Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pensier raccolto....
MANUALE DELL'INTELL...
Solchi...
La vita è come un im...
Il tempo della gioia...
Illuminazione trasce...
Nella stanza...
La scelta...
Stella cadente...
Il giudizio dello st...
Finestra chiusa...
Antonio Maria Alfier...
Segni del tempo...
... O LASCIARSI VIVE...
Il crepitio dell'ari...
quando sorge il gior...
AFORISMA SQUADRA BIA...
Ullalla!...
Istantanea...
VOLA AMICO VOLA...
Allora Dio si sedett...
LA GUERRA...
DI NUOVO TU...(Secon...
L' amore, quello ver...
NARCISO...
ART BAROQUE...
...E non finisce cos...
Le donne sono ROSE...
VINO GENTILE...
CERCO UN CIRCO...
colore...
PER GIAN LUPO...
Persi l'infinito il ...
Pensiero...
Se i secondi, fosser...
Per te...
La magia della sera....
Ogni lacrima ha un c...
Samir...
Dal silenzio al taji...
Chi va e chi viene...
Licata...
Un'esistenza alterna...
COME L'EDERA...
Rumore di passi...
ASCOLTO, LEGGO, SCRI...
Riflessioni seconda ...
Solo per te Luigi...
la Genesi...
Ancora amare...
sei bella...
Sapessi...
Foglie morte...
vedere una Donna...
Insomnia...
LA FOGLIA D\\\'ORO...
RICORDAR L // AUTUNN...
Niente poesia....
I have a dream...
La lontananza tra no...
L'essenza dell'esist...
Fra battiti di cigli...
Cieca e inclemente...
METEO IN TV (io e mi...
Come vorrei......
Pieve Solinga(prima ...
L' ESSENZA...
Se porti il dono so...
Uomo libero,della ca...
Farò un falò...
Sandali...
Perduto l'attimo...
VENT'ANNI...
Ricordati che...
La beffa. Haiku...
TU SEMPLICEMENTE...
È un desiderio...
Ti terrei stretta la...
DI NUOVO TU...(Prima...
Briciole di speranza...
Fotografare...
IL BAMBINO DI IERI...
AMOREVOLI AROMI...
Dormire Sognare Leva...
Pin, Pun, Pan...
MIO DIVINO AMANTE...
LEA E SUA MADRE...
SOLLEVAMI DI PASSIO...
Solamente una ragazz...
Tormento...
Inno all\'amore...
Ai ferri corti...
Il cocktail dell'osc...
Lettere...
c'è stato un tempo...
21 settembre...
Il mondo...
Il vento porterà con...
Vivono nella convinz...
L'attesa...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La gente perbene del Lago Maggiore

Mettetevi in posa
lo scatto è quello giusto
le uova marce le ho già pronte
per il vostro turno.
Incivili e zoticoni
perfide creature delle montange.
la piena vi fa scendere a valle
e vi raccoglie
in queste fetide acque stagne.
Dietro una placida apparenza
quanta psicosi e crudeltà
quante schizofreniche manie
razzismo, ignoranza e orribili calunnie.
Anime sporche di merda e pazzia
donne sempre pronte a qualsiasi detestabile azione
uomini con in mano quel benedetto bottiglione
che ha sciacquato anche l'ultimo neurone
inesorabilmente
orribilmente.
Incapaci di fare qualsiasi cosa
incapaci di vivere in maniera civile
tutti Signori
ma con il cuore di un pezzente......
la vipera ha più onore
le pantegane in confronto
sono delle stelle in un cielo Splendente.
Quando in tutt'Italia è estate e c'è il sole
qui piove a dirotto
con delle nuvole nere
che rispecchia il vostro rancore.
Evidentemente anche Dio
ne ha pieni i cosiddetti
di vedere dei cessi ambulanti
che si sentono dei priviliegiati
.....degli unti.
Ma di unto purtroppo
è quel bel linguaggio colorito
dove Cristi e Madonne
non hanno mai sconti.
Con quelle vocioni grosse
dei gradassi e delle lavandaie
girando le spalle a chiunque
per atteggiarsi a grandi tr....
In quelle parole gentili
dove tutto il resto del mondo
viene considerato feccia e disonore
e come scudo per il vostro spirito incominato
ci sono le puzze degli oratori
e la vergogna
che ormai ha il suo condominio
nel vostro cuore.
Su....mettetevi in posa
è quello che riuscite a fare meglio
ma quando il resto del mondo tira lo sciacquone
ricordatevi di seguire l'acqua
e di scendere giù con il getto
perchè quello è il posto
dove meglio vi si pone.


Share |


Poesia scritta il 17/07/2011 - 16:17
Da Gianny Mirra
Letta n.655 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Mi piace molto questo stile e per quanto ti possano dire continua a rimanere incazzato tramite la poesia verso l' umanità...Ripeto, ottimo!

The Dam 20/07/2011 - 22:33

--------------------------------------

Come al solito....ho letto di corsa scusa....

alice 18/07/2011 - 23:02

--------------------------------------

Il prolbema è diverso. E' la gente del posto ad essere come ho descritto nella poesia. Io non sono del lago. Non pensavo che la mondo potesse esistere gente così falda, ipocrita , gratuitamente malvagia e con seri problemi mentali. C'è sempre da imparare nella vita.

Gianny Mirra 17/07/2011 - 23:00

--------------------------------------

Descritto perfettamente e con giusta causa il ritratto di coloro che viaggiando sporcano incauti con parole e gesti.....il tuo luogo natio.

alice clarence 17/07/2011 - 22:08

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?