita,
tanto lo so che il giorno è in salita!


Fantasia... Malinconia..


Sailing on a dropped word,
sailing on a dropped world.



Share |


Poesia scritta il 04/06/2011 - 21:39
Da Manuel Miranda
Letta n.527 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Sì aspetto qualche commento, sicuramente potrà aiutarmi, incrocio le dita x i tuoi esami, ma sono sicura che ce la farai con destrezza a superarli.

alice 07/06/2011 - 22:44

--------------------------------------

Ciao Alice!!! Come va? Di tanto in tanto scrivo qualcosina, appena ho tempo, e la posto subito qui sopra... C'è poco tempo, visti gli esami universitari Grazie mille come sempre per la tua disponibilità!!! Passato questo periodo cercherò di essere più presente sia come autore che come lettore :)

Manuel Miranda 06/06/2011 - 09:44

--------------------------------------

Sei tornato, bene mi fà sempre piacere leggerti e stavolta con rima....

alice 05/06/2011 - 14:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?