Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La partita di pallon...
Ci sei!...
IL PRESENTE...
Foglia frale Ness...
La comparsa...
LENTEZZA...
La Scatola Laccata, ...
Come soltanto nei so...
ACINO ACERBO...
Il dolce vento dell\...
Un'altra dimensione...
Ti amo e soffro...
...ISTANTE DI PURA F...
CON TE NELL/INFINITO...
Tra vortici di stell...
Un metro di neve bia...
Quell'alone cupo e f...
Poco a poco...
ER LIMONE PAZZO...
Portatore di pietre...
afferra quella nuvol...
D'azzurro e sale...
Rimorso...
il gigante nano. ...
la rosa...
È bello vivere da il...
la luna dall'alto.....
Non voglio sognare p...
le cose semprici...
DESTINI INCROCIATI (...
E la Luna parló al ...
Ho visto una stella...
Mi piace tutto di te...
Il nulla...
La tua assenza mi ha...
Il Pavone vanitoso...
Maria grazie di esis...
amo la pioggia...
Al cimitero dei carr...
Settembre...
MAROTTA: Family Beac...
Spesso ogni piccola ...
UCCELLI di MALO AUGU...
IL MISTERO DELL\\'EM...
Notturno n.4...
NOI LA VITA...
Agrigento e la Festa...
Piccola cosa...
Il Nero...
Gioventù...
IL MIO AVATAR...
E tacque attorno a n...
FIORI D'ARANCIO...
A ME STESSO...
LA PENDOLA...
Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Del potere e dell'abuso.

Di storie eroiche cantavano,
del potere regio e feste dorate.
Del castello e i suoi cavalieri,
delle mattine di sole e algide serate.
Di battaglie sofferte e delle spade levate,
per quei corpi mutilati di diverse fazioni,
ma pur con ferite dalle dame bendate,
ancor nei boschi, per dare lezioni.


Ma cantastorie e cantori non dicevan tutto,
la violenza del soldato al castello tornava,
la mano degli uomini aveva distrutto
quel che la donna ancora costruiva.
E infatti non disserro nulla,
al popolo che il potere sosteneva,
dell'aver violato il corpo stanco
di chi al castello lavorava.


Il sangue vergine macchiò il letto,
così come l'animo dei soldati,
capaci di sfuggire alla legge
ma dalla colpa per sempre perseguitati.
E dei suoi occhi azzurri non parlano,
non parlano dell'abuso di potere,
ma nel cuore loro sanno,
che la volontà e' spesso potere.


Ma il cuore tortura la mente
che ignava,ha il compito ingrato,
di tener all'oscuro la vicenda
e coprire per sempre il soldato.
E con il re che alla regina stringe mano,
il potere e' ora al sicuro,
i suoi occhi azzurri non vedono più
le ingiustizie del tempo lontano.



Share |


Poesia scritta il 18/02/2015 - 15:45
Da Giorgia Rosa
Letta n.411 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Vero, anche dietro le favole più epiche e valorose vi sono violenza e mediocrità. Più attuale di quanto non sembri. Piaciutissima

Alessandro Sivieri 18/02/2015 - 23:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?