Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ancora domani...
superbia...
tempesta dentro...
TEMPESTA DI FINE AUT...
ASPETTANDO IL T...
La farfalla...
...te ne vai, con la...
Io devo proseguire...
FRIZZI E LAZZI...
Sazio d'Amore...
Invincibile...
Sola cosa importante...
Nevica...
La notte mi prende p...
Odissea d'amore...
Verità Incompiuta...
Eppur mi sono scorda...
Istantanee...
Ultima goccia di cer...
CHE FATICA AMARTI...
Tu che più di chiunq...
VENTUNO A RISPETTO D...
BASTA...
il ruolo del poeta...
QUESTO È IL MIO NATA...
Disperso in una nott...
È Natale che...
Un gelido tramonto...
Antonio...
Come è grande...
Fido...
La fioraia...
IO SONO CAMBIATA...
Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...
Io volo...
Rimembranze...
Monologo del Tacchin...
Mia adorata Paky...
Scelgo le perle...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Luci di Natale...
Lettera ad un amico...
Se mi ami...
bene e male...
La moje in vacanza (...
Riempimi di te...
Lacrime...
LUCCIOLE IN CIELO ...
milite armato d'amor...
Un solo colpo...
L'amore ricordato...
A Marta...
ultimi pensieri...
NATALE...
Il suo bastone assen...
Inedia...
Il barattolo...
esecrerò l'odio...
SOSPIRO D'AMORE...
IL SOGNO DI UN AMORE...
La sposa triste...
Dialogo di due innam...
LENTI A CONTATTO...
VISO DI LUNA...
AMORE...
Non sei tu(C)...
Danza...
LUPO AFFAMATO...
LA FESTA DEL LUPO...
Vivo......
Il fesso...
Francesco Forgione...
I miei occhi...
Furto di cocaina...
Un Abbraccio...
Fantasia...
Una delle tante...
Giornataccia!!!...
LA VITA TI HA SCELTO...
L'ODIATO LUPO...
Natale 2017...
Questo può diventare...
Non sprecare il tuo ...
Nuvole 2...
L'altra metà del cie...
E quando le creature...
Vorrei ma non posso...
Come arriva natale...
Fughe...
L'emicrania della no...
Ovunque tu sia...
DOLCI MELODIE...
L'ISTINTO...
Bava di lumaca...
Quella ragazza...
Il migliore amico de...
OTTO DICEMBRE di En...
Lupo sdentato...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Ai re

Ai re
che dileggiano la poesia
con frasi di circostanza,
ai sovrani
che sporcano i mari
pisciando vergogna.
Agli dei
che giocano al perdono
mischiando le carte.
Ai prìncipi
che dimenticano le favole.
Il trono, un tuono
da trincee scavate
con le ossa.
Dentro chiese
consacrate alla rivolta
abbiate cura dei vostri nomi,
si fa strada
l'eco della verità.


Share |


Poesia scritta il 16/04/2015 - 09:55
Da michele gentile
Letta n.309 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Versi di grande incisività!
Notevole!
Ciao Elisa

elisa longhi 16/04/2015 - 15:55

--------------------------------------

effettivamente questa poesia la considero uno sfogo personale nei confronti di una società, di un sistema che, sempre più, mi da il volta stomaco! L'arroganza dei potenti la vorrei vedere ridicolizzata dal risveglio di un popolo finalmente conscio del proprio valore. Vorrei tanto poter far qualcosa per cambiare e mi assale la frustrazione di sapermi inerme...

michele gentile 16/04/2015 - 15:41

--------------------------------------

Che amarezza. Un mondo immondo il nostro!!!

luciano rosario capaldo 16/04/2015 - 15:19

--------------------------------------

Nolto sta per molto, naturalmente.

Aurelio Zucchi 16/04/2015 - 14:48

--------------------------------------

Una comunicazione decisa, un avviso da non disattendere. Nolto bravo!
Ciao
Aurelio

Aurelio Zucchi 16/04/2015 - 14:40

--------------------------------------

Quando bisogno avremmo, davvero, di gridarla a tutto il mondo la...<vera verità> sul periodo storico che stiamo vivendo: un ennesimo, progressivo, micidiale imbarbarimenti etico...Che, se non arginato e combattuto con energie, innanzitutto morali, del tutto opposte, il mondo può portare a correre, irrimediabilmente, verso un'ennesima catastrofe universale.

Vera Lezzi 16/04/2015 - 14:37

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?